Tutte le ricette
BISCOTTI DI SEGALE MIELE E CANNELLA, DA TERESA MOSCALinea macinato a pietraFarina di segale
ANGELICA A MODO MIO, DALLA CUCINA DI TERESALinea paneFarina tipo 0 manitoba a lunga lievitazione 14/18h
ANOLINILinea pasta frescaFarina 00 pasta - anche in confezione di 1kg
BAGELS DI ORZOLinea macinato a pietraFarina
BAGUETTELinea semilavoratiFarina per baguette
BAGUETTE ALLA CIPOLLA CON CAPONATINA E MOZZARELLALinea semilavoratiFarina per baguette
BANANA PANCAKES CON FARINA DI RISOLinea macinato a pietraFarina di riso
BASTONCINI CROCCANTI, DALLA CUCINA DI TERESALinea saluteFarina mix cipolle/segale
BEGHRIRLinea pasticceriaFarina dolci per frolla - anche in confezione di 1kg
BIGNé KENIOTILinea pasticceriaFarina dolci per frolla - anche in confezione di 1kg
BISCOTTI AL CARAMELLO ALFAJORESLinea pasticceriaFarina dolci per frolla - anche in confezione di 1kg
BISCOTTI AL CIOCCOLATOLinea semilavoratiFarina fior di avena mais
BISCOTTI AL MIELE DI CASTAGNO, DALLA CUCINA DI TERESALinea pasticceriaFarina bignè e savoiardi
BISCOTTI CON BACCHE DI GOJI E MIRTILLI ROSSI, DA TERESA MOSCALinea pasticceriaFarina bignè e savoiardi
BISCOTTI GIALLI, DA TERESA MOSCALinea macinato a pietraFarina di mais - polenta
BISCOTTI INTEGRALI LIGHT, DALLA CUCINA DI TERESALinea paneFarina integrale per impasti diretti 4/6h
BLINIS DI PATATE CON SALMONELinea paneFarina integrale per impasti diretti 4/6h
BRIOCHE AL CAFFE E CIOCCOLATO, DALLA CUCINA DI TERESALinea paneFarina tipo 0 manitoba a lunga lievitazione 14/18h
BRIOCHES SICILIANE COL TUPPO E GRANITA ALLE MANDORLELinea pasticceriaFarina sfoglia e croissant
BROWNIES AL CIOCCOLATO - SENZA GLUTINELinea senza glutineFarina mix per dolci - anche in confezione di 1kg
CANNOLI DI CREPES AI FUNGHI E BESCIAMELLA, DA KATIA MONTOMOLI Linea paneFarina tipo 0/00 verde per impasti diretti 4/6h
CAVATELLI CON I BROCCOLILinea pasta frescaFarina 00 granito
CHAPATILinea paneFarina tipo 1 per pan chapati per impasti diretti 4/6h
CIAMBELLA DI MASCARPONE E CONFETTURA, DALLA CUCINA DI TERESALinea pasticceriaFarina per panettone
CIAMBELLA LEGGERA AL MIELE E YOGURT, BY CONSUELALinea pasticceriaFarina dolci per frolla - anche in confezione di 1kg
CIAMBELLA RUSTICA SENZA BURRO, DA CONSUELALinea pizzaFarina linea rossa (18-20 ore lievitazione) - anche in confezione di 1kg
CIAMBELLA SALATA CON FARINA DI MAIS, DA TERESA MOSCALinea macinato a pietraFarina di mais - polenta
CLASSICO PANE ITALIANOLinea paneFarina tipo 1 fine/grosso per impasti diretti 4/6h
CLASSICO PIZZA ITALIANOLinea pizzaFarina linea verde (4-6 ore)
COFFEE ROLL CAKE, DA EMANUELALinea pasticceriaFarina dolci per frolla - anche in confezione di 1kg
CORN DOG DI POLENTA, DA LETIZIA VALERILinea macinato a pietraFarina di mais - polenta
CORNETTI SFOGLIATI SALATI, DA VERONICA MIRABELLALinea paneFarina tipo 0 manitoba a lunga lievitazione 14/18h
CROCHETTE DI SEMOLINO E TONNO, DA LETIZIA VALERILinea pasta frescaFarina semola - anche in confezione di 1kg
CROISSANTLinea paneFarina tipo 00 gsm a lunga lievitazione 24/36h
CROISSANT AL FARROLinea macinato a pietraFarina di farro
CROISSANT, DA BLOG LE DELIZIE DI ANNA RITA Linea pasticceriaFarina sfoglia e croissant
CROSTATA ALLA MARMELLATA Linea senza glutineFarina mix senza-glutine per pasta frolla
CROSTATA ALLA MARMELLATA DI ALBICOCCHE, DA IRENE MILITOLinea senza glutineFarina mix per dolci - anche in confezione di 1kg
CROSTATA ALLA NUTELLA, DAL BLOG DA IRENE MILITOLinea senza glutineFarina mix per dolci - anche in confezione di 1kg
CROSTATA CON MELE E CREMA PASTICCERA ALLA CAMOMILLA, DA SABINA - CATTIVI PENSIERILinea pasticceriaFarina dolci per frolla - anche in confezione di 1kg
CROSTATA FRANGIPANE ALLE MELE, DA ANNA RITA CAMILLO' Linea macinato a pietraFarina di farro
CROSTATA SENZA-GLUTINE ALLA MARMELLATA, DA VINCENZA BORELLILinea senza glutineFarina mix senza-glutine per pasta frolla
CRUFFIN, DA ANNA RITA CAMILLO'Linea pasticceriaFarina dolci per frolla - anche in confezione di 1kg
DONUTS FOCACCIA, DA VERONICA MIRABELLALinea paneFarina tipo 0 manitoba a lunga lievitazione 14/18h
FANTANS DEL NEW ENGLAND, DA CHIARA ROZZALinea paneFarina tipo 1 fine/grosso per impasti diretti 4/6h
FATTI FRITTI, DA ISABELLA LA CONTELinea pasticceriaFarina dolci per frolla - anche in confezione di 1kg
FETTUCCINE IN CARROZZALinea pasta frescaFarina 00 pasta - anche in confezione di 1kg
FETTUCINE CON PESTO, FAGIOLINI E PATATELinea pasta frescaFarina 00 pasta - anche in confezione di 1kg
FETTUNTA TOSCANALinea paneFarina tipo 0 avana verde per impasti diretti 4/6h
FOCACCIA ALLA GENOVESE CON FARINA AROMATIZZATALinea saluteFarina mix capperi/olive e orzo/avena
FOCACCIA DI CIPOLLE, DALLA CUCINA DI TERESALinea saluteFarina mix cipolle/segale
FOCACCIA DI FARRO PROFUMATA ALLE ERBE CON POMODORINI, CIPOLLA ROSSA E OLIVE, DA SABINA SIRIANNILinea macinato a pietraFarina di farro
FOCACCIA ROMANALinea paneFarina tipo 1 prima per impasti a lunga lievitazione 14/18h
FOCACCIA SENZA-GLUTINELinea senza glutineFarina mix polvere senza-glutine per pizza e focaccia
FOCACCINE FIORE MORBIDISSIME, DA CHIARA ROZZALinea paneFarina tipo 1 fine/grosso per impasti diretti 4/6h
FRITTELE DI CECILinea macinato a pietraFarina di ceci
FRITTOLE CON CREMA PASTICCERALinea pasticceriaFarina bignè e savoiardi
GATEAU DES ROIS, DA VINCENZA BORELLILinea macinato a pietraFarina di riso
GIRELLE SALATE CON PROSCIUTTO E PROVOLA, DA TERESA MOSCALinea paneFarina tipo 0/00 viola per impasti diretti ed indiretti 10/12h
GNOCCHETTI ALLA PAPRICA CON CREMA DI BROCCOLI, DA IRENE MILITOLinea pasta frescaFarina 00 pasta - anche in confezione di 1kg
GNOCCHILinea pasta frescaFarina 00 granito
GRISSINI AL PESTOLinea saluteFarina mix pesto/riso
GRISSINI RUBATàLinea paneFarina tipo 00 avana rosso per impasti diretti 4/6h
IL BIOVE DELLE SIMILI, DA CHIARA ROZZALinea paneFarina tipo 0/00 blu per impasti diretti 8/10h
IMPASTO PIZZA METODO SORBILLO, DA ISABELLA LA CONTELinea pizzaFarina linea rossa (18-20 ore lievitazione) - anche in confezione di 1kg
LA CROSTATA CON CREMA AL PROFUMO DI ARARANCIA, DA KATIA MONTOMOLILinea pasticceriaFarina 00 crema pasticcera
LA PAGNOTTA AL BURRO SESAMO E CURRY, DA KATIA MONTOMOLILinea paneFarina tipo 0/00 verde per impasti diretti 4/6h
LINGUINE CON CIPOLLOTTI, NOCCIOLE E ZAFFERANOLinea pasta frescaFarina 00 pasta - anche in confezione di 1kg
MINI CALZONI AL FORNO CON MOZZARELLA E PROSCIUTTO CRUDOLinea pizzaFarina linea rossa (18-20 ore lievitazione) - anche in confezione di 1kg
MINI PANZEROTTI CON BUFALA E OLIVE NERELinea paneFarina tipo 00 avana rosso per impasti diretti 4/6h
MUFFIN ALLO YOGURT CON PERE E CIOCCOLATO, DA EMANUELA CESTRALinea pasticceriaFarina mix muffin
MUFFIN ALL’ANANAS, DA IRENE MILITOLinea pasticceriaFarina mix muffin
MUFFIN CON GOCCE DI CIOCCOLATOLinea pasticceriaFarina mix muffin
MUFFIN CON PANCETTA E CARCIOFI, DA IRENE MILITOLinea pasticceriaFarina mix muffin
MUFFIN DI SEGALE ON YOGURT DI SOIA E CIOCCOLATO, DA VINCENZA BORELLILinea macinato a pietraFarina di segale
MUFFINS SENZA-GLUTINE E SENZA-LATTOSIOLinea senza glutineFarina mix for dolci soffice senza-lattosio
ORECCHIETTE CON LE CIME DI RAPALinea pasta frescaFarina semola - anche in confezione di 1kg
PAGNOTTE E PANINI DARK AI SEMI, DA VINCENZA BORELLILinea semilavoratiFarina dark
PAN BRIOCHELinea pasticceriaFarina dolci per frolla - anche in confezione di 1kg
PAN BRIOCHE INTRECCIATO AL FARRO CON POMODORO, DA KATIA MONTOMOLILinea macinato a pietraFarina di farro
PANBRIOCHE DI ALLAN BAY, DA CHIARA ROZZALinea paneFarina tipo 0 avana verde per impasti diretti 4/6h
PANCAKES CON GOCCE DI CIOCCOLATOLinea macinato a pietraFarina di riso
PANE AI MULTI-CEREALILinea semilavoratiFarina multicereale
PANE ALTAMURALinea paneFarina semola rimacinata per impasti diretti 4/6h
PANE ARABO AL LATTELinea semilavoratiFarina per pane arabo al latte
PANE CIVRAXIU, DAL MONDO DI RAMY Linea paneFarina tipo 1 prima forte macinato a pietra
PANE COMUNE DI LUCA MONTERSINO, DA CHIARA ROZZALinea paneFarina tipo 0/00 blu per impasti diretti 8/10h
PANE CON FARINA DI CECI Linea macinato a pietraFarina di ceci
PANE CON FARINA MANITOBALinea paneFarina tipo 0 manitoba a lunga lievitazione 14/18h
PANE CON FARINA MULTICEREALE DARK, DA ANNA RITA CAMILLO'Linea semilavoratiFarina dark
PANE DI FARROLinea macinato a pietraFarina di farro
PANE DI PITA TRADIZIONALELinea semilavoratiFarina per pane arabo all'avena
PANE DI SEGALE ALLE OLIVE, DA TERESA MOSCALinea macinato a pietraFarina di farro
PANE DI SEGALE ALLE OLIVE, DA TERESA MOSCALinea paneFarina tipo 0/00 viola per impasti diretti ed indiretti 10/12h
PANE DI SEGALE CON SEMI VARI INGREDIENTI, DA VINCENZA BORELLILinea macinato a pietraFarina di segale
PANE DI SEGALE, DA CHIARA ROZZALinea paneFarina tipo 1 fine/grosso per impasti diretti 4/6h
PANE DI SEGALE, DA CHIARA ROZZALinea macinato a pietraFarina di segale
PANE DI SEGALE, DA VINCENZA BORELLILinea macinato a pietraFarina di segale
PANE DI ZUCCA, FATTO CON FARINA DI SOIALinea macinato a pietraFarina di soia
PANE INTEGRALE ALLE OLIVE, DALLA CUCINA D TERESALinea paneFarina integrale forte per impasti a lunga lievitazione 14/18h
PANE PIATTO DI SOIALinea semilavoratiFarina per pansoia
PANE SENZA-GLUTINELinea senza glutineFarina mix per pane
PANE TOSCANA MACINATA A PIETRALinea pizzaFarina tipo 1 prima forte macinato a pietra (18-24 ore)
PANETTONELinea pasticceriaFarina per panettone
PANETTONE DI NATALELinea pasticceriaFarina per panettone
PANETTONE SOFFICE ALLA ARANCIA E MANGO, DA SALTAINPADELLALinea pasticceriaFarina per panettone
PANINI AL LATTE E MIELE, DA EMANUELA RANGILLOLinea semilavoratiFarina per pane arabo al latte
PANINI ALL’OLIO, DA ISABELLA LA CONTELinea paneFarina tipo 0 manitoba a lunga lievitazione 14/18h
PANINI DARK AI SEMI CON MANDORLE E SALAME, DA VINCENZA BORELLILinea semilavoratiFarina dark
PANINI DI SEGALE ALLE CIPOLLE, DALLA CUCINA DI TERESALinea saluteFarina mix cipolle/segale
PASTA ALL'UOVO CON SEMOLALinea pasta frescaFarina semola - anche in confezione di 1kg
PASTA FRESCA - RICETTA DI BASELinea pasta frescaFarina 00 pasta - anche in confezione di 1kg
PASTA FRESCA ALL’UOVO: RICETTE DI BASELinea pasta frescaFarina 00 pasta - anche in confezione di 1kg
PASTA SFOGLIALinea pasticceriaFarina 00 crema pasticcera
PIADINA DELLA MADONNA DEL FUOCO, DA MARGHARET EVANGELISTALinea senza glutineFarina mix per pane
PICCOLE BRIOCHE FARCITELinea pasticceriaFarina sfoglia e croissant
PISAREI E FASò ALLA PIACENTINALinea pasta frescaFarina 00 granito
PIZZA AL GORGONZOLA E PERELinea pizzaFarina linea rossa (18-20 ore lievitazione) - anche in confezione di 1kg
PIZZA ALTA CON SALSICCIA PICCANTE E FUNGHI MISTI SECCHI, DA GIOVANNA LA BARBERALinea pizzaFarina linea rossa (18-20 ore lievitazione) - anche in confezione di 1kg
PIZZA CON FARINA TIPO 1 PRIMA, RICETTA DI BASELinea pizzaFarina tipo 1 prima per impasti a lunga lievitazione 14-16
PIZZA CON FUNGHI E PROSCUITTOLinea pizzaFarina fior di pizza (16-18 ore)
PIZZA CON MOZZARELLA E FUNGHILinea pizzaFarina fior di pizza (16-18 ore)
PIZZA CON PEPPERONI GIALLI E ROSSILinea pizzaFarina linea bianca (10-12 ore)
PIZZA CON SALAMELinea pizzaFarina linea verde (4-6 ore)
PIZZA CON SPECK BIOLOGICO, RUCOLA E GRANA, DAL MONDO DI RAMYLinea pizzaFarina linea rossa (18-20 ore lievitazione) - anche in confezione di 1kg
PIZZA FATTA IN CASA SUPER SOFFICE E GUSTOSA, DA KATIA MONTIMOLILinea pizzaFarina linea rossa (18-20 ore lievitazione) - anche in confezione di 1kg
PIZZA INTEGRALE ORTOLANOLinea paneFarina integrale per impasti diretti 4/6h
PIZZA MARGHERITALinea pizzaFarina linea bianca (10-12 ore)
PIZZA MARGHERITA ALTA SENZA-GLUTINELinea senza glutineFarina mix polvere senza-glutine per pizza e focaccia
PIZZA ORTOLANALinea pizzaFarina linea bianca (10-12 ore)
PIZZA SENZA GLUTINE RICETTA DI BASELinea senza glutineFarina mix per pizza - anche in confezione di 1kg
PIZZETTA ALLE ERBELinea paneFarina tipo 00 avana rosso per impasti diretti 4/6h
PIZZETTE ALL'OLIOLinea paneFarina tipo 0 manitoba a lunga lievitazione 14/18h
POLENTA CON STUFATO DI SALSICCIALinea macinato a pietraFarina di mais - polenta
POLENTA CONCIALinea macinato a pietraFarina di mais - polenta
POMODORO E FARROLinea saluteFarina mix pomodoro/farro
RAVIOLI AL GORGONZOLALinea pasta frescaFarina 00 pasta - anche in confezione di 1kg
RAVIOLI CON RADICCHIO E PATATE CON CREMA DI PECORINO, DA VINCENZA BORELLILinea senza glutineFarina mix senza-glutine per pasta all'uovo
RAVIOLI DI FARINA BIANCA E GIALLA CON BROCCOLILinea pasta frescaFarina 00 pasta - anche in confezione di 1kg
RAVIOLI SPECK E PORCINI, DA CHIARA ROZZALinea pasta frescaFarina 00 pasta - anche in confezione di 1kg
RICETTA DI BASE PER BISCOTTI ALLA PASTA FROLLALinea senza glutineFarina mix senza-glutine per pasta frolla
RICETTA DI BASE PER LA FARINA DARK MULTI-CEREALILinea semilavoratiFarina dark
RICETTA DI BASE PER PANELinea senza glutineFarina mix per pane
RICETTA DI BASE PER PANE IN CASSETTA SENZA-GLUTINELinea senza glutineFarina pane in cassetta senza-glutine
RICETTA DI BASE PER PASTA ALL'UOVO SENZA-GLUTINELinea senza glutineFarina mix senza-glutine per pasta all'uovo
RICETTA DI BASE PER PASTA FRESCA SENZA-GLUTINELinea senza glutineFarina mix per pasta fresca - anche in confezione di 1kg
RICETTA DI BASE PER PIZZALinea senza glutineFarina mix polvere senza-glutine per pizza e focaccia
ROTOLO DI PIZZA, DA TERESA MOSCALinea pizzaFarina linea verde (4-6 ore)
ROULADE DI GNOCCHI CON SPINACI E MOZZARELLALinea macinato a pietraFarina di mais - polenta
SBRICIOLATA CON MASCARPONE E NUTELLA, DA ISABELLA LA CONTELinea pasticceriaFarina dolci per frolla - anche in confezione di 1kg
SBRICIOLATA CUORE ALLA NUTELLA, DA IRENE MILITOLinea senza glutineFarina mix senza-glutine per pasta frolla
SBRISOLONALinea macinato a pietraFarina di mais - polenta
SCONE (FOCACCINE PER TE) ALLA FRUTTALinea macinato a pietraFarina di riso
SFOGLIATE ARROTOLATE AL FORMAGGIOLinea pasticceriaFarina sfoglia e croissant
TAGLIATELLE AL POLLOLinea pasta frescaFarina 00 pasta - anche in confezione di 1kg
TAGLIATELLE ALLA ROMANALinea pasta frescaFarina 00 pasta - anche in confezione di 1kg
TAGLIATELLE IN SALSA DI FUNGHILinea pasta frescaFarina 00 pasta - anche in confezione di 1kg
TAGLIATELLE SENZA-GLUTINE CON SUGO ALLA GENOVESE, DA VINCENZA BORELLILinea senza glutineFarina mix senza-glutine per pasta all'uovo
TAGLIETELLE TRICOLORE DA LETIZIA VALERILinea pasta frescaFarina 00 pasta - anche in confezione di 1kg
TAGLIOLINI CON PORCINI, ZUCCHINE E MENTALinea pasta frescaFarina 00 pasta - anche in confezione di 1kg
TAGLIOLINI DI CAMPOBASSOLinea pasta frescaFarina 00 pasta - anche in confezione di 1kg
TIGELLE MODENESELinea paneFarina tipo 00 avana rosso per impasti diretti 4/6h
TORTA CON GOCCE DI CIOCCOLATO SENZA-LATTOSIOLinea senza glutineFarina mix for dolci soffice senza-lattosio
TORTA DI CIOCCOLATOLinea macinato a pietraFarina di farro
TORTA DI MELELinea pasticceriaFarina dolci per frolla - anche in confezione di 1kg
TORTA DI MELE E CANNELLA Linea pasticceriaFarina dolci per frolla - anche in confezione di 1kg
TORTA DI PASQUALinea pasticceriaFarina sfoglia e croissant
TORTA DI PESCHE E BACCHE DI GOJI, DALLA CUCINA DI TERESALinea pasticceriaFarina bignè e savoiardi
TORTA DI SAN VALENTINA, DAL MONDO DI RAMYLinea pasticceriaFarina 00 crema pasticcera
TORTA FRITTA DI PARMALinea paneFarina tipo 0/00 verde per impasti diretti 4/6h
TORTA PARADISO SENZA-LATTOSIOLinea senza glutineFarina mix for dolci soffice senza-lattosio
TORTA SALATA CON VERDURE, NOCI E UVETTELinea paneFarina tipo 00 avana rosso per impasti diretti 4/6h
TORTILLAS CON BURITTOSLinea saluteFarina mix cipolle/segale
TORTINE DI FICHI, PECORINO E NOCILinea pasta frescaFarina semola - anche in confezione di 1kg
ZEPPOLE DI PATATE, DAL MONDO DI RAMYLinea pasticceriaFarina dolci per frolla - anche in confezione di 1kg
BISCOTTI DI SEGALE MIELE E CANNELLA, DA TERESA MOSCA
INGREDIENTI:
125 g di Farina di Segale del Molino Soncini Cesare
75 g di farina tipo 00
1 uovo
90 g di Mielbio Miele del Bosco della Rigoni di Asiago
40 g di burro
2 cucchiaini di cannella in polvere
2 cucchiaini di lievito in polvere per dolci
30g miele, se volete, per rendere i biscotti per dolci
RICETTA:
In una capiente ciotola mettere la Farina di Segale e la farina tipo 00, aggiungere l'uovo, il burro fuso, il lievito, la cannella ed infine il Mielbio Miele del Bosco, impastare fino ad ottenere un panetto morbido e compatto, quindi mettere in frigo per mezz'ora. Trascorso il tempo stendere una sfoglia di circa 4 mm e ritagliare i biscotti con le forme preferite. Mettere i biscotti ritagliati sulla teglia ricoperta di carta da forno. Infornare a 170°C per 15 minuti. Fare raffreddare i biscotti prima di servirli.

cucinateresa.blogspot.it/2017/04/biscotti-di-segale-miele-e-cannella.html
ANGELICA A MODO MIO, DALLA CUCINA DI TERESA
INGREDIENTI:
500 g di Farina tipo 0 Manitoba del Molino Soncini
75 g di zucchero
120 g di latte tiepido
100 g di margarina
75 g acqua
2 uova
1 panetto di lievito di birra
1 pizzico di sale
Ingredienti per la farcitura
50 g di mandorle
50 g di uvetta sultanina
50 g di Bacche di Goji
50 g di scorza di arancio candita
1 noce di margarina
Ingredienti per la copertura
Zucchero a velo vanigliato
1 noce di margarina
RICETTA:
Incominciare col fare il lievitino, amalgamiamo 100 g di Farina tipo 0 Manitoba con l'acqua tiepida dove avremmo sciolto il lievito e, lasciamo lievitare per un'ora.
Intanto, mettere in ammollo in acqua fredda l'uvetta sultanina e le Bacche di Goji e tritare grossolanamente le mandorle. In una ciotola (io nella planetaria) mettere la Farina tipo 0 Manitoba, fare la fontana, mettere al centro il latte tiepido, le uova,lo zucchero, il sale e il burro ammorbidito, impastare battendo la pasta fino a quando si staccherà dalle pareti della ciotola.
A questo punto unire il lievitino che avrà più che raddoppiato il suo volume e continuare a battere l'impasto fino ad amalgamarli totalmente, quindi lasciare lievitare l'impasto almeno per due ore.
Trascorso il tempo l'impasto avrà raddoppiato il suo volume rovesciarlo sulla spianatoia e stenderlo senza lavorarlo formando un rettangolo con uno spessore di 3 mm. Spennellare la sfoglia con la noce di burro sciolta, cospargere con le mandorle tritare, le scorzette di arancio candite, l'uvetta sultanina e le Bacche di Goji ben strizzate e asciugate. Arrotolare dal lato più lungo, passiamo il rotolo su un foglio di carta da forno, quindi tagliare il rotolo a metà per il lungo con un coltello ben affilato, separare delicatamente e intrecciarli facendo in modo che la parte tagliata rimanga all'esterno, chiudere la ciambella e trasferiamo il tutto nella teglia da forno. Spennellare la ciambella con il burro fuso e lasciare lievitare ancora per due ore. L'impasto raddoppierà il suo volume, infornare a 200° nella parte centrale del forno per 30 minuti. Trascorso il tempo sfornare, lasciare raffreddare e spolverizzare con zucchero a velo vanigliato.

cucinateresa.blogspot.it/2016/07/angelica-modo-mio.html
ANOLINI
INGREDIENTI:
Per 6 persone.

Per il brodo:
2 coste di sedano
Una cipolla
Una carota
Un pomodoro maturo
Un cappone
Un osso di manzo spugnoso
Sale grosso

Per la pasta:
600 g di farina bianca per pasta fresca 00
6 uova
Sale

Per il ripieno:
400 g di polpa di manzo
200 g di prosciutto crudo
100 g di pasta di salame
100 g burro
180 g di pane grattugiato
160 g di Parmigiano Reggiano grattugiato (stagionato almeno 30 mesi)
4 uova
2 bicchieri di vino rosso
2 chiodi di garofano
Una cipolla
Una carota
Un gambo di sedano
Un cucchiaio di salsa di pomodoro
Un litro di brodo di manzo
Noce Moscata
Pepe in grani
Sale
RICETTA:
Metti in una pentola molto capiente l'acqua, una manciata di sale, il sedano, la cipolla, la carota, e il pomodoro, precedentemente puliti. Al primo bollore aggiungi: il cappone, già pulito, e l'osso di manzo. Lascia bollire, schiumando con il mestolo forato, per 2 ore.

Nel frattempo inizia a preparare lo stracotto: sciogli il burro in una casseruola e lascia appassire, a fuoco basso, carota e sedano tritati; aggiungi poi la carne tagliata a pezzetti con un paio di chiodi di garofano e il pepe. Appena la polpa di manzo e il prosciutto saranno rosolati aggiungi il brodo appena preparato e, di tanto in tanto, qualche cucchiaino di vino rosso, per aromatizzare lo stracotto. La cottura dello stracotto deve avvenire a fuoco basso per almeno 8 ore: quando saranno passate circa 6 ore aggiungi un po' di brodo nella casseruola con un cucchiaio di salsa di pomodoro ben sciolta.

Al termine della cottura la carne si presenterà sfilacciata in un sugo molto denso: tieni da parte il sugo e strizza bene lo stracotto con lo schiacciapatate. Con il composto ottenuto impasta il pangrattato con il Parmigiano grattugiato, le uova, un pizzico di sale e noce moscata. Otterrai un ripieno omogeneo e abbastanza sodo che puoi lasciar riposare in frigorifero, coperto con la pellicola.

Nel frattempo prepara la sfoglia: impasta farina, uova e un pizzico di sale con molta energia fino ad ottenere un panetto sodo e liscio. Aggiungi acqua solo se l'impasto risultasse troppo compatto. Dopodiché tira la sfoglia con il mattarello: prepara strisce di circa 9-10 cm di larghezza e distribuisci, nella loro metà, piccoli mucchietti di ripieno; ripiega su di essi l'altro lato della sfoglia e, con le mani, falla aderire molto bene, togliendo tutta l'aria in eccesso. Taglia, poi, su un tagliere infarinato, gli anolini con il classico stampino o, in caso non lo avessi, con un piccolo bicchierino da liquore.

Appena pronti, cuoci i cappelletti nel brodo preparato e filtrato precedentemente e servili caldissimi, nel brodo stesso, con un'abbondante spolverata di Parmigiano grattugiato.
BAGELS DI ORZO
INGREDIENTI:
270 grammi di farina Molino Soncini Cesare Fiocchi di Orzo
540 grammi di farina integrale
1-1,5 cucchiai di sale
4 cucchiai di olio
800ml acqua bollente
RICETTA:
Arrostire la farina di orzo su un fiamma media-bassa con un cucchaio di olio, finchè si scuri leggermente - non deve diventare marrone. Mescolarla con la farina integrale, il sale e il rimanente oil in una ciottola, mescolando tutto per creare un impasto coerente. Aggiungere tutto l'acqua bollente e mescolare con vigore.
Rimuovere piccoli pezzi del impasto, e lavorarli a mano finchè diventino lucidi e traslucidi. Metterli tutto insieme in un pezzo unico ancora, e lavorarlo ancora per farlo diventare liscio. Dividerlo in 24 pezzi uguali, e fare un bucco nel mezzo di ognuno per creare la forma di un bagel. Lasciarli a riposare durante la notte su carte di forno unte. Infornare a 230ºC per 20 minute, e poi a 200ºC finchè siano cotti (ci vorebbe forse ancora 45 minuti): le parte inferiore saranno scuri e duri. Lasciarli a freddarsi, e servire con burro e marmellata.
BAGUETTE
INGREDIENTI:
230g Molino Soncini Cesare farina semi-lavorata per baguette
1 tuorlo
115ml acqua
1 cucchiaio zucchero bianco
1 cucchiaino sale
RICETTA:
Mettere la farina, l'acqua, zucchero, sale e lievito insieme in una macchina di impasto, e inziare la programma *Pasto*. Una volta fatto, mettere l'impasto in un ciotola unta, girandolo in modo che tutto il superficio sia unto. Coprire e lasciarlo a lievitare per 30 minute, o fino a quando si e' raddoppiato in volume. Puoi capire quando e' pronto schiacchiando leggeremente il superficio con un dito: ci rimarra' un piccolo identazione.

Su un superficio farinato, rotollare l'impasto nella forma di un rettangolo di 40x30cm. Tagliarlo in due, creandoci due rettangoli di 20x12cm. Cominciando dal lato curto, rottolarli strettamente, cosi eliminando eventuale bolle di aria. Rottollare la punta in modo che sia ben chiusa. Mettere i due pasti (con 7cm di distanza uno dal'altro) su un pezzo di carte di fornare unto. Fare dei tagli diagonali profondi nel superficio del pasto, 5cm un dal'altro, o altrimenti un taglio unico lungo tutto l'impasto. Coprirli e lasciarli a lievitare in un posto caldo per 30-40 minuti, o fino a quando si e' raddoppiato in volume. Scaldare il forno a 190C. Mescolare il tuorlo con 1 cucchiaio dell'acqua calda, e spenellarlo su entrambi i superifici. Infornarli a 190C per 20-25 minuti, o fino a quando cominciano a scurarsi.
BAGUETTE ALLA CIPOLLA CON CAPONATINA E MOZZARELLA
INGREDIENTI:
Per 4 persone.

1/2 baguette alla cipolla (VEDI RICETTA BAGUETTE ALLA CIPOLLA: http://www.molinosoncinicesare.com/index.php?ricette&linea=7)

150 g di mozzarella fior di latte
1 spicchio di zucca mantovana
1 costa di sedano
2 cucchiai di olio d’oliva extravergine
1 spicchio d’aglio
5 pomodorini ciliegia
1/2 melanzana
2 patate piccole, sale e pepe
RICETTA:
Per la caponatina:
Tagliate la zucca a dadini eliminando i semi e la buccia verde. Riducete in dadolata il sedano, tagliate la melanzana a dadini dopo aver eliminato la parte centrale con i semi. Unite la zucca, il sedano e dopo poco la melanzana. Fate cuocere profumando con lo spicchio d’aglio schiacciato, sale e pepe. Unite poca acqua per ammorbidire e alla fine aggiungete i pomodorini a spicchi e le patate lessate, pelate e tagliuzzate a cubetti. Aggiustate di sapore e tenete a parte. Tagliate a fette la baguette e disponete in una teglia da forno, unite la mozzarella tagliata a fette fini ricoprendo bene le fette di pane e farcite con la caponata. Passate in forno per 3 minuti a 200°C per sciogliere leggermente la mozzarella e servite.
BANANA PANCAKES CON FARINA DI RISO
INGREDIENTI:
125ml Molino Soncini Cesare Farina di Riso
125ml latte
50 grammi banana essiccata fettate
3 uove
1 cucchiao di olio vegetable
1 cucchiao zucchero
mezzo cucchiao sale
RICETTA:
Sbattere le uove in una ciottola: aggiungere il latte, oilo, zucchero e sale, e mescolare. Aggiungere la farina del riso, e fruttarlo tutto insieme finchè diventi liscio. Aggiungere le fette di banana, e mescolare leggermente. Coprire la ciottola, e lasciare riposare per un ora a temperatura ambiente.
Scaldare un pò di olio in una piastra, su un fiamma media. Versare con un cucchaio un ampio quantità della tua pastella, e cuocerla finchè si formino delle bolle, e i lati diventino scutti. Capovolgerla, continuare a cuocere fino a quando diventa scurato, e servire caldo.
BASTONCINI CROCCANTI, DALLA CUCINA DI TERESA
INGREDIENTI:
220 g di farina Mix Cipolle/Segale del Molino Soncini Cesare
50 g di Semola rimacinata
50 ml di acqua
2 cucchiai di olio di semi di girasole
2 cucchiai di pecorino grattugiato
1 cucchiaio di pecorino a scaglie
1 pizzico di sale
1/2 panetto di lievito di birra
RICETTA:
Nella ciotola della planetaria o sulla spianatoia se lavoriamo a mano, mettiamo la farina Mix Cipolle/Segale, la semola rimacinata, il lievito sciolto nell'acqua tiepida, l'olio e per ultimo in un angolino il sale, impastare con il gancio fino ad amalgamare tutti gli ingredienti e formare un panetto morbido che lasceremo lievitare per un'ora. Trascorso il tempo riprendere il panetto e stendere una sfoglia rettangolare, spennelliamo una metà della sfoglia con acqua e stendiamo il pecorino a scaglie e quindi quello grattugiato. Richiudiamo la sfoglia con l'altra metà, schiacciamola bene e tagliamola formando dei bastoncini che porremo sulla teglia da forno ricoperta di carta e spolverizziamo con pepe macinato. Infornare a 180°C per 15/20 minuti, spegnere e lasciarli raffreddare in forno.

cucinateresa.blogspot.it/2016/07/bastoncini-croccanti.html
BEGHRIR
INGREDIENTI:
Ingredienti per 4 persone

350 g di farina Dolci per Frolla
150 g di semolino
50 g di burro
40 g di lievito
1 cucchiaio di zucchero
3 uova
250 ml di latte
250 ml d’acqua
olio di semi di girasole
sale

Preparazione 10 minuti
Cottura 5 minuti
Esecuzione facile
RICETTA:
Stemperate il lievito in un bicchiere d’acqua tiepida con lo zucchero. Setacciate poi la farina e unitela in una ciotola al semolino. Aggiungete il lievito, unite la parte rimasta dell’acqua con il latte, aggiungete anche le uova e 1 pizzico di sale. Una volta tiepido, aggiungete poco a poco il liquido alla semola e lavorate bene, fino a ottenere un impasto privo di grumi. Coprite e lasciate lievitare per circa 1 ora e mezza.
Scaldate una padella con un filo d’olio e versatevi piccoli mestoli di composto come una crêpe, cuocendo e poi voltando dall’altro lato. Tenete a parte su un panno umido e ripetete l’operazione fino a esaurimento della pastella. Servite i beghrir tiepidi, accompagnando a piacere con miele.
BIGNé KENIOTI
INGREDIENTI:
Ingredienti per 8 persone:

Per i bigné:
1 kg farina Molino Soncini Cesare per DOLCI PER FROLLA
250gr zucchero
200ml latte
3 tuorli
1 litro d’acqua
1 cubetto di lievito di birra
olio di semi per friggere
noce moscata
sale

Preparazione: 20 minuti
Cottura: 5 minuti
Esecuzione: facile
RICETTA:
Versate l’acqua in una terrina e aggiungetevi un pizzico di sale e il lievito. Sbattete i tuorli e amalgamateli all’acqua.
Fate intiepidire il latte in un pentolino e versatelo poi delicatamente nel composto di uova; aggiungete anche lo zucchero e una grattata di noce moscata.
Versate a pioggia la farina poco alla volta, sempre mescolando, fino a ottenere una pasta omogenea. Coprite con un canovaccio e fate lievitare la pasta dei bigné per circa 1 ora.
Trascorso questo tempo fate scaldare abbondante olio di semi in una padella adatta per friggere, formate delle palline con la pasta lievitata e man mano che le avete preparate tuffatele nell’olio caldo. Friggete i bigné fino a che saranno ben dorati, ma non troppo scuri. Scolateli, fateli asciugare su carta da cucina e serviteli tiepidi.
BISCOTTI AL CARAMELLO ALFAJORES
INGREDIENTI:
Per 4 persone.

400g farina Molino Soncini Cesare Dolci per Frolla
200g amido di mais
1 uovo
100g burro salato
100g zucchero a velo
olio d’oliva extravergine

per il caramello:
1 confezione grande di latte condensato

Preparazione: 30 minuti
Cottura: 180 minuti
Esecuzione facile
RICETTA:
Setacciate la farina, l’amido di mais e lo zucchero a velo. Mettete questi ingredienti in una grossa ciotola e incorporatevi il burro tagliato a pezzetti.
Aggiungete l’uovo e amalgamate il tutto fino a formare un impasto morbido (aggiungete del latte, se necessario, per ammorbidire l’impasto). Lasciate riposare l’impasto ottenuto per 15 minuti, e dividetelo in 4 pezzi.
Ungete un foglio di carta da forno. Spargete della farina sul piano di lavoro e prendete un pezzo di impasto, stendetelo con un mattarello e tiratelo a uno spessore di circa 0,3 cm. Con un tagliapasta rotondo create i biscotti e disponeteli sulla carta da forno unta precedentemente con olio d’oliva extravergine. Infornate a 180°C per circa 12-15 minuti o fino a doratura dei biscotti. Lasciate che i biscotti si asciughino completamente e fateli riposare per almeno 4 ore.
Per il caramello scaldate una confezione di latte condensato, ancora chiusa, in una casseruola e ricopritela con l’acqua. Bollitela per 3 ore controllando il livello dell’acqua e aggiungendone se necessario.
Mettete una piccola quantità di caramello su un biscotto, quindi adagiatevi sopra un altro biscotto come per un panino.
BISCOTTI AL CIOCCOLATO
INGREDIENTI:
175g farina Molino Soncini Cesare Fior di Avena Mais
7 gr lievito
1 pizzico di sale
1 uovo
125g cioccolato fondente (minimo 70% cacao)
85 gr zucchero di canna
100 gr burro
10 ml estratto di vaniglia
RICETTA:
Tritare il cioccolato in pezzi più o meno grandi. Scaldare il forno a 175°C, e fodera una teglia con la carta da forno. Unire tutti gli ingredienti in una ciotola, nel seguente ordine: la farina, il lievito, il sale, lo zucchero, il burro, la vaniglia, l'uovo, e il cioccolato trittato. Amalgamarli tutti bene, e poi creare palline (è più facile se usi due cucchiai). Disponerli su carta da forno, e leggermente schiacciarli con la mano. Cuocerli per quasi 10 minuti, o finché non siano più scuri ai lati.
BISCOTTI AL MIELE DI CASTAGNO, DALLA CUCINA DI TERESA
INGREDIENTI:
250 g di Farina per Bigne' e Savoiardi del Molino Soncini Cesare
100 g di zucchero + q.b. per la copertura
50 ml di latte
1 uovo
2 cucchiai colmi di Mielbio Castagno della Rigoni di Asiago
1/2 bustina di lievito per dolci

RICETTA:
Sulla spianatoia o nella ciotola della planetaria mettiamo la Farina per Bigne' e Savoiardi, lo zucchero e il lievito, poi aggiungiamo l'uovo, il latte ed infine i 2 cucchiai colmi di Mielbio Castagno. Impastare con le mani o il gancio se state usando come me l'impastatrice fino ad ottenere un panetto morbido e compatto.
Trasferiamo il panetto sulla spianatoia
e ne tagliamo un pezzo con le mani, allunghiamo il pezzo formando dei filoncini di circa due cm di spessore e li tagliamo a circa 5 /6 cm di lunghezza, passiamo ogni bastoncino nello zucchero e lo poniamo sulla piastra da forno ricoperta di carta lasciandoli un pò distanziati perché in cottura cresceranno di volume. Cuocere a 180° per 15/20 minuti, sfornare, dovranno essere biondi.

Lasciarli raffreddare sulla gratella

cucinateresa.blogspot.it/2016/08/biscotti-al-miele-di-castagno.html
BISCOTTI CON BACCHE DI GOJI E MIRTILLI ROSSI, DA TERESA MOSCA
INGREDIENTI:
200 g di Farina Bignè e Savoiardi della Molino Soncini Cesare
90 g di Zucchero di Canna Scuro
80 g di margarina vegetale
1 uovo
1 punta di bicarbonato
1 bustina di vanillina
30 g di Bacche di Goji
30 g di Mirtilli Rossi
RICETTA:
Nella ciotola della planetaria mettiamo la Farina Bignè e Savoiardi, lo Zucchero di Canna Scuro, la vanillina, il bicarbonato, l'uovo e la margarina ammorbidita, impastare con il gancio fino ad ottenere un impasto morbido, naturalmente si può ottenere lo stesso risultato lavorando manualmente. Aggiungere a questo impasto le Bacche di Goji e i Mirtilli Rossi, amalgamare bene gli ingredienti e formare un panetto compatto.

Dal panetto stacchiamo dei pezzetti di pasta formiamo delle palline della grandezza di una noce e le poggiamo sulla placca da forno ricoperta di carta e le schiacciamo un pò.

Infornare a 200° per 15/20 minuti. Trascorso il tempo, sfornare, lasciare raffreddare e servire.



cucinateresa.blogspot.it/2016/07/biscotti-con-bacche-di-goji-e-mirtilli.html
BISCOTTI GIALLI, DA TERESA MOSCA
INGREDIENTI:
225g Farina di Mais Fioretto del Molino Soncini Cesare
100g farina tipo 00
1 uovo
100g zucchero
60ml olio di semi di girasole
1 cucchiaino di lievito per dolci
50g uva sultanina
50g bacche di goji
RICETTA:
Mettere in ammollo l'uva sultanina e le bacche di goji. In una ciotola mettere la Farina di Mais Fioretto, la farina 00, lo zucchero, l'uovo, il lievito e l'olio mescolare fino a formare un panetto al quale aggiungeremo l'uva sultanina e le bacche di goji ben strizzate, mescolare per amalgamare bene gli ingredienti. Con l'aiuto di un cucchiaio ne prendiamo un pezzo, lo passiamo nello zucchero, formiamo una pallina e la mettiamo nella teglia foderata di carta, continuare così fino alla fine dell'impasto. Infornare a 180°C per 15 minuti. Raffreddare prima di servire.

cucinateresa.blogspot.it/2017/02/biscotti-gialli.html
BISCOTTI INTEGRALI LIGHT, DALLA CUCINA DI TERESA
INGREDIENTI:
230 g di Farina Integrale del Molino Soncini Cesare
1 uovo
100 g di zucchero di canna
20 ml di olio di girasole
50 ml di latte parzialmente scremato
10 gocce di Rhum Jamaica della FlavourArt
30 g di Bacche di Goji
30 g di mirtilli
1/2 bustina di lievito per dolci
RICETTA:
Nella ciotola della planetaria mettiamo la Farina Integrale, lo zucchero di canna, l'uovo l'olio, il latte e le gocce di Rhum Jamaica. Impastare con il gancio fino ad ottenere un impasto morbido, naturalmente si può ottenere lo stesso risultato lavorando manualmente. Aggiungere a questo impasto le Bacche di Goji che abbiamo messo un pò in ammollo e i Mirtilli rossi, amalgamare bene gli ingredienti e formare un panetto compatto. Dal panetto stacchiamo dei pezzetti di pasta formiamo delle palline della grandezza di una noce e schiacciandole appena un pò le poggiamo sulla placca da forno ricoperta di carta. Spennelliamo con latte e infornare a 200° per 15/20 minuti. Trascorso il tempo, sfornare. Facciamo raffreddare i Biscotti Integrali Light prima di servirli.


cucinateresa.blogspot.it/2016/10/biscotti-integrali-light.html
BLINIS DI PATATE CON SALMONE
INGREDIENTI:
Ingredienti per 6 persone.

Per il blinis:
250 g di salmone affumicato
150 g di patate
100 g di farina bianca “00” Black
100 g di farina di grano saraceno
50 g di burro, 20 g di lievito di birra
3 cucchiai di olio d’oliva extravergine
150 ml di latte
2 uova, 2 finocchi, 1 scalogno
1 cucchiaino di zucchero
sale e pepe

Preparazione: 30 minuti
Cottura: 25 minuti
Esecuzione: facile
RICETTA:
Mescolate le 2 farine, le patate lessate, il lievito sbriciolato, le uova, lo zucchero e un pizzico di sale; amalgamatevi il latte e il burro fuso tiepido. Impastate e lasciate lievitare per 20 minuti. Scaldate un padellino antiaderente spennellato d’olio, versatevi 1 mestolino di pastella e allargatela
leggermente. Fatela dorare nella superficie inferiore e rivoltatela. Man mano che i blinis sono pronti, metteteli su un piatto e teneteli al caldo. Affettate lo scalogno e soffriggetelo, unite i finocchi
a pezzettoni, salate, bagnate con 1/2 bicchiere d’acqua e cuocete coperto per 15-20 minuti. Frullateli, aggiustate di sale e pepe, coprite e conservate al caldo. Disponete sulla base dei piatti 1 cucchiaio di crema di finocchi, adagiatevi 1 blinis, 1 fetta di salmone affumicato e un secondo blinis e terminate con un’altra fetta di salmone. Servite decorando con aneto.
BRIOCHE AL CAFFE E CIOCCOLATO, DALLA CUCINA DI TERESA
INGREDIENTI:
350 g di Farina 00 Panettone del Molino Soncini Cesare
250 g di Farina 0 Manitoba del Molino Soncini Cesare
5 tazze di Capsule Caffè Premium compatibile Nespresso (100 ml)
50 ml di acqua
100 g di zucchero
40 g di burro
1 uovo
1 lievito di birra
1 cucchiaino di miele
1 pizzico di sale
2 cucchiai di zucchero di canna
150 g di cioccolato fondente
RICETTA:
Preparare il lievitino sciogliendo il lievito nell'acqua e 100 g di Farina 00 Panettone impastare e lasciarlo lievitare per almeno 30 minuti. Intanto prepariamo il caffè con le Capsule Caffè Premium lo mettiamo in una ciotola con lo zucchero e il burro fuso. Aggiungiamo questo composto al lievitino nella planetaria con l'uovo e il miele, ora con la foglia amalgamiamo gli ingredienti, poi aggiungere il sale, la rimanente Farina 00 Panettone e la Farina 0 Manitoba e con il gancio impastare fino ad ottenere un panetto morbido e compatto che lasceremo lievitare almeno per due ore. Intanto spezzettiamo il cioccolato fondente o se volete per fare più in fretta potete usare delle gocce di cioccolato. Trascorso il tempo, riprendiamo l'impasto che avrà raddoppiato il suo volume e stenderlo formando un rettangolo, ricoprire la superficie con lo zucchero di canna e il cioccolato spezzettato. Arrotolare e mettere nello stampo precedentemente imburrato e infarinato. Lasciare lievitare ancora per un'ora o comunque fino al raddoppio dell'impasto. Infornare a 180°C per 45/50 minuti, prima di sfornarlo fare la prova dello stecchino. Appena sfornato spennellare con latte e spolverare con zucchero di canna, raffreddare su gratella. Tagliare a fette e servire.

cucinateresa.blogspot.it/2016/08/brioche-al-caffe-e-cioccolato.html
BRIOCHES SICILIANE COL TUPPO E GRANITA ALLE MANDORLE
INGREDIENTI:
PER 8-12 BRIOCHES

Per le brioches:
500 g di farina bianca tipo 00 Sfoglia – Linea Dolci
100 g di burro
100 ml di latte intero
70 g di zucchero semolato
15 g lievito di birra
15 g di miele
5 grammi di sale
2 uova intere
1 tuorlo d’uovo
1 tuorlo d’uovo e qualche cucchiaio di latte intero per la spennellatura
1 baccello di vaniglia
1 limone biologico non trattato

Per la granita:
300 g di pasta di mandorle
100 g di zucchero semolato
1 l di acqua minerale naturale
RICETTA:
Per prima cosa sciogli il lievito nel latte tiepido e aggiungi lo zucchero e il miele, mescolando accuratamente. Sistema in una ciotola molto capiente la farina setacciata, il lievito con latte e zucchero, i semi di vaniglia estratti dal baccello con la punta di un coltellino e la buccia del limone grattugiata e inizia a mescolare con energia. Aggiungi poi il burro precedentemente ammorbidito, le uova intere e il tuorlo, una alla volta per fare in modo che vengano assorbite dall’impasto. Appena quest’ultimo risulterà liscio e omogeneo aggiungi il sale: lavoralo ancora per qualche minuto, sarà molto elastico e lucido. A questo punto l’impasto si staccherà facilmente dalle pareti della planetaria: forma una palla con le mani, ricoprila con un po’ di farina e lasciala lievitare, coperta con un panno o con della pellicola, per circa un’ora.

Poi, lavora di nuovo l’impasto ripiegandolo su se stesso più volte, dall’esterno verso l’interno. Lascia riposare il panetto in frigorifero ancora per circa 30 minuti. Trascorso questo tempo, inizia a staccare pezzetti di pasta e forma, con le mani infarinate, delle palline grandi dal peso di circa 60 grammi e altrettante palline piccole (serviranno per il “tuppo”) con un diametro di circa 2 centimetri. Posa le palline grandi su una placca foderata con carta da forno: fai una leggera pressione con il pollice al centro di ogni pagnottina e adagia nell’incavo, spingendole un po’, le palline più piccole. Ricopri poi la placca con della pellicola trasparente e lascia lievitare le brioches per un’oretta e mezza in un luogo tiepido o dentro al forno spento. Quando la lievitazione sarà terminata spennella le pagnottine con un tuorlo sbattuto con un po’ di latte e mettile in forno preriscaldato a 200°C per 20 minuti. Non appena le brioches avranno preso colore, spegni il forno e lasciale riposare e terminare la doratura.

Una volta pronte, puoi iniziare a preparare la granita con cui verranno servite. Sbriciola la pasta di mandorle nell’acqua minerale naturale leggermente tiepida e, con una frusta, inizia a mescolare fino al completo scioglimento. Aggiungi poi lo zucchero e continua a mantecare fino a raggiungere il giusto grado di cremosità. Se hai una gelatiera puoi preparare la granita immediatamente. Se
non hai una gelatiera il procedimento sarà un po’ più lungo: metti il composto appena preparato in un contenitore d’acciaio in freezer. Dopo 40 minuti estrailo e, con una frusta, inizia a rompere i cristalli di ghiaccio dall’alto verso il basso; poi riponi di nuovo il contenitore in freezer. Ripeti la stessa operazione ogni 30 minuti: dopo circa 4 ore la granita sarà pronta.

A questo punto taglia le brioches a metà, farciscile con la granita alle mandorle appena preparata e gustati una meravigliosa merenda o colazione alla siciliana.
BROWNIES AL CIOCCOLATO - SENZA GLUTINE
INGREDIENTI:
¼ tazza di Mix Dolci farina senza-glutine; 150g cioccolato fondente; mezza tazza di olio di cocco; una tazza di zucchero grezzo di canna; mezza tazza di pasta di mandorle; mezzo cucchiaio di sale; mezzo cucchiaio di bicarbonate di soda, due uove sbattate, uncucchiaio di estratto di menta, un cucchiaio di estratto di vaniglia; pezzi di cioccolato fondente (non essenziale, per il superficio).
RICETTA:
Scaldare il forno a 180ºC. Ricoprire una teglia di 20x20cm con carte di forno. Sciogliere il cioccolato e olio di cocco in un pentola su fuoco basso, mescolandolo bene. In un ciotola, sbattere insieme lo zucchero, pasta di mandorle, farina, sale e il bicarbonate. Scavare un buco nel centro del impasto, aggiungere le uove sbattate, vaniglia, menta, e il cioccolato sciolto. Sbattere per due minute a una velocità bassa-media, finchè l'impasto si incominci a diventare un pezzo unico, liscio e lucido. Versarlo nella teglia, facendo in modo che arrivi in ogni angolo, e spargere i pezzi di cioccolato sul superficio: con un dito, schiacchiare ognuno nel impasto.
Cuocere nel centro del forno per 35 minuti, o fino a quando il superficio del impasto comincia a crepare. Tirarlo fuori del forno, e lasciarlo raffreddare per un ora, prima di tagliare e servire.
CANNOLI DI CREPES AI FUNGHI E BESCIAMELLA, DA KATIA MONTOMOLI
INGREDIENTI:
per le crepes:
2 uova
300 ml di latte
sale e pepe
noce moscata
250 gr di farina Molino Soncini Cesare tipo-0/00 Verde per pane

per la besciamella:
2 cucchiai di farina Molino Soncini Cesare tipo-0/00 Verde per pane
100 gr di burro
500 ml di latte
sale e pepe
noce moscata

per la farcia:
250 gr di ricotta vaccina
500 gr di funghi FUNGO ITALIANO CERTIFICATO
150 gr di parmigiano
olio evo E. AMORETTI DI LORENZO
uno spicchio di aglio
25g prezzemolo
RICETTA:
mettiamo le uova con la farina in una terrina, sale pepe noce moscata, iniziamo a mescolare con una frusta aggiungendo a filo il latte. Una volta ottenuto un composto omogeneo passiamo alla cottura, in una padella antiaderente mettiamo una noce di burro, e cuociamo le crêpes mettendo un po’ di impasto sulla padella facendolo aderire bene sul fondo così da ottenere una forma tondeggiante. Una volta cotte le mettiamo su un piatto.

per fare la besciamella: in un tegame mettiamo il burro con il sale, pepe e noce moscata, quando sarà sciolto aggiungiamo la farina ed iniziamo a ,secolare con una frusta, aggiungiamo il latte e cuociamo fino a quando non avremo raggiunto la consistenza desiderata.

Per farcire i nostri cannoli, puliamo e tagliamo a pezzettini i funghi, io ho usato il tagliere e coltello TRAMONTINA, super colorati e comodi, li cuociamo in una padella con olio evo e uno spicchio di aglio, se vedrete dell’ acqua in eccesso, toglietela, saliamo, pepeiamo, mettiamo del prezzemolo e li lasciamo raffreddare. Una volta freddo li tagliamo finemente al coltello e uniamo la ricotta.

avendo tutto pronto, sarà molto facile preparali. Prendiamo una crêpes, mettiamo all’ interno la farcia, arrotoliamo e mettiamo in una teglia dove avremo messo della besciamella sul fondo. Una volta terminate, copriamo con besciamella, funghi e parmigiano, passiamo in forno a gratinare a 180C per una quindicina di minuti. Una ricettina davvero gustosa!

blog.giallozafferano.it/katiamontomoli/cannoli-di-crepes-ai-funghi-e-besciamella/
CAVATELLI CON I BROCCOLI
INGREDIENTI:
400 g di farina Molino Soncini Cesare Granito per Pasta
200 g acqua calda (40-50°C)
6 g sale fino

400 g cimette di broccoli
4 spicchi d’aglio
6 acciughe sott’olio
peperoncino fresco q.b.
sale q.b.
olio q.b
RICETTA:
Per i cavatelli:
Disporre la farina a fontana su una spianatoia. Unire il sale e l’acqua calda, ed iniziare ad incorporare la farina con una forchetta. Quando l’acqua è in parte unita alla farina, cominciare ad incorporare bene la farina dall’esterno verso l’interno, aiutandosi con un tarocco. Iniziare ad impastare il composto con il palmo delle mani, allungando e ripiegando l’impasto su se stesso, in modo che la superficie esterna vada verso l’interno; infarinando di tanto in tanto la spianatoia. Lavorare a lungo per 10 minuti, girando di tanto in tanto l’impasto con un movimento rotatorio. Controllare se l’impasto è troppo duro (occorre lavorare con le mani bagnati) o troppo morbido (unire poca farina a pioggia e lavorare su punti diversi della spianatoia per far assorbire l’umidità in eccesso). Incorporare tutta la farina dispersa sulla spianatoia al composto. Quando l’impasto risulta liscio e di consistenza media, darlo una forma sferica, coprire con carta pellicola e farlo riposare per almeno 30 minuti in un luogo fresco, affinchè perda l’elasticità, e può essere stesa facilmente. Adesso, formare dei piccoli cordoncini dal diametro di circa 1 cm. Tagliare il cordoncino a pezzi lunghi circa 2-3 cm. Schiacciare la pasta con la punta delle dita (indice e medio) per dargli la caratteristica forma allungata ed incavata all’interno.

Per i broccoli:
Lavate i broccoli e dividetene le cimette, scartando i gambi grossi o duri. Fate soffriggere a fuoco basso, olio, aglio, peperoncino e acciughe. Quando le acciughe sono un poco disfatte, trasferite i broccoli nel soffritto e fateli insaporire bene, mescolando un po con un mestolo. Aggiungete mezzo bicchiere d’acqua; coprite e continuate a cuocere i broccoli finchè non siano teneri. Cuocete i cavatelli in abbondante acqua salata per 10 minuti. Scolateli e saltateli nella salsa di broccoli.
CHAPATI
INGREDIENTI:
per 4 persone:
125g farina Molino Soncini Cesare Chapati
1 pizzico di sale
1 cucchiaio Olio d'oliva
60ml acqua
RICETTA:
Setacciate insieme la farina e il sale in una ciotola. Mescolare in olio d'oliva e acqua, e poi impastare fino soda ed elastica. Dividere in quattro palline e rotolare il più piatto possibile con un mattarello. Scaldate una padella a fuoco medio-alto. Cuocere le chapati su entrambi i lati fino a doratura, circa 1 minuto per lato.

Se lo si desidera, cospargere con olio di oliva supplementare prima di servire.
CIAMBELLA DI MASCARPONE E CONFETTURA, DALLA CUCINA DI TERESA
INGREDIENTI:
250 g di farina Panettone della Molino Soncini Cesare
250 g di mascarpone
200 g di zucchero
3 uova
1 tazzina di latte
200 g di confettura io Fiordifrutta Frutti di Bosco della Rigoni di Asiago
1 bustina di lievito
1 bustina di vanillina
RICETTA:
Accendere il forno a 180° e imburrare e infarinare uno stampo di cm.24.
In una capiente ciotola mettere il mascarpone e lo zucchero,


con uno sbattitore mescoliamo gli ingredienti fino a diventa una cremina


poi aggiungere le uova una alla volta.


Quando abbiamo amalgamato bene le uova aggiungere metà Farina Panettone, mescolare bene sempre con lo sbattitore, aggiungere il latte ed infine aggiungere la restante Farina Panettone con il lievito e la vanillina. Facciamo incorporare bene la restante farina e versiamo nello stampo precedentemente preparato metà del composto, sbattere un pò lo stampo sul tavolo per farlo livellare. Ora a cucchiaiate mettiamo al centro dell'impasto la nostra confettura Fiordifrutta Frutti di Bosco, ricopriamo con il restante composto di farina e mascarpone, livelliamolo e inforniamo a 180° per 55/60 minuti. Prima di sfornare facciamo la prova dello stecchino, quindi sfornare e lasciare raffreddare bene prima di togliere la ciambella dallo stampo. Togliamo la Ciambella di Mascarpone e Confettura dallo stampo e spolverizziamo con zucchero a velo vanigliato.

cucinateresa.blogspot.it/2016/09/ciambella-di-mascarpone-e-confettura.html
CIAMBELLA LEGGERA AL MIELE E YOGURT, BY CONSUELA
INGREDIENTI:
4 uova
100 gr Miele Lattanzi millefiori
2 cucchiai di zucchero
2 carote frullate
una banana piccola
5 fragole
mezza arancia a pezzettini
200gr yogurt bianco
80 ml latte fresco
280 gr farina dolci Molino Cesare Soncini per Frolla
1 bustina lievito per dolci
un fialetta aroma arancia
una bustina di vaniglia
1 pizzico sale
zucchero a velo qb

Per guarnire:
250 ml di panna
tre cucchiaini di miele Lattanzi
fragole fresche qb
RICETTA:
Montare le uova con il miele fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. Unire adesso le carote frullate con il latte e lo yogurt bianco incorporano la farina per dolci setacciata con il lievito, la vaniglia ed il sale.

Una volta amalgamati tutti gli ingredienti, tagliare a pezzettini la frutta e unirla al composto. Trasferire l’impasto in una teglia a forma di ciambella imburrata ed infarinata, quindi porre in forno caldo e fare cuocere a 180°C per circa 40 minuti. Per deliziare di più il vostro palato montate 250 ml di panna con tre Cucchiaini di Miele millefiori Lattanzi e guarnire la ciambella con ciuffi di panna e fragole fresche.

blog.giallozafferano.it/consuela/2017/03/22/ciambella-leggera-al-miele-e-yogurt/
CIAMBELLA RUSTICA SENZA BURRO, DA CONSUELA
INGREDIENTI:
600 gr farina per pizza Molino Soncini Cesare Linea Rossa
320 ml latte
50 ml olio di oliva
70 gr formaggio grattugiato
200 gr salumi misti
100 gr formaggio filante
10 gr lievito di birra
13 gr sale
pepe: q.b.
Semi di Chia qb
RICETTA:
Sciogliete il lievito nel latte tiepido e impastate con la farina aggiungendo il sale, il formaggio grattugiato e l’olio d’oliva. La pasta dovrà risultare molto morbida e va lavorata a lungo affinché sia elastica e vellutata. Lasciatela lievitare in un luogo tiepido coperta da un canovaccio per 2 ore.
Quando avrà raddoppiato il suo volume, stendetela su un ripiano di forma rettangolare sul quale vanno distribuiti, il salame, il prosciutto a cubetti e il formaggio tagliati a pezzetti. Avvolgete la pasta su se stessa, spalmate questo salsicciotto con l’olio e sistematelo in uno stampo a corona precedentemente unto ricoperto di semi di Chia

Coprite con un panno e lasciate lievitare una seconda volta l’impasto ottenuto, avvolgendolo in un canovaccio. Quando la pasta avrà raggiunto il bordo dello stampo, fate cuocere in forno caldo a 200° C. Verificate la cottura con uno stecchino di legno che, introdotto nel tortano, dovrà uscirne asciutto. Sformate su un piatto e servite tiepido, ma è ottimo anche freddo.

blog.giallozafferano.it/consuela/2017/03/03/ciambella-rustica-senza-burro/
CIAMBELLA SALATA CON FARINA DI MAIS, DA TERESA MOSCA
INGREDIENTI:
150 g di Farina di Mais Molino Soncini Cesare per Polenta
150 g di Farina della Molino Soncini Cesare Tipo 1 Forte Macinata a Pietra
150 ml di latte
50 ml di olio di semi di mais
1 uovo
1/2 panetto di lievito di birra
sale e pepe q.b.
50 g di formaggio tipo Asiago
2 cucchiai di piselli
10 olive nere
3 pomodori secchi
RICETTA:
Sciogliere il lievito nell'latte tepida. Nella planetaria o sulla spianatoia mettere la Farina Tipo 1 Macinata a Pietra, Farina di Mais Polenta, l'uovo, l'olio, sale e pepe, mescolare per amalgamare gli ingredienti e aggiungere il latte/lievito, e impastare. Aggiungere i piselli, il formaggio tagliato a dadini, le olive e i pomodori secchi, amalgamare tutti gli ingredienti. Versare il composto in uno stampo oliato e infarinato e lasciare lievitare per due ore. Trascorso il tempo infornare a 180°C per 40 minuti, prima di sfornare fare la prova dello stecchino. Raffreddare e servire.


cucinateresa.blogspot.it/2017/02/ciambella-salata-con-farina-di-mais.html
CLASSICO PANE ITALIANO
INGREDIENTI:
875 g di farina tipo 1 Prima, 375 g di farina di grano duro, 50 ml di olio extravergine d’oliva, 50 g di strutto, 37,5 g di sale, 12,5 g di lievito di birra in polvere, 1 litro d’acqua naturale
RICETTA:
Mescola, accuratamente, in una ciotola capiente le due farine e il lievito di birra. Impastale, poi, con 70 ml d’acqua. Appena inizia a formarsi l’impasto, aggiungi lo strutto, l’acqua rimasta, il sale e, per ultimo, l’olio extravergine d’oliva. Amalgama con le mani tutti gli ingredienti per almeno 15 minuti; poi, lascia riposare l’impasto finché non avrà raddoppiato il suo volume, un paio d’ore circa. A questo punto spezza l’impasto e prepara 2 o 3 panetti, arrotolandoli leggermente; lasciali riposare ancora per un’oretta. Metti i panetti, uno alla volta, in una teglia bassa, schiacciali con le dita e stirali in tutta l’ampiezza della teglia stessa. Ungi la superficie con dell’olio e metti la focaccia in forno preriscaldato a 230° per 18-20 minuti. Sfornala quando è croccante e dorata.
CLASSICO PIZZA ITALIANO
INGREDIENTI:
PER QUATTRO PERSONE
500g farina Soncini Linea Pizza Verde
3 litri di acqua
20g di lievito
12g sale
20g olio di oliva
300g passata di pomodoro
250g mozzarella
RICETTA:
Mescolare tutti gli ingredienti insieme, tranne 0,5 litro dell'acqua, che deve essere aggiunto poco per volta. Continuare a lavorarlo finche diventi molto morbido. Mettere 1 o 1,2kg del impasto in una teglia per forno di 50cm (ben unto), e lasciarlo a riposare a 28°C per mezza ora (o fino a quando si e' raddioppato). Usando le dite, rottarlo bene al mento due volte, lasciandolo a riposare per 30 minuti dopo la prima volta. Formarlo in due disci, aggiungi i pomodori, e lasciarli a riposare a 28°C per almeno due ore (o fino a quando si e' raddioppato). Infornare a 210/220°C per 10/12 minuti – quando il superficio si incomincia a diventare scuro, aggiunere la mozzarella. Si può anchè mettere altri ingredienti (funghi, proscuitto, acciugi, wurstel ecc) nel stesso momento.
COFFEE ROLL CAKE, DA EMANUELA
INGREDIENTI:
50 g di farina per dolci Molino Soncini Cesare
50 g di zucchero
3 uova
4 cucchiai di caffè (Macinato Gran aroma ABC caffègroup)

per la panna:
220 ml di panna fresca
2 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di caffè

Per decorazione: zucchero a velo q.b
RICETTA:
Preparate la caffettiera con il caffè, la giusta dose per avere almeno 6 cucchiai di caffè (in base alla vostra caffettiera). Foderate una teglia della misura 27×27 cm con la carta forno, intanto scaldare il forno a 180°C. Separate i tuorli dagli albumi,in due ciotole distinte. Nella ciotola con i tuorli mettere 40 g di zucchero e sbattere con le fruste elettriche finchè il composto diventerà chiaro e spumoso e aggiungete il caffè. Una volta che il composto sarà diventato spumoso, aggiungere la farina setacciata poco alla volta, incorporatela per bene. Nella ciotola degli albumi, aggiungete i restanti 10g di zucchero e montate a neve ben ferma.

Aggiungere al composto di tuorli e farina gli albumi montati, poco alla volta senza smontare il composto, con movimenti dal basso verso l’alto. Versate l’impasto nello stampo, livellate bene la superficie e infornare per 10 minuti circa. Sfornate l’impasto dalla teglia aiutandovi con la carta da forno e coprire con pellicola trasparente e un canovaccio.

Con una frusta elettrica montare la panna con lo zucchero e il caffè in una ciotola ben fredda. Una volta raffreddato il rotolo, farcire con la panna al caffè, avendo cura di mettere meno panna sul lato più distante a voi.
Arrotolare aiutandosi con la carta forno e lasciare riposare in frigorifero per almeno 3 ore per dare la forma. Una volta giunto il momento di servire, spolverare con zucchero a velo.

Aggiungere al composto di tuorli e farina gli albumi montati, poco alla volta senza smontare il composto,con movimenti dal basso verso l’alto. Versate l’impasto nello stampo, livellate bene la superficie e infornare per 10 minuti circa.

Sfornate l’impasto dalla teglia aiutandovi con la carta da forno e oprire con pellicola trasparente e un canovaccio. Con una frusta elettrica montare la panna con lo zucchero e il caffè in una ciotola ben fredda. Una volta raffreddato il rotolo, farcire con la panna al caffè,avendo cura di mettere meno panna sul lato più distante a voi.

Arrotolare aiutandosi con la carta forno e lasciare riposare in frigorifero per almeno 3 ore per dare la forma. Una volta giunto il momento di servire spolverare con zucchero a velo.

blog.giallozafferano.it/mammananu/coffee-roll-cake/
CORN DOG DI POLENTA, DA LETIZIA VALERI
INGREDIENTI:
100gr di farina 00
70gr di farina di mais POLENTA Molino Soncini Cesare
1 uovo
100ml di latte
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaino di bicarbonato
4 wurstel grandi per hot dog
RICETTA:
in una ciotola mescolate l'uovo ed il latte, unite la farina tipo 00 e la farina di mais e lavorate con una frusta a mano cosi da non creare grumi ed avere una pastella omogenea, infine aggiungete lo zucchero, il sale ed il bicarbonato. Lasciate riposare la pastella ottenuta almeno 15 minuti, deve risultare densa e corposa. Prendete i 4 wurstel e tagliateli a meta' cosi da ottenere 8 mini wurstel; infilzateli con degli stecchini in legno ed immergeteli nella pastella; friggete i wurstel con la pastella in abbondante olio di semi. L'olio non deve essere caldissimo ma molto dolce altrimenti la pastella diventera' subito dorata ma non sara' ben cotta all'interno.

I corn dog son pronti!!!! :-) Buonissimi e molto molto carini esteticamente!

https://www.facebook.com/letiziatestaiprodotti/photos/a.449224255241994.1073741827.449213851909701/758762854288131/?type=3&theater
CORNETTI SFOGLIATI SALATI, DA VERONICA MIRABELLA
INGREDIENTI:
PER 21 CORNETTI
CON LA PLANETARIA :

500 gr farina manitoba, io ho usato MOLINO SONCINI CESARE
250 ml latte
25 gr lievito di birra fresco
25 gr zucchero
9 gr sale
50 gr strutto
1 uovo
Se volete potete usare mezzo cubetto di lievito, però aumenteranno i tempi di lievitazione!
PER LA SFOGLIATURA :

200 gr burro leggermente salato, io ho usato LURPAK

PER LA SPENNELLATURA :

1 tuorlo
2 cucchiai di latte
semi di papavero
RICETTA:
Nella ciotola della planetaria sciogliete il lievito nel latte temperatura ambiente,
aggiungete lo zucchero,
Aggiungete l’uovo e la metà della farina e iniziate ad impastare.
Aggiungete il sale ed a poco a poco la rimanente farina sempre con la planetaria in movimento.
Quando il composto sarà ben incordato e rimane attaccato al gancio, inserite lo strutto in piccoli pezzi a temperatura ambiente. Lavorate finche lo strutto non si sarà assorbito per bene e non si sarà staccata dai bordi.
Togliete l’impasto dalla planetaria, formate una palla sul vostro piano da lavoro, quindi trasferite in una terrina grande unta. Coprite con la pellicola per evitare la formazione della crosta, lasciate lievitare 60 minuti o fino al raddoppio nel forno con lucina accesa e un pentolino di acqua bollente messo di lato, che mantiene una buona umidità. Nel frattempo stendete il burro sopra 2 fogli di carta forno, dovrà diventare una sfoglia sottile. Ponete in frigo fino al momento della sfogliatura. Dopo che avrà lievitato fino al raddoppio, riprendete la pasta, adagiatela in un piano da lavoro e stendetela formando un rettangolo sottile. Adagiate sulla superfice il rettangolo di burro, disponendo il burro a metà della pasta. Avvolgete la pasta intorno al burro, richiudetela nella carta forno e ponetela in frigo per 10 minuti. Riprendete la pasta dal frigo, adagiatela sopra un piano da lavoro e picchiettate con il mattarello, iniziate ad assottigliare la pasta e piegatela in due a mò di libro, copritela con la carta forno e riponete in frigo per 40 minuti, fate cosi per un totale di 3 volte. Spolverate bene di farina il tavolo di lavoro, iniziate a stendere la sfoglia formando un rettangolo, adesso armatevi di un coltello affilato e ritagliate dei triangoli. Fate un tagli di nella base del triangolo Piegate i due lembi di pasta su se stessi verso l’esterno arrotolate verso l’alto con le mani. Adagiate i cornetti sulla teglia rivestita da carta forno tenendoli leggermente distanziati l’uno dall’altro perché cresceranno durante l lievitazione, trasferite nel forno con luce accesa e un pentolino con acqua bollente sulla parte bassa del forno, quindi lasciate lievitare 2/3 ore o fino al raddoppio. Spennellate la superficie con una miscela di rosso d’uovo e latte, aggiungete i semi di papavero ed infornate a forno precedentemente preriscaldato a 180-190 gradi 20/25 minuti. Appena sfornati, lasciateli intiepidire, quindi farciteli a vostro gusto.

www.facebook.com/Veronicascookemore/videos/1245218038891528/
CROCHETTE DI SEMOLINO E TONNO, DA LETIZIA VALERI
INGREDIENTI:
500ml di latte
150gr di semolino (io ho utilizzato l'eccelsa farina SEMOLINA Molino Soncini Cesare srl)
2 tuorli d'uovo
1 cucchiaio di burro
50 grammi di parmigiano
100 gr di tonno sott'olio
sale
pane grattugiato
RICETTA:
In una pentola mettiamo a scaldare il latte, prima che raggiunga il bollore versiamo il semolino e mescoliamo per bene; cuociamo il composto per circa 15 minuti, spegniamo la fiamma ed uniamo il burro ed il sale. Lasciamo raffreddare l'impasto per almeno 10 minuti ed uniamo i tuorli, il parmigiano ed il tonno ben sgocciolato.

Andiamo a creare le nostre crocchette, passiamole nel pane grattugiato e friggiamole in abbondante olio di semi. Le crocchette son pronte da portare in tavola!!!

Buone, leggere e gustose!

https://www.facebook.com/letiziatestaiprodotti/photos/a.449224255241994.1073741827.449213851909701/762776170553466/?type=3&theater
CROISSANT
INGREDIENTI:
255g farina per pane Molino Soncini Cesare 00GSM
595g farina Molino Soncini Cesare farro
162g zucchero,
380g acqua,
100g uova intere,
80g burro
500g di margarina
25g lievito
RICETTA:
Impastare le farine mix con acqua fino ad ottenere un impasto liscio e asciutto. Quindi aggiungere lentamente le uova. Una volta completamente assorbite dall’impasto incorporare la materia grassa (anche in questo caso aggiungerla lentamente in modo da non andare ad ostacolare la formazione della maglia glutinica). Temperatura finale di impasto 26°C. Far riposare l’impasto per 30-45 min. Formare dei pastoni da kg 1.00 e arrotondare. Far riposare per altri 45 minuti, poi mettere in cella frigorifera a 8°C circa per almeno 30 minuti. Sfogliare ogni pastone con kg 0.500 di margarina vegetale per sfoglia dando tre pieghe - a tre -. Tirare la pasta fino ad uno spessore di 3/4 mm, tagliare a triangoli e avvolgere. Far lievitare in cella a 26-28°C (UR 70-80%) per 90 minuti. Cuocere per 23/25 minuti a 220°C circa, con forno calante, aprendo le valvole per gli ultimi 5 minuti.
CONSIGLI: farcire con marmellata di mirtilli o frutti di bosco.
CROISSANT AL FARRO
INGREDIENTI:
595g farina di farro
255g farina Molino Soncini Cesare 00GSM
162g zucchero,
380g acqua,
100g uova intere,
80g burro,
25g lievito
RICETTA:
Impastare il mix con acqua fino ad ottenere un impasto liscio e asciutto. Quindi aggiungere lentamente le uova. Una volta completamente assorbite dall’impasto incorporare la materia grassa (anche in questo caso aggiungerla lentamente in modo da non andare ad ostacolare la formazione della maglia glutinica). Temperatura finale di impasto 26°C. Far riposare l’impasto per 30-45 min. Formare dei pastoni da kg 1.00 e arrotondare. Far riposare per altri 45 min. Mettere in cella frigorifera a 8°C circa per almeno 30 min. Sfogliare ogni pastone con kg 0.500 di margarina vegetale per sfoglia dando tre pieghe “a tre”. Tirare la pasta fino ad uno spessore di 3/4 mm, tagliare a triangoli e avvolgere. Far lievitare in cella a 26-28°C (UR 70-80%) per 90 min. Cuocere per 23/25 min. a 220°C circa, con forno calante, aprendo le valvole gli ultimi 5 min..

CONSIGLI:
farcire con marmellata di mirtilli o frutti di bosco.
CROISSANT, DA BLOG LE DELIZIE DI ANNA RITA
INGREDIENTI:
500 G FARINA per la pasta sfoglia
275G ACQUA
25 G BURRO
8 G SALE
60 G ZUCCHERO
20 G LIEVITO DI BIRRA FRESCO
290 G BURRO X LA SFOGLIATURA.
RICETTA:
impastare tutti gli ingredienti nella planetaria, tranne sale burro che metterete a metà impasto, per circa 10/15 min, fino a che l impasto è bello elastico. Mettere subito in frigo x 6 ore a 4/5gradi. Trascorso tale tempo fare tre giri di pieghe a tre ogni 30 minuti, poi formare e far lievitare fino a raddoppio. Cuocere a 180 per 15/20 minuti.

https://www.facebook.com/deliziediannarita/posts/1134960756579176
CROSTATA ALLA MARMELLATA
INGREDIENTI:
500 g di preparato Molino Soncini Cesare senza-glutine per pasta frolla in polvere, 180 g burro o margarina, 2 uova
RICETTA:
Ammorbidire il burro e unirlo al preparato in polvere, aggiungere le uova e impastare il tutto fino a formare un composto compatto ed elastico. Formare un panetto, avvolgerlo nella pellicola e lasciarlo riposare in frigorifero per circa 20 minuti. Stendere l’impasto in una tortiera imburrata, farcire con marmellata e cuocere in forno a circa 180°C per 35-45 minuti.
CROSTATA ALLA MARMELLATA DI ALBICOCCHE, DA IRENE MILITO
INGREDIENTI:
500 gr Mix farina per dolci senza glutine Molino Soncini Cesare
3 Tuorli
1 Uovo intero
100 gr Panna
150 gr Burro
150 gr Zucchero
1 Bustina lievito Pane degli Angeli
1 Vanillina
1 Limone grattugiato
un pizzico Sale
RICETTA:
Inseriamo tutti gli ingredienti a poco alla volta nella planetaria. Dopo aver impastato la nostra pasta frolla, mettiamola in frigo a riposare per circa mezz'ora.

Prendiamo una teglia per crostate e imburriamola. Dopo averla imburrata stendiamo la nostra pasta frolla e diamo la forma che preferiamo alla nostra crostata. Dopo aver dato la forma mettiamo sopra la nutella e formiamo per chiuderla delle strisce di pasta frolla.

Una volta completata la crostata, inforniamo a forno normale a 180°-200° (dipende dal forno) per circa 15-20 minuti. Una volta cotta facciamo raffreddare e serviamo.

www.lericettediirene.it/ricetta/crostata-alla-marmellata-albicocche/
CROSTATA ALLA NUTELLA, DAL BLOG DA IRENE MILITO
INGREDIENTI:
500 gr Mix farina per dolci senza glutine Molino Soncini Cesare
3 Tuorli
1 Uovo intero
100 gr Panna
150 gr Burro
200gr nutella
150 gr Zucchero
1 Bustina lievito Pane degli Angeli
1 Bustina Vanillina
1 Limone grattugiato
un pizzico Sale
RICETTA:
Inseriamo tutti gli ingredienti a poco alla volta nella planetaria. Dopo aver impastato la nostra pasta frolla, mettiamola in frigo a riposare per circa mezz'ora.

Prendiamo una teglia per crostate e imburriamola. Dopo averla imburrata stendiamo la nostra pasta frolla e diamo la forma che preferiamo alla nostra crostata. Dopo aver dato la forma mettiamo sopra la nutella e formiamo per chiuderla delle strisce di pasta frolla.

Una volta completata la crostata, inforniamo a forno normale a 180°-200° (dipende dal forno) per circa 15-20 minuti. Una volta cotta facciamo raffreddare e serviamo.

www.lericettediirene.it/ricetta/crostata-alla-nutella/
CROSTATA CON MELE E CREMA PASTICCERA ALLA CAMOMILLA, DA SABINA - CATTIVI PENSIERI
INGREDIENTI:
Ingredienti per la frolla:
300 g mix per pasta frolla Molino Soncini Cesare
150 g burro freddo di frigorifero
1 uovo
1 tuorlo
la buccia grattugiata di un limone bio

Ingredienti per la crema pasticcera alla camomilla:
500 ml latte intero
2 tuorli
1 uovo
125 g zucchero
55 g farina
3 bustine di camomilla solubile

Altri ingredienti:
2 cucchiai di marmellata alle albicocche bio
1 cucchiaio di acqua
2 grosse mele
RICETTA:
Iniziare preparando la crema, anche per darle la possibilità di raffreddarsi bene. In un pentolino mettere a scaldare il latte con le bustine di camomilla. Non fare arrivare a bollore. Nel mentre sbattere energicamente con le fruste l' uovo con i tuorli, la farina, quindi aggiungere il composto al latte aromatizzato con la camomilla. Mescolare in continuazione fino a quando la crema si addenserà, a questo punto spegnere, trasferire in una ciotola, coprire con un foglio di pellicola e lasciare raffreddare completamente.

Preparare ora la pasta frolla. Mettere la farina su una spianatoia, fare un buco al centro e unire uova, zucchero, farina e scorza di limone. Impastare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, coprire con un foglio di pellicola e conservare in frigo per almeno 30 minuti.

Stendere ora la frolla in una teglia di 24-cm rivestita di carta forno, creando un cornicione sui bordi. Bucherellare con i rebbi di una forchetta la base. Riempire con la crema, livellando bene. Sbucciare le mele, privarle del torsolo e tagliarle a fettine. Metterle sulla superficie della crostata, facendole sprofondare leggermente nella crema. Cuocere in forno caldo a 180°C per circa 45 minuti. Sfornare, lasciare raffreddare bene. In una ciotolina mescolare bene la marmellata con l' acqua e con l' aiuto di un pennello da cucina spennellare la superficie delle mele per lucidarle.

cattivipensierirecensioni.blogspot.it/2017/03/crostata-con-mele-e-crema-pasticcera.html
CROSTATA FRANGIPANE ALLE MELE, DA ANNA RITA CAMILLO'
INGREDIENTI:
500g farina di farro bianca Molino Soncini Cesare
250g di zucchero di canna
70g olio evo
70g olio di semi
125g acqua
12g lievito chimico
1 baccello di vaniglia

Per il FRANGIPANE ALLE mele:
250g farina di mandorle
250g burro
250g zucchero a velo
100g farina
250g uova
150g mele Golden a cubetti
75g marmellata di albicocca
50g granella di nocciola
RICETTA:
Sciogliere lo zucchero in acqua, unire il lievito, i due oli, la farina e i semi di vaniglia. Lasciate riposare in frigo. Prima di utilizzarla lavoratela di nuovo, mettendola mezzo minuto in planetaria con circa 5 gr acqua.

Inoltre occorrono 2/3 mele per la decorazione, marmellata dì albicocca e granella di nocciole. Montare burro e zucchero. Unire le uova poco per volta, poi la farina di mandorle e la farina, fino a rendere l'impasto omogeneo. Infine aggiungere le Mele a cubetti.

Foderate la tortiera con la frolla, stendere sulla base un sottile strato di marmellata di albicocca e cospargere con granella di nocciola. Versare il composto alle mele e terminare con delle fettine di mele messe in modo concentrico. Cuocere in forno a 180C per 40/45 minuti.

https://www.facebook.com/deliziediannarita/posts/1448053435269905
CROSTATA SENZA-GLUTINE ALLA MARMELLATA, DA VINCENZA BORELLI
INGREDIENTI:
500g farina senza glutine MIX per pasta frolla Molino Soncini Cesare
300g burro morbido
250g zucchero a velo
5 tuorli
un pizzico di sale
1 bustina vanillina
1 cucchiaio di pasta limone
RICETTA:
Versare tutti gli ingredienti nell'impastatrice,mescolare velocemente, formare una palla coprire con pellicola e riposare circa 30' in frigo.

Riprendere e stendere tra 2 fogli carta forno,mettere in teglia e coprire con una marmellata a piacere..io ho scelto quella di fragole. La pasta avanzata l'ho sbriciolata sulla marmellata ed ho infornato a 180° x 20/25'

lericettedimammaanatina.blogspot.it/2017/02/crostata-gf.html
CRUFFIN, DA ANNA RITA CAMILLO'
INGREDIENTI:
Per 8 pezzi
150 g farina 0
150 g farina Molino Soncini Cesare per la pasta sfoglia
10 g lievito di birra
2 cucchiai di zucchero
semi di mezza bacca di vaniglia
130 gr acqua tiepida
50 g burro morbido + 160 g burro per sfogliare
RICETTA:
Setacciare le farine nella ciotola della planetaria, unire vaniglia, lievito, zucchero e acqua, lavorare fino ad avere un impasto omogeneo. Far lievitare per due ore. Dopo dividere la pasta in 4 parti uguali e tirarla con la macchinetta x la pasta dallo spessore piu' grosso(0) a quello piu sottile (6), spalmare le sfoglie con uno strato di burro morbido e arrotolare la striscia su se stessa. A questo punto si otterranno 4 rotolini, dividere ognuno a meta' nel senso della lunghezza. Prendere una striscia cosi ottenuta e con il lato tagliato verso l'esterno arrotolare come per formare un nodo e infilare le estremita' sotto. Posizionare i nodi ottenuti in uno stampo da muffin e far lievitare per 1 ora e mezza fino a raddoppio. Cuocere a 200° x 20/25 minuti. Spolverizzare di zucchero a velo e servite.

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=1011563505585569&id=623763314365592
DONUTS FOCACCIA, DA VERONICA MIRABELLA
INGREDIENTI:
PER 12 DONUTS FOCACCIA :
500 gr farina manitoba o 00 io ho usato MOLINO SONCINI CESARE
250 ml latte
25 gr lievito di birra fresco o mezzo cubetto però aumenteranno i tempi di lievitazione
25 gr zucchero
9 gr sale
50 gr strutto
PER L’EMULSIONE :
origano Q.b
6 cucchiai olio extravergine di oliva
sale Q.b
RICETTA:
Nel boccale del bimby Inserite il lievito, lo zucchero il latte 2 min. 37 gradi vel.2 Unite la farina e avviate il bimby tasto spiga, dal foro inserite lo strutto e sale, impastate per 4 minuti se userete la manitoba aggiungete 20 gr di latte tiepido in più. Prendete l’impasto, che dovrà risultare morbido non appiccicoso, nel caso aiutatevi con un po’ di farina, mettetelo in una ciotola a lievitare fino al raddoppio circa 2 ore, coprite con un panno da cucina, lasciate in un luogo tiepido.

Trascorso il tempo di lievitazione dividete in 3 parti ugual, formate 3 palline perfette ed adagiateli in uno stampo per plumcake imburrato ed infarinato. Lasciate lievitare nel forno con luce accesa fino al raddoppio. Trascorso il tempo di lievitazione, trasferite in un piano da lavoro spolverizzato di farina, stendetela con l’aiuto di un mattarello dovrà essere 1 cm e mezzo di spessore. Ritagliate le ciambelline con l’aiuto di un coppa pasta, quindi adagiateli nella teglia rivestita da carta forno, lascerete lievitare nel forno con luce accesa fino al raddoppio 1 oretta. Create un emulsione con 6 cucchiai di olio, 1 pizzico di sale e origano, sbattete con una forchetta, quindi spennellate la superficie dei vostri donuts.
Infornare in forno preriscaldato a 200° per 20 minuti circa .

blog.cookaround.com/veronic/donuts-focaccia/
FANTANS DEL NEW ENGLAND, DA CHIARA ROZZA
INGREDIENTI:
per 9 panini:
15 g di lievito fresco di birra
75 ml di latticello, a temperatura ambiente
10 ml di zucchero di ricino (io non ne avevo, e confesso di non sapere nemmeno cosa sia; l'ho sostituito a un cucchiaino di miele Mielbio Rigoni di Asiago)
75 ml di latte
65 g di burro
375 g di farina bianca (per me farina tipo 1 Molino Soncini)
5 g di sale
1 uovo sbattuto
RICETTA:
Ungete una teglia per muffins (se non l'avete vanno bene i contenitori monouso in alluminio), mescolate il lievito con il latticello e lo zucchero (nel mio caso il miele) e poi lasciate riposare per 15'.
In una pentola scaldate il latte con 40 g di burro; lasciate sciogliere il grasso e lasciate intiepidire.
Setacciate farina e sale in una grossa ciotola. Aggiungete la mistura di lievito, quella di latte e l'uovo e mescolate fino a ottenere un impasto soffice (io ho messo tutto in planetaria lavorando per 10'). Mettete l'impasto ottenuto in una terrina unta, coprite con pellicola e lasciate lievitare, in luogo caldo, per circa un'ora e mezza o fino a che l'impasto non sarà raddoppiato.
Riversate su di una superficie infarinata e lavorate nuovamente. Fate un rettangolo grande circa 45x30 cm, spesso 5 mm. Sciogliete il burro restante*, spennellate sull'impasto e poi tagliatelo a strisce uguali. Impilatelo e poi tagliatelo in 9 strisce uguali da 5 cm.
Con un pizzico, unite le strisce insieme su un lato e poi inserite nella teglia da muffins. Coprite con pellicola e lasciate lievitare nuovamente, in luogo caldo, per altri 40' o finchè non diventeranno grandi il doppio. Preriscaldate il forno a 200°C, cuocete per 20' o fino a doratura. Fate raffreddare su una griglia.

www.kucinadikiara.it/2016/01/fantans-del-new-england.html
FATTI FRITTI, DA ISABELLA LA CONTE
INGREDIENTI:
300 grammi di farina 0 Molino Soncini Cesare,
300 grammi di manitoba
300 grammi di latte
60 grammi di zucchero
2 uova
60 grammi di burro
20 grammi di lievito di birra
mezza bustina di lievito per dolci
scorza di arancio bio grattugiato Bioexpress.
RICETTA:
Per prima cosa sciogliamo il lievito di birra in metà del latte scaldato tiepido e nel burro. Se avete la planetaria, 2 minuti, 37 gradi, velocità 2. Aggiungete tutto il resto degli ingredienti e lavorate fino ad ottenere un impasto liscio e morbido, con la planetaria 8 minuti velocità spiga. Trasferite il panetto in una ciotola e chiudetela ermeticamente, lasciate lievitare per un’ora circa. Passato il tempo necessario, formate delle ciambelle e lasciate lievitare ancora un’ora, su un tagliere cosparso di farina. Io ho uno stampo per ciambelle ma, se non lo avete potete fare dei cilindri e chiuderli o fare il buco al centro con un tappino o con il dorso di un mestolo di legno. Trascorsa un’ora dalla seconda lievitazione, friggete in olio di semi bollente ma, non troppo a fiamma alta, fiamma bassa/media, pochi minuti. Lasciate assorbire l’olio in eccesso su carta assorbente e passate subito, ancora caldi nello zucchero semolato.

blog.giallozafferano.it/settesfoglie/fatti-fritti/
FETTUCCINE IN CARROZZA
INGREDIENTI:
per quattro:
500gr fettuccine fresche, gia' pronte per cuocere
150gr mozzarella, tagliato a dadini molti piccoli
4 acciughe, lavate, spinate e tagliate a pezzettini
100gr burro fuso
3 rossi d'uovo
sale e pepe
RICETTA:
Segue la nostra ricetta per la pasta fresca (http://www.molinosoncinicesare.com/?ricette&linea=2&id=48) per creare le fettuccine, e fateli cuocere in abbondante acqua salata in una pentola.

Per la salsa: in una terrina ampia, sbattete i rossi d'uovo con una forchetta, e aggiunete sale e pepe, piu i dadini della mozzarella e le accuighe. Mescolate bene tutto insieme.

Una volta cotte le fettuccine, conditele con il burro, versatele in una teglia profonda, ponete su fiamma bassa e unite il composto di uovo, mozzarelle acciughe. Mescolate delicatamente fino a quando la mozzarella si comincia a sciogliere, e le uova a rapprendersi. Togliete la fiamma, e versatele in un piatto da portata gia' riscaldata.
FETTUCINE CON PESTO, FAGIOLINI E PATATE
INGREDIENTI:
450g fettucine fresche, pronte per cuocere
40g foglie di basilico
2 spicci di d'aglio schiacchiati
2 cucchiai pinoli
25g Parmiggiano-Reggiano grattugiato
75ml olio extra-vergine d'olivo (per il pesto)
2 cucchiai olio extra-vergine d'olivo (per le patate)
sale e pepe, appena macinato
175g patate nuove, pulite
125g fagiolini, pulite
RICETTA:
Preparare le fettucine seguendo la nostra ricetta per Pasta Fresca (http://www.molinosoncinicesare.com/index.php?ricette&linea=2&id=48).

Uso il trittatutto per trittare finemente il basilico, aglio, pinoli e Parmiggiano. Trasferirlo in un ciotola, aggiungere 75ml del olio: mescolare bene, controllare per sale e pepe, e metterlo da una parte.

Fa bollire la patate in acqua salata per 8-10 minuti: aggiungere i fagiolini e cuocere per ancora 4 minuti. Scolarli, e sciacquare sotto acqua fredda. Separare i fagiolini dalle patate, e metterli da una parte. Tagliare le patate in fette grosse.

Cuocere le fettucine pronte con un po' di sale finche diventino al dente. Mentre stanno cuocendo, scaldare i due cucchiai del olio, e friggere le patate per cinque minuti (o fino a quanche scolorano). Aggiungere i fagiolini e pesto, e cuocere per altri 2 minuti.
Una volta cotta, scolare bene le fettucine, e aggiungere il mix pesto/fagiolini. Mescolarlo tutto insieme bene, e scaldarlo per 1-2 minuti. Servire immediatemente, guarnito con Parmiggiano-Reggiano.
FETTUNTA TOSCANA
INGREDIENTI:
Per 8/10 persone.

650 g di farina bianca di grano tenero tipo 0 verde
450 ml di acqua tiepida
12 g di lievito fresco
Olio extravergine d’oliva
Aglio
Pepe e Sale
RICETTA:
Per prima cosa preparare il pane un paio di giorni prima: impasta 300 g di farina con 200ml d’acqua in cui avrai sciolto circa 7 grammi di lievito. Metti l’impasto in una ciotola, coprilo con la pellicola trasparente e lascialo lievitare per almeno 12 ore.

Il giorno dopo, a parte, sciogli il lievito rimasto in 150 ml d’acqua, setaccia 350 g di farina sulla spianatoia e versa l’acqua rimasta e la massa già lievitata, suddivisa in pezzi. Rimpasta il tutto. Modella poi la pagnotta: dopo aver piegato il panetto su se stesso più volte, ben schiacciato con mani e polsi, dagli una forma ovale o tonda. Prendi un canovaccio, infarinalo per bene e appoggialo sul tuo filone, richiudendolo con cura.

Lascia lievitare per altre 3 ore: incidi la parte superiore della pagnotta con tagli trasversali o a forma di croce e mettila, ancora infarinata, su una placca in forno preriscaldato a 220°C per circa 10 minuti. Poi, abbassa la temperatura del forno a 190°C e lascia terminare la cottura per 40 minuti. Quando il pane sarà pronto, toglilo dalla teglia e lascialo per altri 10 minuti direttamente sulla griglia del forno, per garantire un’ottima cottura anche sulla base.

Il giorno successivo taglia una parte del pane a fette e mettile a grigliare: lasciale abbrustolire sia da una parte che dall’altra. Strofina ogni fetta di pane con l’aglio, aggiungi sale, pepe e olio extravergine. Servi le fettunte ancora calde. Puoi farcirle come preferisci: pomodoro e basilico, cavolo nero ripassato in padella, fagioli cannellini o salsiccia.
FOCACCIA ALLA GENOVESE CON FARINA AROMATIZZATA
INGREDIENTI:
600 g di Farina Linea Salute Mix Capperi/Olive e Orzo/Avena
400 ml di acqua a temperatura ambiente
25 g di lievito di birra
2 cucchiaini di malto (o in alternativa zucchero)
80 g di olio extravergine d'oliva
Sale grosso per condimento in superficie q.b.
RICETTA:
Fai sciogliere in un bicchiere con un po' d'acqua tiepida il lievito di birra e, in una ciotola capiente con 200 ml d'acqua, sciogli il malto. Metti l'acqua con il malto insieme alla farina aromatizzata (già salata) nell'impastatrice a bassa velocità. Dopo qualche minuto aggiungi il lievito sciolto e 30 g di olio. Lascia lavorare l'impastatrice per una decina di minuti poi aumenta la velocità e aggiungi altri 100 ml di acqua. Lavora gli ingredienti fino a ottenere un impasto compatto, liscio e soffice. A questo punto forma un panetto e lascialo riposare, ben coperto con un canovaccio, per circa 15 minuti, sulla tavola infarinata. Piega la pasta in 2 o 4 parti per renderla più elastica e stendila, a mano o con il mattarello, in una teglia da forno unta con un po' d'olio. Lascia lievitare la pasta per circa un'ora in un ambiente a temperatura costante, ad esempio all'interno del forno spento. Dopo la lievitazione stendi l'impasto con le mani, usando tutte le dita, schiacciandola il più possibile su tutta la superficie della teglia: dovrà risultare abbastanza sottile. Lascia lievitare la pasta per un'altra oretta e poi, dopo una spolverata di farina bianca, inizia a fare i buchi tipici della focaccia genovese: usa tutte le dita di entrambe le mani, lavorando in parallelo da un'estremità all'altra della teglia. A questo punto prepara la salamoia mescolando, con una frusta, 100 ml d'acqua e 50 g di olio. Versa la salamoia sull'impasto, senza preoccuparti della sua quantità, coprendo bene ogni buco e aggiungi qualche granello di sale grosso. Lascia lievitare ancora un'oretta e poi metti in forno preriscaldato a 230°C per circa 15-20 minuti. Appena la focaccia sarà ben dorata e dall'aspetto croccante, estraila dal forno e servila ancora calda.
FOCACCIA DI CIPOLLE, DALLA CUCINA DI TERESA
INGREDIENTI:
300 g di Farina Mix Cipolle/Segale del Molino Soncini
300 ml di acqua
40 ml di olio di semi
sale q.b.
1 panetto di lievito di birra
300 g di Farina Fior di Pizza del Molino Soncini
2 cipolle bianche

RICETTA:
Nella ciotola della planetaria mettere l'acqua tiepida e sciogliamo il lievito, aggiungere l'olio e la Farina Mix Cipolle/Segale, poi aggiungere la Farina Fior di Pizza e il sale e impastare fino a quando la pasta non si stacca dalle pareti della ciotola. Mettere l'impasto in una teglia oliata, cospargere di olio la superficie e lasciare lievitare per due ore. Trascorso il tempo l'impasto avrà raddoppiato di volume, schiacciamo la pasta e la stiriamo nella teglia quindi spargiamo il sale sulla superficie e lasciamo lievitare ancora per un'ora.

Intanto prepariamo le cipolle tagliandole finemente con la mandolina, le mettiamo in una ciotola con olio e sale, poi con le mani massaggiamo le cipolle per amalgamare gli ingredienti. Trascorso il tempo cospargere la superficie con una miscela di acqua tiepida e olio, poi imprimere le dita nell'impasto e aggiungere le cipolle, lasciare lievitare ancora per mezz'ora. Infornare nella parte media del forno per 20 minuti a 220°C.

cucinateresa.blogspot.it/2016/07/focaccia-di-cipolle.html
FOCACCIA DI FARRO PROFUMATA ALLE ERBE CON POMODORINI, CIPOLLA ROSSA E OLIVE, DA SABINA SIRIANNI
INGREDIENTI:
300 g Farina di Farro Bianco Molino Soncini Cesare
100 ml acqua tiepida
12 g lievito di birra fresco
1 cucchiaino di miele Millefiori
2 cucchiai olio extravergine di oliva
sale q.b.
1 mazzetto di rosmarino
1 mazzetto di timo

Ingredienti per la farcitura:
120 g pomodorini ciliegino
mezza cipolla rossa
sale grosso
sale fine
olio extravergine di oliva
2 cucchiai di olive liguri
RICETTA:
in una terrina, versare la farina di farro bianco. In una caraffa, sciogliere il lievito con l'acqua tiepida e aggiungere un cucchiaino di miele. Unire il liquido alla farina, amalgamare bene e salare leggermente. Aggiungere i cucchiai di olio e le erbe aromatiche tritate. Andare ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Prendere la teglia del forno, ricoprirla con carta forno leggermente bagnata e strizzata, spennellarla con un velo di olio e tirare la pasta con le mani, dando la forma di un rettangolo. Riporre in forno coperta da un canovaccio e lasciare lievitare 2/3 ore.

Nel frattempo lavare e asciugare i pomodorini, tagliarli a metà e condirli con sale e olio. Affettare la cipolla ad anelli e condirla con olio e sale. Lasciare insaporire fino a quando sarà ora di farcire la focaccia. Quando la focaccia sarà ben lievitata, toglierla dal forno, preriscaldare il forno a 180°C e andare a farcire mettendo i pomodorini, la cipolla e le olive. Spennellare con un velo di olio ed infornare per circa 30 minuti. A pochi minuti dalla cottura, cospargere con sale grosso. Sfornare e servire con foglioline di timo.

cattivipensierirecensioni.blogspot.it/2017/03/focaccia-di-farro-profumata-alle-erbe.html
FOCACCIA ROMANA
INGREDIENTI:
875 g di farina tipo 1 Prima
375 g di farina di grano duro
50 ml di olio extravergine d’oliva
50 g di strutto
37,5 g di sale
12,5 g di lievito di birra in polvere
1 l d’acqua naturale
RICETTA:
Mescola, accuratamente, in una ciotola capiente le due farine e il lievito di birra. Impastale, poi, con 70 ml d’acqua. Appena inizia a formarsi l’impasto, aggiungi lo strutto, l’acqua rimasta, il sale e, per ultimo, l’olio extravergine d’oliva. Amalgama con le mani tutti gli ingredienti per almeno 15 minuti; poi, lascia riposare l’impasto finché non avrà raddoppiato il suo volume, un paio d’ore circa.
A questo punto spezza l’impasto e prepara 2 o 3 panetti, arrotolandoli leggermente; lasciali riposare ancora per un’oretta. Metti i panetti, uno alla volta, in una teglia bassa, schiacciali con le dita e stirali in tutta l’ampiezza della teglia stessa. Ungi la superficie con dell’olio e metti la focaccia in forno preriscaldato a 230° per 18-20 minuti. Sfornala quando è croccante e dorata.
FOCACCIA SENZA-GLUTINE
INGREDIENTI:
500 gr mix Molino Soncini Cesare senza-glutine in polvere per pizza e focaccia
300 ml acqua tiepida
25g lievito fresco
40g olio di oliva

Per l’emulsione:
20g acqua
5g sale
10g olio extravergine d'oliva
RICETTA:
Sciogliere il lievito nell’acqua tiepida, unire l’olio e gli altri ingredienti fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo, quindi lasciare riposare per 5 minuti. In una ciottola, mescolare bene tutti gli ingredienti per l'emulsione. Stendere l’impasto su una teglia antiaderente (avendo cura di infarinare le mani e/o la superficie dell’impasto con il preparato in polvere o con farina di riso), spennellare la superficie dalla focaccia con tutta l’emulsione e lasciare lievitare per circa 30 minuti in ambiente tiepido.
Cuocere in forno preriscaldato a circa 190°C per 30 minuti.
FOCACCINE FIORE MORBIDISSIME, DA CHIARA ROZZA
INGREDIENTI:
per 12 focaccine:

200 g patate
500 g farina tipo 1 fine Molino Soncini Cesare
12 g lievito di birra fresco
10 g sale
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
RICETTA:
Lessate le patate intere e con la buccia, pelatele e passatele allo schiacciapatate.
Lasciate raffreddare.
Nella planetaria (o su una spianatoia) disponete la farina, mettetevi al centro le patate schiacciate, il lievito e tanta acqua tiepida quanto basta per ottenere un impasto morbido.
Aggiungete il sale e continuate a impastare.
Fate riposare l'impasto per circa un'ora, coperto, poi stendetelo allo spessore di 1 cm.
Con un tagliapasta a forma di fiore ritagliate le focaccine (in alternativa potete usare un normale tagliapasta rotondo - come ho fatto io - o semplicemente un bicchiere o una tazza).
Disponete le focaccine su una placca rivestita da carta da forno, quindi fatele nuovamente lievitare fino al raddoppio del volume.
Volendo, potete arricchirle con passata di pomodoro e mozzarella. Infornate a 200°C per 15-20'.

www.kucinadikiara.it/2016/05/focaccine-fiore-morbidissime.html
FRITTELE DI CECI
INGREDIENTI:
700ml acqua
480 grammi farina Molino Soncini Cesare di ceci
1 cucchiaino sale del mare
590ml olio
60 grammi prezzemolo tritato
2 cucchiai Parmigiano-Reggiano gratuggiato
RICETTA:
Ungere una teglia per pane (20x10cm), e ricoprilo con carte di forno, lasciandola sporgere per 5cm su entrambi i lati. Frustare l'acqua, farina, sale e 2 cucchiai del olio in una pentola pesante e profonda, finchè diventi liscio. Cuocere su una fiamma media, mescolando in continuazione, finchè la miscela si stacci dai lati della pentola (quasi 20-25 minuti). Trasferirlo nella teglia, e spianare il superficio. Lasciarlo a raffreddare, poi coprirlo con pellicola, e refrigarlo finchè sia rigido (almeno tre ore).

Rimuovere l'impasto dalla teglia, e trasferirlo su un superficio. Versarlo, togliere la carte di forno, e tagliare l'impasto lateralemente in fette larghe 0,6cm.

Scaldare 1cm del olio in una padella pesante e profonda (fino a 190ºC), e friggere le frittele, cinque alla volta, girandle ogni tanto con le pinze, finchè diventino dorate e soffiate (3-5 minute). Trasferirle sulla carta di cucina per scolarse. Spargerle con il formaggio e prezzemolo, e servirle immediatemente.
FRITTOLE CON CREMA PASTICCERA
INGREDIENTI:
INGREDIENTI PER 6-8 PERSONE:

Per le frittole:
400 g di farina bianca 00 Dolci per Bigne e Savoiardi
80 g di uvetta sultanina
50 g di zucchero semolato
40 g di burro
30 g di lievito di birra
2 uova
Un limone non trattato
Un’arancia non trattata
Un bicchierino di rum
Olio di arachidi per friggere
Zucchero a velo

Per la crema pasticcera:
30 g di farina bianca 00 Dolci per Crema Pasticcera
250 ml di latte intero
60 g di zucchero semolato
3 uova
Un baccello di vaniglia
RICETTA:
Prepara come prima cosa la crema pasticcera: fai sobbollire il latte in una casseruola. Lavora in una ciotola capiente, con la frusta, i tre tuorli delle uova insieme allo zucchero, ai semi di vaniglia estratti con un coltellino dal baccello e la farina setacciata, fino ad ottenere una crema ben montata e spumosa. Versa il latte tiepido a filo e incorpora pian piano con la frusta il composto, facendo attenzione a non formare grumi. Rimetti tutto il composto in una pentola, porta a ebollizione e lascia cuocere la crema finché non si sarà addensata: falla raffreddare, ricoprila con la pellicola e mettila da parte, in frigorifero.
Nel frattempo prepara le frittole: sciogli in una tazza il lievito di birra con un po’ di acqua tiepida e metti in ammollo l’uvetta per farla rinvenire. In una casseruola fai sciogliere il burro con lo zucchero e un po’ d’acqua: appena raggiungono il bollore aggiungi un po’ di farina, setacciandola e mescolando con la frusta per evitare la formazione di grumi. Il composto inizierà a diventare man mano più sodo: con un mestolo di legno continua a mescolare e appena inizierà a staccarsi dalle pareti della pentola, toglila dal fuoco. Aggiungi all’impasto: la scorza d’arancia e limone grattugiate, il rum, il lievito sciolto, l’uvetta, le uova e la farina rimasta. Mescola con una frusta l’elettrica l’impasto fino a farlo diventare liscio, non troppo sodo ma omogeneo e lascialo riposare un po’. Nel frattempo, in una pentola con i bordi alti, fai scaldare l’olio di semi e appena caldo inizia a versare l’impasto preparato a cucchiaiate. Rigira spesso le frittole nell’olio e appena avranno raggiunto un bel colore ambrato, scolale con una schiumarola e mettile ad asciugare e raffreddare in un recipiente con un po’ di carta assorbente da cucina. Prima di servirle farciscile con la crema utilizzando una sac à poche e decorale con una bella spolverata di zucchero a velo (o zucchero semolato se ti piace di più).
GATEAU DES ROIS, DA VINCENZA BORELLI
INGREDIENTI:
12 ciliegine candite rosse, tranne 1 di diverso colore 150g. farina di riso Molino Soncini Cesare
100g.farina di mandorle
150g.burro
200g.zucchero a velo
4 uova medie
se occorre qualche cucchiaio di latte
zucchero a velo q.b
RICETTA:
montare burro e zucchero a crema,unire le uova 1 alla volta,alternando prima la farina di riso, poi la farina di mandorle,mescolare bene il tutto (solo se occorre userete il latte). Versarne una prima parte in una teglia di circa 20 cm con al centro una ciliegia verde ,ricoprire
con il restante impasto e le altre ciliegine rosse. Infornare a 180° per circa 40'.

lericettedimammaanatina.blogspot.it/2016/12/simil-gateau-des-rois.html
GIRELLE SALATE CON PROSCIUTTO E PROVOLA, DA TERESA MOSCA
INGREDIENTI:
200 g di Farina Viola del Molino Soncini Cesare
300 g di Farina Verde per Pizza del Molino Soncini Cesare
250 ml di acqua
1 panetto di lievito di birra
4 cucchiai di olio di semi di girasole
sale, pepe q.b.
2 mazzetti di rucola
100 g di prosciutto cotto
100 g di provola affumicata
RICETTA:
In un'ampia ciotola o nella ciotola della planetaria sciogliere il lievito con l'acqua tiepida, aggiungere la Farina Viola, la Farina per Pizza, il sale e l'olio. Impastare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un bel panetto morbido, compatto e che non si attacchi alle mani. Lasciare lievitare il panetto di pasta per almeno due ore, dovrà raddoppiare di volume. Trascorso il tempo, riprendere la pasta e stenderla formando un rettangolo, stendere la rucola sulla sfoglia di pasta, poi le fette di prosciutto cotto ed infine la provola; quindi arrotolare la pasta dalla parte più lunga mettendo la chiusura sotto. Tagliare il rotolo ottenuto a fette spesse due dita, e man mano poggiare le fette su una teglia ricoperta di carta da forno. Spennellare con olio e spruzzare con pepe, se piace. Lasciare lievitare per una mezz'ora, poi infornare a 180°C per 15 minuti con forno statico e 5 minuti a forno ventilato o solo con grill. Raffreddare e poi godetevi questi sfizi.

cucinateresa.blogspot.it/2017/03/girelle-salate.html
GNOCCHETTI ALLA PAPRICA CON CREMA DI BROCCOLI, DA IRENE MILITO
INGREDIENTI:
per gli gnocchi:
1 kg di patate a pasta gialla
300 gr di farina per pasta Soncini Cesare
2-3 cucchiaini di paprica in polvere
1 uovo
sale

per la crema di broccoli:
450 gr di broccoli
6 acciughe sotto sale
1 peperoncino fresco
4 cucchiai di pecorino romano grattugiato
olio evo
sale
RICETTA:
Pulite le patate, lessatele con la buccia, quindi scolatele. Sbucciatele, passatele con lo schiacciapatate e lasciate intiepidire. Sulla spianatoia fate la classica fontana con la farina, unite al centro le patate schiacciate, un pizzico di sale, la paprica e l’uovo. Lavorate tutti gli ingredienti, fino a ottenere un composto omogeneo e compatto. Dividete l’impasto in tanti filoni dello spessore di 2-3 cm e tagliateli in piccoli cilindri di 2 cm. Praticate le caratteristiche rigature degli gnocchi, utilizzando l’apposito attrezzo oppure i rebbi di una forchetta. Cuocete i broccoli al vapore, fino a quando saranno ben teneri. Raccoglieteli nel bicchiere del mixer e unite 2 acciughe, dissalate e pulite sotto acqua corrente. Aggiungete a filo l’olio e frullate. Trasferite la crema in una ciotola, aggiungete il pecorino e il peperoncino tritato grossolanamente. Versate uno strato sottile di crema di broccoli sul fondo di ciascun piatto. Lessate gli gnocchi ( non salate troppo l’acqua perché la crema sarà molto saporita), scolateli e conditeli con la crema rimanente. Guarnite con le acciughe rimanenti e servite.

blog.cookaround.com/unacalabreseincucina/gnocchetti-alla-paprika-con-crema-di-broccoli/
GNOCCHI
INGREDIENTI:
300g farina 00 Pasta Fresca per Granito; 1kg di patate (NON NOVELLE), 2 pizzichi di sale; 1 uovo intero; 1 tuorlo; 75g parmigiano reggiano; sale, pepe e noce moscata

Tempo per preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti
Livello di difficoltà: facile
RICETTA:
Lessare le patate e passarle allo schiacciapatate, facendole cadere su uno strato di farina. Unire poi gli altri ingredienti e impastare bene. Formare con delle porzioni di impasto dei bastoncini grossi un dito. Tagliate i bastoncini in pezzi della lunghezza di due cm, fate poi scivolare i pezzetti sulla parte interna di una grattugia o sui rebbi di una forchetta, schiacciandoli leggermente con il pollice, infarinare con la farina di grano duro perché non si attacchino. Gli gnocchi si lessano in abbondante acqua bollente salata e si scolano non appena vengono a galla con un mestolo forato. Generalmente si condiscono con salsa di pomodoro e grana grattugiato o con ragù di carne. Non bisogna preoccuparsi se all'inizio l'impasto è appiccicoso, dopo un pò diventa liscio. Se comunque rimane troppo appiccicoso, aggiungere un pò di farina. Se si dimezzano le dosi, usare solo il tuorlo dell'uovo.
GRISSINI AL PESTO
INGREDIENTI:
PER OTTO PERSONE
200g di lievito, 1kg di farina Soncini Linea Salute Pesto e Riso, 600cl di acqua, 200g di olio di oliva extra-vergine, 100g di strutto o burro, 25g lievito di birra, 30g sale.
Tempo di preparazione: 7 minuti. Tempo di cottura: 10 minuti. Livello di difficoltà: facile
RICETTA:
Fare una fontana su una asse, e mettere da una parte il sale (in modo che non venga in contatto con il lievito). Mescolare tutti gli altri ingredienti, una volta ottenuto un bel impasto, formarlo in forma rettangolare, metterlo su un strato di farina, coprirlo, e lasciarlo a riposare per 50-60 minuti. Poi, tagliarlo con un contello in pezzi lunghi forma bastone di spessore di 1cm, e rottolare ognuno. Prendere ognuno da un lato, e agitarli delicatamente, in modo che possino allungarsi durante la cottura. Metteli su un strato di farina, poi metteli su carte di forno in una teglia, lasciandoli un po di spazio fra uno e il prossimo, e lasciarli a riposare per 30 minuti. Infornare per 10 minuti a 200ºC.
GRISSINI RUBATà
INGREDIENTI:
1,25 kg di farina tipo 00 avana rosso
0,75 l di acqua naturale
13 g di strutto
13 g di lievito di birra
25 g di malto
15 g di sale
RICETTA:
Disponi la farina a fontana su una spianatoia e sciogli, a parte, il lievito nell'acqua tiepida insieme al malto. Aggiungi alla farina l'acqua, il lievito e il malto sciolti e lo strutto. Per ultimo aggiungi il sale. A questo punto inizia a lavorare il composto con le mani finché non otterrai un impasto compatto, liscio e luminoso. Forma un panetto e lascialo riposare in una ciotola capiente, coperto con un canovaccio, per almeno un'ora. Dopodiché, con il coltello, taglia delle listarelle di pasta di circa 6 centimetri e inizia ad arrotolarle a mano. Stira leggermente le estremità dei grissini e incidili a metà. Sistema i Rubatà in una teglia ricoperta di carta da forno e lasciali cuocere a 220°C per una ventina di minuti. Otterrai dei grissini secchi, croccanti e friabili che potrai conservare anche a lungo.
IL BIOVE DELLE SIMILI, DA CHIARA ROZZA
INGREDIENTI:
250 g FARINA TIPO 0/00 BLU PER IMPASTI DIRETTI Molino Soncini Cesare
250 g di farina integrale
280 g di acqua, circa
20 g di lievito di birra
20 g di strutto
10 g di malto di orzo (io non l'avevo e ho quindi aggiunto un cucchiaino di miele)
8 g di sale (un cucchiaino colmo)
RICETTA:
Fare la fontana, amalgamare al centro tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto morbido, ma non appiccicoso. Lavorare e battere per 10 minuti, coprire e far lievitare per 20 minuti. Dividere l'impasto in due parti e formare due filoni che spianerete con il matterello in due rettangoli piuttosto sottili. Ricavare da ogni rettangolo due strisce, che stenderete piuttosto sottilmente, in una striscia alta circa 6 cm. Arrotolare la pasta tenendo le dita sui lati per impedire che si formino delle punte. A questo punto adagiare il panino su della carta forno un pò infarinata, con la falda sotto e il lato arrotolato lateralmente, sollevare un pò di carta forno e posizionare un altro panino, punta contro punta, con la carta forno a dividere (per intenderci il lato arrotolato và contro un altro lato arrotolato diviso dalla carta), in questo modo cresceranno solo in orizzontale. Al termine, posizionare da un lato e dall'altro della carta forno dei pacchi di farina o qualcosa che faccia da parete. Coprire con un canovaccio e lasciare lievitare 30-40 minuti. Al termine sollevare i pezzi delicatamente e tagliarli a metà con una spatola di plastica, metterli sulla teglia con il taglio verso l'alto e incidere con una lametta a circa un centimetro di profondità. Infornare a 200-210°C per 25-30 minuti.

www.kucinadikiara.it/2015/11/il-biove-delle-simili.html
IMPASTO PIZZA METODO SORBILLO, DA ISABELLA LA CONTE
INGREDIENTI:
640 grammi di farina per pizza Molino Soncini Cesare
425 grammi di acqua tiepida
2 grammi di lievito di birra
15 grammi di sale fino.
125g melanzane
75g passata di pomodoro
125g mozzarella
oregano
100g cipolle rosse
olio extra-vergine d'olivo
RICETTA:
Impastate l’acqua, la farina e il lievito in una planetaria per 3 minuti a velocità spiga, trascorsi 3 minuti, unite il sale e lavorate 1 minuto a velocità spiga. Ponete il panetto ottenuto in una ciotola con chiusura ermetica e lasciate lievitare per 8 ore. Trascorso il tempo necessario formate 4 panetti da 250 grammi l’uno e lasciate lievitare per un’ora. Nel frattempo preparate gli ingedienti per farcirla, io ho scelto una pizza vegetariana. Mi occorrerà sale, origano, passata di pomodoro, mozzarella per pizza a cubetti, cipolle rosse di tropea, olio di oliva e melanzane al pepe rosa Cuore D’Italia. Per avere un risultato come in pizzeria vi occorrerà cuocere la pizza prima in una padella antiadente sul vostro piano cottura e poi passata in forno. Scaldate una padella antiaderente e appena sarà rovente adagiatevi senza olio, la prima pizza ottenuta dal panetto steso, in base alla padella, se grande o piccola, potete anche dividere il panetto da 250 grammi in 2, altrimenti verrà una pizza troppo alta. Fate cuocere la base e nel frattempo farcite. Appena la pizza sarà cotta sulla base, ponete in una teglia da forno e fate cuocere la parte superiore, nella parte più alta del forno, funzione grill per pochi minuti. Con una padella antiaderente piccola e dividendo i 4 panetti in 8 panetti piccoli, per ottenere pizze più basse, si puo ricavare 8 pizze al piatto.

blog.giallozafferano.it/settesfoglie/impasto-pizza-metodo-sorbillo/
LA CROSTATA CON CREMA AL PROFUMO DI ARARANCIA, DA KATIA MONTOMOLI
INGREDIENTI:
per la frolla:
3 uova intere
600 gr farina di farro integrale Molino Soncini Cesare
200 gr zucchero
1 bustina di lievito per dolci, setacciata
pizzico sale
500 gr burro

per la farcitura:
50 gr farina 00 Molino Soncini Cesare per Crema per pasticceria
40 gr fecola di patate
3 uova grandi intere
160 gr zucchero
150 ml panna liquida
350 ml latte pazialmente scremato
scorza di mezza arancia
un po’ di zenzero tritato
2/3 cucchiai di crema all’ arancia di BACCO TIPICITA’ AL PISTACCHIO
scaglie di mandorle
RICETTA:
per la frolla: prendiamo una terrina, ci mettiamo la farina, lo zucchero, il pizzico di sale, le uova ed il burro leggermente passato al microonde, iniziamo ad impastare con le mani e quando sara’ tutto ben amalgamato aggiungiamo il lievito setacciato. Lavoriamo fino a quando non otterremo un bel composto senza grumi, copriamo con pellicola e lasciamo riposare in frigo per almeno 30 minuti, cosi sara’ piu’ facile lavorarla essendo piu’ consistente.

Per la crema pasticcera: iniziamo montando molto bene lo zucchero con le uova, nel frattempo portiamo ad ebollizione il latte con la panna. Quando avremo ottenuto un composto bello spumoso, aggiungiamo la fecola e subito dopo la farina, che e’ davvero ottima per questa per ottenere una crema davvero spettacolare, amalgamiamo bene il tutto cercando di evitare la formazione di grumi e una volta ottenuto un composto liscio ed omogeneo, lo versiamo nel latte, mescolando energicamente con una frusta, vedrete che piano piano il composto si addenserà’ andra’ tolto dal fuoco al raggiungimento della densità’ desiderata. Una volta pronta la nostra crema super profumata la copriamo con della pellicola trasparente a contatto, non vi preoccupate, il calore non la sciogliera’ Questo passaggio e’ importante per evitare che si formi quella crosticina antipatica sulla superficie della crema, cosi sara’ perfetta quando andremo ad usarla. Un profumo davvero invitante, potrete usarla per tantissime preparazioni, in particolare se dovete fare crostate che necissano del doppio passaggio.

Per la crostata: prendiamo una tortiera con il fondo removibile. Una volta stesa la frolla nella teglia, prendiamo la crema pasticciera, ci aggiungiamo la crema all’ arancia ed amalgamiamo bene. Versiamo sul fondo della frolla appena stesa, livelliamo bene con un cucchiaio e procediamo alla decorazione. Qui ognuno usera’ la propria fantasia. Aggiungiamo le scaglie di mandorle e cuociamo a 170°C per circa 35 minuti.

blog.giallozafferano.it/katiamontomoli/crostata-con-crema-al-profumo-di-arancia/
LA PAGNOTTA AL BURRO SESAMO E CURRY, DA KATIA MONTOMOLI
INGREDIENTI:
500 gr di farina Molino Soncini Cesare Verde di grano tenero 00
100 gr di burro
250 ml di latte
1 cucchiaino di sale
sesamo qb
10 gr di lievito di birra
1/2 cucchiaio di miele BALTIC HONEY
1 cucchiaio di curry
tuorlo d’ uovo per spennellare
RICETTA:
Iniziamo utilizzando la planetaria con il gancio ad uncino, inseriamo nella ciotola la farina e azionando velocità 2, aggiungiamo a filo il latte dove avremo precedentemente sciolto il lievito ed il miele. Lasciamo lavorare per qualche minuto, poi aggiungiamo il burro passato in microonde, il sale e quando sarà tutto ben amalgamato, aggiungiamo il sesamo ed infine il curry. Dopo circa 20 minuti, trasferiamo il panetto in una terrina, copriamo con pellicola trasparente e lasciamo lìevitare per circa 3 ore. Riprendiamo il nostro impasto, gli diamo la forma desiderata e lasciamo riposare per 1 ora, spennelliamo con tuorlo d’ uovo e inforniamo a 200C per circa 35 minuti.

blog.giallozafferano.it/katiamontomoli/pagnotta-al-burro-sesamo-e-curry/
LINGUINE CON CIPOLLOTTI, NOCCIOLE E ZAFFERANO
INGREDIENTI:
320g linguine fresche, pronte per cucinare
3 cipollotti bianci
3 cipollotti rossi
2 cucchiai di nocciole, tritate grossolanamente
zafferano in stimmi
20g burro
5 cucchiai di scaglie di pecorino
timo fresco
olio d'oliva ev
sale e pepe
RICETTA:
Cominciare a cuocere le linguine fresche in abbondante acqua bollente, con poco sale (clicci qui per la ricetta per la pasta fresca - http://www.molinosoncinicesare.com/index.php?ricette&linea=2&id=48).
Mentre si stanno cuocendo, fare scogliere lo zafferano in una ciotolina di acqua bollente. Lavare e tagliare i cipollotti per il lungo a strisce sottili. Sfumarli in una padella con due cucchiai del olivo, e aggiungere lo zafferano con la sua acqua. In un'altra padella, tostare le nocciole tritate con il burro. Una volta cotte le linguine al dente, scolatele, e farle saltare in padella con i cippollotti per un minuto, mescolandole a modo. Servirle con un po di timo fresco, pepe, il pecorino e le nocciole tostate.
MINI CALZONI AL FORNO CON MOZZARELLA E PROSCIUTTO CRUDO
INGREDIENTI:
30g olio extravergine d’oliva 30 gr
Sale
25g lievito di birra 25 gr
500g Farina per pizza Molino Soncini Cesare Rosso
300 ml acqua

Per il ripieno:
Prosciutto crudo
Mozzarella o caciocavallo
Sale q.b.
Olio extravergine d’olivo
RICETTA:
Sbriciolare il lievito in 100 grammi di acqua tiepida. Disporre la farina nella ciotola della planetaria o fare la fontana sulla spianatoia e versare al centro il lievito sciolto, l’olio, e un pizzico di sale fino. Lavorare a velocità media con l’utensile a gancio per cinque minuti, oppure impastare a mano per circa 15, unendo l’acqua necessaria per ottenere una pasta omogenea e ben lavorata. Mettere il panetto impastato in un recipiente, inciderlo a croce, spennellare la superficie con pochissimo olio, coprirlo e farlo lievitare nel forno appena intiepidito. Dopo circa 2 ore la pasta avrà raddoppiato il suo volume. Lavorare la pasta sulla spianatoia infarinata e dividerla in quattro parti uguali.

Procedimento per i mini calzoni:

Lasciatela lievitare in un luogo tiepido e asciutto per circa 2 ore, fino a quando l’impasto non avrà raddoppiato il suo volume. Per il ripieno condite con mozzarella e prosciutto crudo con dell’olio e del sale, tagliate la mozzarella a cubetti, scolandola bene. Stendete la pasta su una spianatoia in rettangoli larghi circa18 cm e alti 2 mm, disponete il ripieno in piccoli mucchietti disposti al centro del rettangolo. Aiutandovi con un tagliapasta dal diametro di 10 cm o con un bicchiere tagliate i calzoni a mezzaluna e con i lembi di una forchetta fate pressione sul lato da incollare. Spennellate leggermente di olio i minicalzoni e infornateli in forno ventilato a 230°C per 10/15 minuti. I minicalzoni al forno andranno serviti caldi.



blog.cookaround.com/unacalabreseincucina/mini-calzoni-al-forno-con-mozzarella-e-prosciutto-crudo/
MINI PANZEROTTI CON BUFALA E OLIVE NERE
INGREDIENTI:
Per 4 persone: Per i mini panzerotti: 200 g di farina tipo 00 Avana Rosso, 1 cucchiaino di strutto, 1/3 di panetto di lievito di birra, 100 ml d'acqua, olio di semi per friggere, sale. Per il ripieno: 1 mozzarella di bufala (250 g), 2 cucchiai di olive nere denocciolate. Per i pomodori: 2 pomodori rossi maturi, 3 cucchiai di olio d'oliva extravergine, semi di finocchio, timo, basilico, sale e pepe.

Preparazione: 30 minuti.
Cottura: 5 minuti.
Esecuzione: facile.
RICETTA:
Stemperate il lievito e il sale nell'acqua calda, aggiungete lo strutto e impastate con la farina fino a ottenere una palla elastica. Lasciate riposare l'impasto, coprendolo con un tovagliolo, per circa 60 minuti incidendo una X sulla superficie per permettere la lievitazione. Nel frattempo tagliate la bufala a cubetti e lasciatele perdere acqua in un piatto fondo. Tagliate a pezzettini le olive, lavate e riducete a dadolata i pomodori privati dei semi. Tritate finemente le erbe aromatiche e conditevi i pomodori insieme a olio, sale e pepe. Stendete l'impasto, ritagliatene tanti cerchi e farciteli con mozzarella e olive, chiudete a panzerotto e friggete in olio bollente. Scolate i panzerotti su carta assorbente e serviteli suun letto di pomodori. Per una versione più leggera di questa ricetta, potete sostituire nell'impasto lo strutto con 2 cucchiai di olio d'oliva.
MUFFIN ALLO YOGURT CON PERE E CIOCCOLATO, DA EMANUELA CESTRA
INGREDIENTI:
350 gr di farina Molino Soncini Cesare Muffin Mix
2 uova
180 gr di zucchero
2 pere
5 cucchiai di olio di semi
125 gr di yogurt bianco (io kefir)
1/2 bustina di lievito per dolci
cioccolato fondente
cannella
RICETTA:
sbucciare le pere e tagliarle a tocchetti e cospargerle con un paio di cucchiaini di cannella, mescolare e mettere da parte.
In una ciotola mescolare gli ingredienti secchi: la farina setacciata con il lievito, e lo zucchero. In una altra ciotola sbattere leggermente le uova aggiungere lo yogurt e l'olio e mescolare bene.
Aggiungere i liquidi agli ingredienti secchi e mescolare velocemente per amalgamare bene tutto. Unire all'impasto le pere precedentemente preparate, e versare l'impasto a cucchiaiate negli stampi da muffin foderati con dei pirottini o imburrati e infarinati. Sopra ad ogni muffin aggiungere la cioccolata fondente tagliata a pezzi se è una barretta o qualche scaglia.
Cuocere per 25 minuti circa in forno caldo a 180°, fare la prova stecchino e sfornare.

dolciricette.blogspot.it/2016/03/muffin-allo-yogurt-con-pere-e-cioccolato.html
MUFFIN ALL’ANANAS, DA IRENE MILITO
INGREDIENTI:
120 gr di zucchero
250 gr all’ananas
2 uova
70 gr di burro
vaniglia qb
250 g di farina Molino Soncini Cesare mix per Muffin
1/2 bustina di lievito
1 pizzico di sale
80 ml di latte
200 gr circa di ananas a pezzi
RICETTA:
Versare in una ciotola gli ingredienti solidi ovvero la farina, lo zucchero, il lievito, la vaniglia ed il sale ed in un’altra quelli liquidi: yogurt, uova, burro fuso e freddo e latte. Riunirli nello stesso contenitore e mescolare bene ma brevemente, quindi unire l’ananas naturale o in scatola precedentemente tagliato a pezzi. Dopo averlo incorporato completamente trasferire il composto negli appositi stampini da muffin, imburrati ed infarinati, riempiendoli per 2/3. Trasferirli in forno caldo e farli cuocere a 180 °C per circa 20 minuti.

blog.cookaround.com/unacalabreseincucina/muffin-allananas/
MUFFIN CON GOCCE DI CIOCCOLATO
INGREDIENTI:
500g farina per dolci Molino Soncini Cesare Muffin Mix
450g zucchero
20g lievito in polvere
300g uova
150g gocce di cioccolato
300ml olio di seme di girasole
150ml latte
150ml acqua

RICETTA:
Unire tutti gli ingredienti in una ciottola profonda e mescolarli rapidamente per cinque minuti. Poi lasciarlo a riposare per ancora cinque minuti. Mette una quantità in un stampino, ognuno riempito fine al due-terzi della sua capacità. Lasciarli a riposare ancora una volta per qualche minute, prima di infornarli a 180°C per quasi 20 minuti, con il ventilatore aperto. Servire caldo o freddo.
MUFFIN CON PANCETTA E CARCIOFI, DA IRENE MILITO
INGREDIENTI:
375 gr farina Molino Soncinu Cesare mix per Muffin
3 scalogni
2 carciofi
2 uova
375 ml di latte
125 ml di panna
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
150 gr di pancetta a cubetti
4 cucchiai di parmigiano grattugiato
1/2 limone
1 bustina di lievito per torte salate
olio evo
sale
RICETTA:
Mondate i carciofi ed eliminate le foglie esterne più dure. Spuntateli, torniteli e tagliateli a fette sottili. In una casseruola fate appassire gli scaloni, affettati sottilmente, con due cucchiai di olio. Unite i carciofi, bagnate con 1/2 bicchiere di acqua e fateli stufare, a fuoco medio., finché saranno diventati teneri. Aggiungete la pancetta, alzate la fiamma e lasciate insaporire. Regolate di sale e levate. Setacciate la farina e il lievito in un’altra ciotola con un pizzico di sale, aggiungete il parmigiano e miscelate. Rompete le uova in una ciotola, unite il latte, la panna, il succo di mezzo limone e il prezzemolo, e sbattete tutto. Unite il composto di uova, latte ecc e mescolate delicatamente. Completate con i carciofi e la pancetta e mescolate ancora. Foderate gli incavi di uno stampo per 12 muffin con altrettanti piromani di carta e distribuite l’impasto. Mettete in forno preriscaldato a 180° e fate cuocere per 20-25 minuti. Levate, lasciate intiepidire, sfornate i muffin e serviteli per esempio con un’insalatina di stagione.

blog.cookaround.com/unacalabreseincucina/muffin-carciofi-e-pancetta/
MUFFIN DI SEGALE ON YOGURT DI SOIA E CIOCCOLATO, DA VINCENZA BORELLI
INGREDIENTI:
200g farina di segale macinata a pietra Molino Soncini Cesare
150g farina 00
50g cacao amaro
300g yogurt di soia dolce
150g dolcificante Dolce di' Rigoni di Asiago
3 uova intere
100ml olio di semi di arachidi
80g chicchi di cioccolato fondente
un pizzico di sale
1 bustina lievito per dolci
RICETTA:
Unire i liquidi, mescolarli tutti e aggiungere gli ingredienti secchi (tranne i chicchi di cioccolato), dare una veloce mescolata per amalgamare il tutto unendo al fine una parte dei chicchi, versare l'impasto nei pirottini inseriti nello stampo decorando con i restanti chicchi di cioccolato e cuocere in forno a 180°C per il tempo necessario per dorarsi. Prima di estrarli, fate sempre prima la prova inserendo uno stecchino al centro del muffin, dovra' risultare asciutto

lericettedimammaanatina.blogspot.it/2017/03/muffin-di-segale-con-yogurt-di-soia-e.html
MUFFINS SENZA-GLUTINE E SENZA-LATTOSIO
INGREDIENTI:
500 g di preparato Molino Soncini Cesare senza-lattosio per dolci soffice, 4 uova, 250 g di olio di semi di girasole.
RICETTA:
Impastare tutti gli ingredienti per 2 minuti con una frusta elettrica a velocità medio-alta. Versare il composto negli appositi stampini, preventivamente oliati (con burro/margarina) e cuocere a circa 200°C per 20-25 minuti.
ORECCHIETTE CON LE CIME DI RAPA
INGREDIENTI:
1 kg di cime di rapa
400 g di semola linea Pasta fresca
200 ml di acqua tiepida
8 filetti di acciughe sottolio
2 spicchi d'aglio
Olio extra vergine di oliva
Sale
RICETTA:
Prima di tutto prepara le orecchiette il giorno prima: versa su una spianatoia la semola con un pizzico di sale, fai una conca centrale, unisci l'acqua tiepida e inizia ad impastare. Lavora la pasta per una decina di minuti fino ad ottenere un panetto sodo e liscio. Coprilo con un panno morbido o avvolgilo nella pellicola trasparente e lascialo riposare per 10-15 minuti. Dopodiché prendi un pezzetto di impasto alla volta e inizia ad arrotolarlo, sulla spianatoia infarinata, con le mani fino ad ottenere dei cilindri di pasta di spessore non troppo sottili. Poi, taglia il cilindro di pasta a pezzetti lunghi un centimetro e, mentre ne tieni fermo un lato con un dito, con la punta arrotondata di un coltello, trascina ogni pezzetto sulla spianatoia finché la pasta non diventa simile a una conchiglia. A questo punto appoggia la conchiglietta sulla punta del pollice e rovesciala all'indietro: ecco preparate le orecchiette. Posizionale su un tagliere ricoperto da un canovaccio pulito e lasciale asciugare per tutta la notte.
Il giorno dopo pulisci le cime di rapa, elimina le foglie e le coste più dure e metti a bollire abbondante acqua leggermente salata in una pentola capiente. Fai lessare le cime di rapa e, dopo qualche minuto, aggiungi direttamente nella pentola anche le orecchiette: cuoceranno in 7-8 minuti. Nel frattempo prepara il condimento: in una padella antiaderente fai soffriggere l'olio con l'aglio tritato, le acciughe sottolio e un po' di peperoncino. A fuoco basso, cerca di sciogliere completamente le acciughe, aiutandoti con una forchetta. Scola, poi, la pasta con le cime di rapa e falle mantecare in padella con il sugo appena preparato. Puoi servirle immediatamente oppure aggiungere una grattugiata di cacioricotta a piacere.
PAGNOTTE E PANINI DARK AI SEMI, DA VINCENZA BORELLI
INGREDIENTI:
750g farina linea semilavorati multicereali dark Molino Soncini Cesare
10g.sale
2 cucchiai di olio evo+ quello x spennellare il pane
15g.di lievito di birra
1 cucchiaino di miele(o zucchero semolato
circa 250g.di acqua
RICETTA:
Versare nella planetaria la farina,poi il lievito sciolto in acqua e miele iniziare ad impastare
con la frusta a gancio e quindi mettere l'olio ,poi , il sale.Continuare ad impastare x 15'..
estrarre l'impasto e lasciarlo coperto da un canovaccio x circa 20',riprenderlo e appiattirlo, dividerlo in 2 pezzi e ognuno piegarlo in tre parti e rimetterlo a lievitare ancora coperto x 2 ore sulla teglia che andra' poi in forno. Passate le 2 ore incidere x lungo il pane, con un coltello affilato,spennellare con olio
ed infornare a 220° i primi 20' poi ancora 20'/25' diminuendo la potenza del forno.

lericettedimammaanatina.blogspot.it/2017/01/pagnotte-e-panini-dark-ai-semi.html
PAN BRIOCHE
INGREDIENTI:
500g farina Molino Soncini Cesare farina per dolci frolla
25g lievito di birra
150g burro
50g zucchero
30ml latte o acqua
3 uova (+ 1 uovo per spennellare)
10g sale

Preparazione: 7 minuti
Cottura: 30 minuti
Esecuzione: media
RICETTA:
Disponete la farina a fontana su una spianatoia e versate al centro 3 uova, il sale, lo zucchero e il lievito sciolto nel latte tiepido; amalgamate energicamente.
Quando l’impasto sarà liscio e morbido, unite il burro, a temperatura ambiente, poco per volta, fino a completo assorbimento. Lasciate lievitare l’impasto in un contenitore coperto con pellicola da cucina, a temperatura ambiente, per circa 1 ora. Schiacciate l’impasto per sgonfiarlo e lasciatelo lievitare per altri
30 minuti.
Dividete la pasta in 2 parti e stendetela in modo che assuma la forma di un rettangolo di 20x30 cm. Ripiegate la pasta unendo al centro i 4 angoli; ripiegate di nuovo fino a farle raggiungere la dimensione adatta a uno stampo di 10x20 cm.
Rotolate la pasta su se stessa e adagiatela nello stampo da forno imburrato: in questo modo si presenterà più gonfia al centro, assumendo la tipica forma del pan brioche. Lucidate la superficie della pasta con un pennello intinto in 1 tuorlo sbattuto con 1 noce di burro fuso. Fate lievitare finché la pasta sarà arrivata a un’altezza pari a quella dei bordi dello stampo.
Fate cuocere il pane in forno a 170-180°C per circa 25-30 minuti e, una volta pronto, capovolgetelo su una griglia e lasciatelo riposare per 6 ore prima di servirlo.
PAN BRIOCHE INTRECCIATO AL FARRO CON POMODORO, DA KATIA MONTOMOLI
INGREDIENTI:
per il pan brioche:
400 gr Molino Soncini Cesare farina di farro integrale
200 gr farina Molino Soncini Cesare Frolla
150 ml latte
150 ml acqua
1 uovo
50 gr olio evo
1 cucchiaino sale
10 gr lievito di birra
1/2 cucchiaio di miele BALTIC HONEY naturale

per la farcitura:
250ml salsa di pomodoro della nonna DAVIA
origano
200g mozzarella
RICETTA:
1° passaggio: prendere un recipiente con l’acqua tiepida, inseriamo il miele ed il lievito e sciogliamo bene

2° passaggio: prendiamo la ciotola della planetaria con il gancio ad uncino, inseriamo la farina e versiamo a filo l’ acqua, facendo amalgamare tutto a bassa velocita’. Aggiungiamo il latte e l’ uovo, dopo qualche minuto, il sale e l’olio. Aumentiamo la velocita’ e lasciamo impastare per circa 20 minuti. Trascorso questo tempo. copriamo il nostro impasto che sara’ liscio ed omogeneo, lo copriamo con pellicola trasparente, facendolo lievitare per circa 4 ore in forno spento con luce accesa. Una volta lievitato, tra’ bello gonfio, lo adagiamo su di un piano di lavoro infarinato e lo lavoriamo un po’, lo dividiamo in due parti e iniziamo a stendere la prima con il matterello. Cerchiamo di dare una forma rettangolare, una volta steso passiamo a farcire il nostro impasto con la salsa di pomodoro, l’origano, la mozzarella e un po’ di sale, arrotoliamo e formiamo una sorta di rotolino. Ripetiamo la stessa operazione con l’ altro impasto. Una volta pronti i rotolini li incrociamo come se dovessimo fare una treccia rigirando le estremità’ verso l’ interno. Vi consiglio di fare questa operazione già’ sulla carta forno. Adesso possiamo mettere il nostro pan brioche su una teglia e lo lasciamo lievitare per un altra ora, cospargendo la superficie con la salsa e abbondante origano.

3* passaggio - cottura: adesso che il pan brioche e’ lievitato, lo mettiamo in forno già caldo a circa 180 gradi C e cuociamo per circa 35 minuti.

blog.giallozafferano.it/katiamontomoli/pan-brioche-intrecciato-al-farro-con-pomodoro/
PANBRIOCHE DI ALLAN BAY, DA CHIARA ROZZA
INGREDIENTI:
1 kg di farina tipo 0 Avana verde Molino Soncini
5 uova
300 g di burro
100 g di zucchero semolato
40 g di lievito di birra
40 g di latte in polvere
sale
RICETTA:

Mettetete nella planetaria la farina, 4 uova, il burro, lo zucchero semolato, il lievito di birra, il latte in polvere e 20 g di sale. Impastate per 4' alla prima velocità e per 8' alla seconda. Levate l'impasto dall'impastatrice, formate una palla, mettetela in una ciotola leggermente infarinata, coprite e fate lievitare in un luogo tiepido per 2 ore. Rilavorate l'impasto, vigorosamente a mano, quindi mettetelo in due stampi rettangolari imburrati, e lasciatelo rilievitare, coperto, per un'altra ora. Spennellate la superficie con l'uovo leggermente sbattuto e cuocete in forno a 180°C per 40'. Lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente.

www.kucinadikiara.it/2015/12/panbrioche-di-allan-bay.html
PANCAKES CON GOCCE DI CIOCCOLATO
INGREDIENTI:
240g farina Molino Soncini Cesare di riso
120ml latte
2 cucchiai zucchero
2 cucchiaini lievito in polvere
1/2 cucchiaino sale
1 uova, leggeremente battuta
2 cucchiaini olio
80g gocce di cioccolato
RICETTA:
Mescolare la farina, zucchero, lievito in polvere e sale in una ciottola. Aggiungere il latte, e frullarlo leggermente finche diventi liscio. Aggiungere l'uova battuta, le gocce di cioccolato, e mescolare appena.

Mettere un po di olio in una padella, e cuocere su una fiamma media, girandola ogni pancake solo una volta.
PANE AI MULTI-CEREALI
INGREDIENTI:
500 gr farina Molino Soncini Cesare Multicereali
300 ml acqua
25 gr lievito birra
1 cucchiaino zucchero
4 cucchiai olio extra-vergine
20 grammi sale
RICETTA:
In una ciotola, fare sciogliere il lievito di birra in 50 ml di acqua calda, e aggiungere 2 cucchiai di farina. Mescolare bene, coprire e lasciar riposare fino al raddoppio in volume. Nella ciotola della planetaria, disporre la farina a fontana e al centro mettere il lievito. Impastare, unendo, poco alla volta, l’acqua rimanente. Aggiungere lo zucchero e l’olio e impastare. Alla fine, aggiungere, il sale ed impastare finche l'impasto diventi omogeneo e liscio.

Disporvi l’impasto in una teglia unta, e farlo riposare al caldo per un ora, coperto con un canovaccio. Una volta trascorso il tempo, sgonfiare l'impasto delicatamente e formare tre pagnotte. Incidere la superficie delle pagnotte con un coltello affilato, creando dei taglietti e far riposare al caldo per un ora. Infornare a 200°C per 20 minuti, mettendo sul fondo del forno una ciotola con l’acqua per consentire una cottura al vapore.

PANE ALTAMURA
INGREDIENTI:
600 gr farina Molino Soncini Cesare Semola Rimacinata
390 gr acqua (65%)
130 gr lievito madre rinfrescato (21%)
3 gr malto (0,5%)
12 gr sale (2%)
RICETTA:
Miscolare il lievito naturale con acqua, la farina, il malto, ed impastare fino ad ottenere una certa consistenza. Aggiungere il sale e lavorarelo finche diventi elastico, morbido ed omogeneo. Formarlo in una palla e lasciarla riposare sotto una ciotola a campana per 30 minuti, poi fare un giro di pieghe a tre formando di nuovo una palla e riporla in una terrina unta da un velo d'olio e coperta con pellicola trasparente.

Lasciare in lievitazione finche si raddoppi in volume. Rovesciarlo sulla spianatoia e lavorarlo leggermente per formare le pezzature desiderate. Fare delle incisioni in superficie, posizionare sul fondo del forno un recipiente con dentro un bicchiere d'acqua, per la cottura a vapore. Infornare a 220°C per 15 minuti, poi scendere a 180°C per 30-35 minuti. Una volta cotto, toglierlo dal forno e lasciarlo a raffreddare su una griglia.
PANE ARABO AL LATTE
INGREDIENTI:
500gr Molino Soncini Cesare farina semi-lavorata per pane arabo al latte
300ml acqua
10gr lievito
un cucchiaio sale
un cucchiaio zucchero
RICETTA:
Sciogliere il lievito in acqua calda, aggiungerlo alla farina, poi lo zucchero, e adesso lavorare tutto insieme sul un superficio farinato. Una volta diventato un pasto, aggiungere il sale. Lavorarlo ancora finche diventa elastico e non appiccioso. Mettere il pasto in una ciotolo farinato, coprirlo con un telo di stoffa, e lasciarlo a lievitare in un luogo caldo fin a quando si e' raddoppiato in volume (circa un ora).

Tagliare il pasto in otto pezzi, rollotare ognuno ad un spessore di 1cm e formarli in forma ovale. Metteli su un pezzo di carte di forno, coprirli con il telo e lasciarli a lievitare per ancora 30 minuti. Infornare a 250C per 10-12 minuti. Sfornarli e mangiare caldo, oppore farli raffreddare per il giorno dopo dentro un sacchetto di carte che e' chiuso dentro un sacchetto di plastica.
PANE CIVRAXIU, DAL MONDO DI RAMY
INGREDIENTI:
1 kg farina Molino Soncini Cesare tipo-1 Prima Forte macinato a pietra
600 ml acqua
10gr lievito di birra
10gr sale
RICETTA:
Consiglio di prepararlo la sera prima e lasciarlo a lievitare sino al giorno dopo contanto 17 ore.
Versare tutti gli ingredienti nella planetaria e impastare prima a velocità 4 per almeno 5 minuti poi a velocità 2 per 10 minuti. Allo scadere delle 17 ore, prendete l’impasto (come vedrete nel video nel link sotto) e lavoratelo nuovamente a mano molto energicamente per dieci minuti poi rimettetelo a riposare per un’altra ora.

Infornare in forno pre-riscaldato a 250°C per 10 minuti poi abbassate a 180°C per 40 minuti.

blog.cookaround.com/ilmondodiramyfood/civraxiu-fatto-in-casa/
PANE COMUNE DI LUCA MONTERSINO, DA CHIARA ROZZA
INGREDIENTI:
per 2 kg di impasto
1/2 kg di biga*
1 kg di farina TIPO 0/00 BLU PER IMPASTI DIRETTI Molino Soncini Cesare
450 ml di acqua
30 g di lievito di birra
25 g di sale
RICETTA:
Per preparare l'impasto lavorate su un tagliere la farina con poca acqua tiepida in cui avrete sciolto il lievito, quindi unite l'acqua rimanente addizionata con il sale. Impastate per 5 minuti, quindi incorporate la biga (vedi sotto). Arrotolate l'impasto fino ad ottenere un filone e battetelo forte con il mattarello sul piano di lavoro affinchè acquisti morbidezza. A questo punto arrotolate il filone su se stesso su un tagliere aiutandovi con il palmo della mano e fate lievitare. Dopo 30' incidete l'impasto con un taglio e continuate a fare lievitare coperto con un panno umido e con pellicola fino al raddoppio del volume del pane. Dopodichè praticate una seconda incisione nello stesso punto. Con lo stesso impasto si possono confezionare diverse forme di pane: pagnotte, trecce, filoncini, basta scegliere quella che si preferisce. A questo punto infornare a 200-220°C fino a doratura; dopo 30' di cottura capovolgete il pane e continuate a cuocere per altri 15' a 190°C.

*Per la biga, ponete 500 g di farina bianca 0 in una ciotola, unitevi 5 g di lievito di birra e 240 ml di acqua. Impastate velocemente mescolando con un cucchiaio di legno. Ungete il panetto ottenuto con olio extra vergine di oliva e fatelo lievitare finchè il volume sarà raddoppiato. Copritelo poi con un telo umido e tenetelo a temperatura ambiente (l'ideale sarebbe tra i 16°C e i 18°C) per 15-24 ore.

www.kucinadikiara.it/2015/11/pane-comune-di-luca-montersino.html
PANE CON FARINA DI CECI
INGREDIENTI:
170 grammi Molino Soncini Cesare farina a fiocchi di ceci
4 cucchiai di seme di lino
½ cucchiano di sale
400ml acqua
2 cucchiai di burro
RICETTA:
Riscaldare il forno a 190ºC. In una ciottola, mescolare la farina di ceci, i seme di lino e sale. Pian piano aggiungere l'acqua, mescolando in continuazione, finchè l'impasto si assomigli l'impasto per i pancakes. Mescolare per altri due minuti.
Mettere un pò del burro in una pentola di ferro nel forno scaldato, farlo sciogliere e estenderlo dappertutto nella pentola. Con attenzione, versare l'impasto nel pentola calda, e estenderlo unifornemente. Infornare per 25-30 minuti, e servire caldo.
PANE CON FARINA MANITOBA
INGREDIENTI:
250 gr farina di grano duro macinata a pietra, 350 gr farina Molino Soncini Cesare Manitoba, 300 ml acqua, 25 ml olio extra-vergine, un cucchiaino sale, 12 gr lievito di birra secco
RICETTA:
In una ciotola capiente, unire le farine. Aggiungere il sale, il lievito secco, l’olio e l’acqua. Lavorare il tutto continuando ad impastare su una spianatoia fino ad ottenere un impasto omogeneo. Lasciarlo riposare coperto da un foglio di pellicola per circa 2 ore. Rilavorare l’impasto, dargli la forma di un pane lungo, praticare 2 tagli sulla superficie e far lievitare coperto per circa 1 ora. Cuocere in forno caldo a 200°C per circa 30 minuti. Fare raffreddare.
PANE CON FARINA MULTICEREALE DARK, DA ANNA RITA CAMILLO'
INGREDIENTI:
350g farina Molino Soncini Cesare MULTICEREALE Dark
150g farina tipo 1
350ml acqua
15 g lievito LIEVITO di birra
1 cucchiaio di malto
10 g sale
Semi misti
RICETTA:
Fare sciogliere il lievito con l'acqua e il malto. Aggiungere piano piano la farina e continuare ad impastare. Aggiungere infine il sale e impastare fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Farlo lievitare fino a raddoppio, dare la forma e cospargere con i semi. Far lievitare nuovamente per una mezz'ora e poi cuocere in forno già caldo per 15 minuti a 230°C, e mezz ora a 180°C.

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=1399030406838875&id=623763314365592
PANE DI FARRO
INGREDIENTI:
475 grammi farina Molino Soncini Cesare farro
2 cucchiai lievito in polvere
1 cucchiaino sale
175 ml acqua
2 cucchiai olio extra-vergine d'olivo
1 cucchiao seme di lino
2 cucchiaini seme di girasole
RICETTA:
Riscaldare il forno a 200ºC. Leggermente untare un pezzo di carte di forno. Setacciare la farina, lievito e sale insieme in una ciottola. Mettere l'acqua, le seme e l'olio in un frullatore, e liquefarli. Aggiungere questo liquido alla farina, e lavorala per ottenere un impasto liscio.
Versarlo su un superficio leggermente farinato, e formarlo con le mani in un disco di un spessore di 1cm.
Metterlo sulla carte di forno, e fare piccoli tagli con un coltello nel superficio per creare le fette. Usare i rebbi di una forchetta per creare piccoli buci nel superficio del impasto, e infornarlo per 15-20 minute (diventerà quasi dorato in colore). Quando cotto, romperlo o tagliarlo seguendo i tagli fatti con il coltello, e servire caldo.
PANE DI PITA TRADIZIONALE
INGREDIENTI:
390 grammi di farina Molino Soncini Cesare Arab Oatbread
120ml acqua calda
240ml acqua tepida
1 pacchetto di lievito
1,25 cucchiai di sale
1 cucchiao di zucchero semolato
olio vegetable
RICETTA:
Sciogliere il lievito nell'acqua calda. Aggiungere lo zucchero e mescolare fino a quando è sciolto. Lasciare a riposare finchè l'acqua diventi schiumoso. In un altra ciottola, mescolare la farina e sale. Creare una cunetta nel mezzo della farina, e versare l'acqua/lievito.

Pian piano aggiungere l'acqua tepida, e mescolare con un cucchiao di legno finchè l'impasto sia elastico. Mettere l'impasto su un superficio farinato, e lavorare a mano per 10-15 minuti, fino a quando diventa liscio e elastico.

Ricoprire una ciottola grande con l'olio, e mettere dentro l'impasto. Versarlo finchè sia tutto coperto nel'olio, e lasciarlo a riposare per 3 ore, o fino a quando si è raddoppiato in volume.

Rotollarlo, e dividerlo in 10-12 piccoli pezzi. Lasciarli risposare su un superficio farinato per 10 minuti. Fare riscaldare il forno a 260ºC, con la griglia metallica su piano più basso, con un pezzo di carte di forno.

Rotollare ogni pezzo in un circolo, 14cm in diametra e 6mm di profondità. Infornare ogni pezzo sul griglia per 4 minuti, fino a quando si gonfia. Versarlo, e cuocere per altri 2 minuti. Usare una spatula per tirarlo via dalla carte di forno.
PANE DI SEGALE ALLE OLIVE, DA TERESA MOSCA
INGREDIENTI:
250 g di Farina di Segale del Molino Soncini Cesare
250 g di Farina Viola per pane del Molino Soncini Cesare
250 ml di acqua
4 cucchiai di olio di semi di girasole
1 cucchiaino raso di Sale Rosa dell'Himalaya della Tec-Al
20 Olive Taggiasche Denocciolate in Olio E.V.O.della E.Amoretti di
Lorenzo
1 panetto di lievito di birra
RICETTA:
Nella ciotola della planetaria mettere l'acqua tiepida con il lievito, poi aggiungere la Farina di Segale e la Farina Viola aggiungere il Sale Rosa dell'Himalaya e impastare fino ad ottenere un panetto morbido a questo punto aggiungere le Olive Taggiasche Denocciolate in Olio E.V.O. impastare ancora per far amalgamare le olive nell'impasto. Lasciamo lievitare l'impasto per almeno due ore.

Trascorso il tempo il panetto avrà raddoppiato il suo volume, lo sgonfiamo e lo dividiamo in due parti, stendere l'impasto con le mani e arrotolarlo partendo dalla parte più stretta, facciamo lo stesso anche per l'altro pezzo poi praticare due tagli sulla superficie delle pagnotte di pane di segale. Lasciare lievitare ancora per due ore. Trascorso il tempo, infornare le pagnotte a 180°C per 35/40 minuti. Sfornare e lasciare raffreddare prima di servire.

cucinateresa.blogspot.it/2017/02/pane-di-segale-alle-olive.html
PANE DI SEGALE ALLE OLIVE, DA TERESA MOSCA
INGREDIENTI:
250 g di Farina di Segale del Molino Soncini Cesare
250 g di Farina Viola per pane del Molino Soncini Cesare
250 ml di acqua
4 cucchiai di olio di semi di girasole
1 cucchiaino raso di Sale Rosa dell'Himalaya della Tec-Al
20 Olive Taggiasche Denocciolate in Olio E.V.O.della E.Amoretti di
Lorenzo
1 panetto di lievito di birra
RICETTA:
Nella ciotola della planetaria mettere l'acqua tiepida con il lievito, poi aggiungere la Farina di Segale e la Farina Viola aggiungere il Sale Rosa dell'Himalaya e impastare fino ad ottenere un panetto morbido a questo punto aggiungere le Olive Taggiasche Denocciolate in Olio E.V.O. impastare ancora per far amalgamare le olive nell'impasto. Lasciamo lievitare l'impasto per almeno due ore.

Trascorso il tempo il panetto avrà raddoppiato il suo volume, lo sgonfiamo e lo dividiamo in due parti, stendere l'impasto con le mani e arrotolarlo partendo dalla parte più stretta, facciamo lo stesso anche per l'altro pezzo poi praticare due tagli sulla superficie delle pagnotte di pane di segale. Lasciare lievitare ancora per due ore. Trascorso il tempo, infornare le pagnotte a 180°C per 35/40 minuti. Sfornare e lasciare raffreddare prima di servire.

cucinateresa.blogspot.it/2017/02/pane-di-segale-alle-olive.html
PANE DI SEGALE CON SEMI VARI INGREDIENTI, DA VINCENZA BORELLI
INGREDIENTI:
350g farina di segale macinata a pietra Molino Soncini Cesare
150g farina 0
350g acqua
1 cucchiaino miele di castagno Rigoni di Asiago
15g lievito di birra
un pugno di semi misti
tra i 10 e i 12g di sale (dipende dal gusto)
olio di oliva extra-vergine (per spennellare)
RICETTA:
Sciogliere il lievito in poca acqua con miele, aggiungervi 50g di farina di segale e formare un piccolo panetto che metterete a lievitare. Una volta raddoppiato inserirlo nell'impastatrice insieme alle restanti farine e acqua ed usando il gancio iniziare ad impastare, solo dopo qualche minuto unire il sale, continuare fino a quando tutto l'impasto si stacchera' dalle pareti. Estrarlo dalla macchina e impastarlo per un poco con le mani, poi metterlo a lievitare per 30 minuti.

Riprenderlo, sgonfiarlo, dividerlo a meta', appiattire i 2 impasti e dargli delle semplici pieghe, poi su di una teglia rimettere i 2 panetti a rilievitare ancora 1 ora, dare la forma voluta, fare con un paio di forbici vari tagli a croce sul pane, spennellare con un filo di olio e infornare a 220°C (inserire in forno un pentolino con acqua per creare umidità) per circa 20' poi diminuire a 180°C e cuoci ancora per 10/15 minuti.
PANE DI SEGALE, DA CHIARA ROZZA
INGREDIENTI:
(a temperatura ambiente):
250 g di farina di segale Molino Soncini Cesare
250 g di farina di grano tipo 1 fine Molino Soncini Cesare
(se non avete questo tipo di farina, va bene anche una farina di grano tipo 0)
330 ml di acqua
20 g di lievito madre disidratato (oppure potete usare 150 g di lievito madre fresco o 20 g di lievito di birra fresco o 10 g di lievito di birra disidratato)
RICETTA:
IMPASTATURA A MANO
Mescolate tutti gli ingredienti aggiungendo l'acqua, poco per volta, poi lavorate l'impasto per 10' con i palmi delle mani fino a quando diventa elastico e si stacca dalle dita.

IMPASTATURA IN PLANETARIA
Mettete tutti gli ingredienti nella ciotola della planetaria munita di gancio impastatore e impastare per 3' a bassa velocità, poi per 7' alla massima velocità. Trasferite l'impasto ben infarinato in una ciotola profonda e infarinata, coprite con un panno umido e fate lievitare in un luogo tiepido, al riparo dalle correnti d'aria, per circa 2 ore. Togliete l'impasto e lavoratelo delicatamente per 1', poi formate un pagnotta. Deporre il pane su di un panno infarinato (meglio se di lino) e lasciarlo riposare altre 2 ore.

Preriscaldare il forno a 220°C (statico). Rovesciate delicatamente l'impasto sulla placca da forno infarinata e inciderlo per il lungo. Infornare immediatamente, spruzzare un po' d'acqua bollente sulla leccarda per creare vapore, poi chiudere la porta del forno. Cuocete dai 30 ai 40' senza aprire il forno. Lasciare raffreddare su una gratella.

www.kucinadikiara.it/2016/02/pane-di-segale.html
PANE DI SEGALE, DA CHIARA ROZZA
INGREDIENTI:
250 g di farina di segale Molino Soncini Cesare
250 g di farina di grano tipo 1 fine Molino Soncini Cesare
330 ml di acqua
20 g di lievito madre disidratato (oppure potete usare 150 g di lievito madre fresco o 20 g di lievito di birra fresco o 10 g di lievito di birra disidratato)
RICETTA:
IMPASTATURA A MANO
Mescolate tutti gli ingredienti aggiungendo l'acqua, poco per volta, poi lavorate l'impasto per 10' con i palmi delle mani fino a quando diventa elastico e si stacca dalle dita.

IMPASTATURA IN PLANETARIA
Mettete tutti gli ingredienti nella ciotola della planetaria munita di gancio impastatore e impastare per 3' a bassa velocità, poi per 7' alla massima velocità.

Trasferite l'impasto ben infarinato in una ciotola profonda e infarinata, coprite con un panno umido e fate lievitare in un luogo tiepido, al riparo dalle correnti d'aria, per circa 2 ore. Togliete l'impasto e lavoratelo delicatamente per 1', poi formate un pagnotta. Deporre il pane su di un panno infarinato (meglio se di lino) e lasciarlo riposare altre 2 ore.

Preriscaldare il forno a 220°C (statico). Rovesciate delicatamente l'impasto sulla placca da forno infarinata e inciderlo per il lungo. Infornare immediatamente, spruzzare un po' d'acqua bollente sulla leccarda per creare vapore, poi chiudere la porta del forno. Cuocete dai 30 ai 40' senza aprire il forno. Lasciare raffreddare su una gratella.

www.kucinadikiara.it/2016/02/pane-di-segale.html
PANE DI SEGALE, DA VINCENZA BORELLI
INGREDIENTI:
350g farina di segale macinata a pietra Molino Soncini Cesare
150g farina 0
circa 350g acqua
1 cucchiaino miele di castagno mielbio Rigoni di Asiago
15g lievito di birra
30g semi misti
12g sale (dipende dal gusto...diminuite o aggiungete a vs piacere)
RICETTA:
Sciogliere il lievito in poca acqua con miele, aggiungervi 50g di farina di segale e formare un piccolo panetto che metterete a lievitare. Una volta raddoppiato, inserirlo nell'impastatrice insieme alle restanti farine e acqua ed usando il gancio iniziare ad impastare, solo dopo qualche minuto unire il sale, continuare fino a quando tutto l'impasto si stacchera' dalle pareti.
Estrarlo dalla macchina e impastarlo per un poco con le mani,poi metterlo a lievitare x 30'. Riprenderlo, sgonfiarlo, dividerlo a meta', appiattire i 2 impasti e dargli delle semplici pieghe, poi........su di una teglia rimettere i 2 panetti a rilievitare ancora 1 ora, dare la forma voluta, fare con un paio di forbici vari tagli a croce sul pane, spennellare con un filo di olio e infornare a 220°C (inserire in forno un pentolino con acqua per creare umidità)... per circa 20 minuti poi diminuire a 180°C per ancora 10/15 minuti.

lericettedimammaanatina.blogspot.it/2017/03/pane-di-segale-con-semi-vari.html
PANE DI ZUCCA, FATTO CON FARINA DI SOIA
INGREDIENTI:
(per fare due pagnotte)
450g Molino Soncini Cesare farina di soia
2 cucchiai bicarbonato di soda
1,5 cucchiai sale
1 cucchiao macinato cannella
0,5 cucchiao macinato noce moscato
0,5 cucchiao macinato zenzero
0,5 cucchiao macinato garofano
400g zucca in scatola
4 uova
120ml olio di cocco (temperatura ambiente)
750g zucchero semolato
120ml olio di canola
200ml latte
RICETTA:
Scaldare il forno a 175°C. Leggermente ungere e farinare due stampi per pane (20x12cm).
In una ciottola, setacciare bene insieme la farina, bicarbonato, sale, cannella, zinzero, garofano e noce moscato.
In una altra ciottola, mescolare la zucca, uova, olio di cocco e zucchero con un frullatore elettrico, fino ad ottenere un impasto liscio e coerente. Aggiungere l'olio di canola, mescolare ancora, e poi versare il latte. Aggiungere questo preparato alla farina nella prima ciottola, e mescolare tutto ben insieme.

Versare la pastella nei due stampi, e infornare per 50-60 minuti (per controllare se siano cotti a modo, inserire un stuzzicadento nel mezzo del pagnotto: se viene fuori pulito, il pane e' pronto). Lasciarli a rafreddare su una griglia metallica prima di servirli.
PANE INTEGRALE ALLE OLIVE, DALLA CUCINA D TERESA
INGREDIENTI:
250 g di Farina Integrale Forte della Molino Soncini Cesare
230 ml di acqua
2 cucchiai di olio
1/2 panetto di lievito di birra
sale q.b.
100 g di olive snocciolate
RICETTA:
Sciogliere il lievito in poca acqua tiepida. Nella ciotola della planetaria o sulla spianatoia mettiamo la Farina Integrale, il sale, l'olio, la rimanente acqua e il lievito sciolto, impastare fino ad ottenere un panetto compatto e morbido. A questo punto aggiungiamo le olive e amalgamiamole bene all'impasto, quindi sigilliamo la ciotola con la pellicola e lasciamo lievitare per almeno due ore. Trascorso il tempo riprendiamo l'impasto che intanto avrà raddoppiato di volume e lo stendiamo formando un rettangolo, riavvolgere l'impasto partendo dalla parte più stretta e lo mettiamo direttamente in uno stampo da plumcake precedentemente oliato e infarinato. Lo lasceremo lievitare per ancora uno o due ore o comunque fino al suo raddoppio. Prima di infornare il Pane Integrale alle Olive spennelliamolo con olio e quindi lo inforniamo a 200° nella parte centrale del forno per 50/60 minuti. Sfornare, farlo raffreddare su una gratella

cucinateresa.blogspot.it/2016/09/pane-integrale-alle-olive.html
PANE PIATTO DI SOIA
INGREDIENTI:
300g di farina Molino Soncini Cesare semi-lavorata per pansoia
mezzo cucchiaio di lievito in polvere
mezzo cucchiaino di sale
un cucchiaio di polvere ai gusti a preferenza (cipolla, oliva, cannella ecc)
60ml acqua
60ml olio di oliva extravergine
RICETTA:
Unire il lievito, sale, polvere (cipolla, oliva, a preferenza) e la farina settaciata in una ciotola, e mescolarlo tutto insieme per 3-4 minuti ad una velocita' bassa. Aggiungere un po dell'acqua calda finche l'impasta diventi appicchicosa. Usare una spatula per tirarlo fuori della ciotola, e con le dite ben-farinate, formarlo in un pallone su un superficio piatto (non lavorarlo, pero'). Tirare via palline di quasi 3cm di diametro, e fare ognuna diventare rotonda e piatta, di diametro di 10cm. Friggerle nel olio di olivo in una padella di ferro su un medio fuoco. Servire calda immediatemente. Rimarrano buone nel frigo per una settimana.
PANE SENZA-GLUTINE
INGREDIENTI:
500 g di preparato in polvere Molino Soncini Cesare per Pane senza-glutine, 390 ml di acqua tiepida (30°C circa), 25 g di lievito fresco, 20 g di olio di oliva, 3 g di sale.
RICETTA:
Mettere il preparato in polvere addizionato di sale in una planetaria con spirale. Sciogliere il lievito nell’acqua tiepida, aggiungere l’olio e unire al preparato in polvere.
Impastare per due minuti a bassa velocità e proseguire per altri 4 minuti a velocità media. Con le mani infarinate l’impasto, quindi modellare il pane nella forma desiderata e riporre su teglia; coprire con pellicola e lasciar lievitare per un'ora a circa 30 °C.
Cuocere in forno ventilato preriscaldato a 200°C, nel ripiano intermedio, avendo cura di azionare il vapore per i primi 5 secondi, per 20-25 minuti nel caso di panini con pezzatura iniziale da circa 80 g. I tempi di cottura andranno comunque variati in base alla pezzatura del pane da ottenere.
Suggerimento per una cottura ottimale: durante gli ultimi 5 minuti di cottura aprire lo sportello del forno per qualche secondo o lasciare aperta la valvola del forno fino a fine cottura.
PANE TOSCANA MACINATA A PIETRA
INGREDIENTI:
5,5kg di farina Soncini macinata a pietra Tipo 1 Prima,
3 litri di acqua
110g di lievito di birra (2% della quantità della farina)
82,5g di sale (1,5% della quantità della farina).
RICETTA:
Versare la farina nella spirale, e farla girare per cinque minuti in modo che possa ossigenarsi. Sciogliere il lievito nella acqua, e aggiungerlo alla farina. Cominciare a lavorarla, e quando diventa un po solida, aggiungere il sale, e continuare a lavorarla finche diventa morbida ed elastica (quasi 10 minuti). Una volta ottenuto l'impasto , coprirlo con un tavogliolo e lasciarlo riposare per circa 30 minuti. Poi, formare spezzare l'impasto in due pezzi rotondi o ovali, e lasciarli riposare su un superficie (precedentemente infarinata) di legno o acciaio per circa 90 minuti, coperti con un telo di plastica. Accendete il forno a 200ºC ed infornare il pane per quasi 40 minuti.
PANETTONE
INGREDIENTI:
Per un panettone da 750g.

350 gr di farina 00 panettone Soncini
50 gr di acqua
6 gr di lievito di birra fresco
100 gr di zucchero
35 gr di tuorli
135 gr di uova (circa 3 uova totali)
80 gr di burro
1 buccia di limone
1 buccia di arancia
1 stecca di vaniglia
3 gr di sale
125 gr di uvetta
RICETTA:
PREPARAZIONE PRIMO IMPASTO
10 gr di acqua
2 gr di lievito di birra
1 pizzico di zucchero
15 gr di farina
Mettete l’acqua a temperatura 30°, il lievito di birra, un pizzico di zucchero e la farina in una ciotola ed impastate fino ad ottenere un impasto omogeneo

Coprite con un telo e lasciate lievitare per 1 ora o fino al raddoppio del volume
PREPARAZIONE SECONDO IMPASTO
Impasto precedente +
5 gr di tuorlo d’uovo
15 gr di acqua
30 gr di farina
5 gr di zucchero
Aggiungere all’impasto lievitato, tuorlo, acqua, farina e zucchero
Impastare tutto e mettere nuovamente a lievitare per circa 1 ora e mezza o fino al raddoppio del volume coperto da un telo
PREPARAZIONE TERZO IMPASTO
Impasto precedente +
25 gr di acqua
5 gr di tuorlo
50 gr di farina
4 gr di lievito
5 gr di zucchero
Aggiungere al secondo impasto lievitato l’acqua, tuorlo, farina, lievito e zucchero
Lavorate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un panetto omogeneo poi mettete a lievitare per 2 ore. (io a questo punto ho iniziatio ad usare l’impastatrice, infatti il composto l’ho messo a lievitare nella ciotola dell’impastatrice

PREPARAZIONE QUARTO IMPASTO
Impasto precedente +
250 gr di farina
25 gr di tuorli
135 gr di uova
90 gr di zucchero
80 gr di burro
buccia limone
buccia arancia
vaniglia
3 gr di sale
125 gr di uvetta
Aggiungere ora all’impasto lievitato le uova, i tuorli , metà zucchero e metà la farina, vaniglia, buccia di limone e di arancia grattugiata
Impastare bene fino ad ottenere un impasto omogeneo
Aggiungere il resto dello zucchero e lavorare fino ad incordare (dare consistenza) bene l’impasto circa 15 minuti
Unire il burro morbido all’impasto un po’ alla volta alternando alla farina rimasta e lavorate ancora per 10/15 minuti
Aggiungete ora l’uvetta precedentemente ammorbidita e, se vi piacciono, i pezzettini di canditi e lavorate il composto fino a far distribuire uniformemente l’uvetta
Capovolgete l’impasto su un piano infarinato e fate riposare per 30 minuti
Cercate ora di fare la cosiddetta “pirlatura dell’impasto” prendendolo con le mani infarinate e lavorandolo per formare una palla, mettetelo quindi nello stampo da panettone.
Coprite con la pellicola trasparente e mettere a lievitare in forno spento finché arriva ad un centimetro dal bordo dello stampo, circa 7 ore
Togliete delicatamente il panettone dal forno, eliminate la pellicola e accendete il forno a 175°.
Con una Lametta fare un taglio a croce sulla superficie, se non siete abili con questa operazione evitate questo passaggio, io ho tagliato un pò troppo e l’aspetto estetico ne ha risentito
Mettete dei pezzetti di burro nei tagli creati quindi mettete in forno.
Cuocete per 40 minuti, dopo i primi 20 minuti, se il panettone dovesse colorirsi troppo, copritelo con un foglio di carta alluminio continuando la cottura

Una volta cotto, sfornate il panettone bisogna farlo raffreddare a testa in giù, quindi una volta uscito dal forno, bucare la base con degli stuzzicadenti molto lunghi e mettere a raffreddare.
PANETTONE DI NATALE
INGREDIENTI:
500 g di farina per dolci 00 Panettone
160 g di zucchero semolato
160 g di burro
120 g di uvetta sultanina
50 ml di latte fresco
40 g di cedro candito
40 g di scorza d’arancia candita
12 g di lievito di birra
7 uova
5 g di sale fino
1 baccello di vaniglia
1 cucchiaino di malto d’orzo
1 limone biologico non trattato
1 arancia biologica non trattata
RICETTA:
Per prima cosa lascia intiepidire il latte e usalo per far sciogliere 10 g di lievito di birra. Quindi inizia a preparare la biga, ossia il preimpasto di base: in una ciotola unisci al latte con il lievito 100 g di farina e il cucchiaino di malto e inizia ad impastare direttamente a mano. Forma una pallina di pasta, liscia e omogenea, dalla consistenza simile a quella del pane, e mettila a lievitare, coprendo la ciotola con della pellicola, nel forno spento con la luce accesa (o in un ambiente asciutto, senza correnti d’aria, dove la temperatura si aggiri intorno ai 30°C) per circa un’ora, comunque per un tempo sufficiente al raddoppiamento dell’impasto.
A questo punto aggiungi alla biga appena preparata 180 g di farina, il lievito di birra rimanente, 2 uova a temperatura ambiente e 60 g di zucchero direttamente nella planetaria: lavora l’impasto con il gancio fino ad ottenere un composto asciutto e non particolarmente appiccicoso.
Successivamente aggiungi all'impasto 60 g di burro ammorbidito, un pezzetto alla volta, lavorandolo sempre con il gancio. Quando l’impasto sarà ben incordato, estrailo e dagli una forma rotonda: mettilo a lievitare in una ciotola, coprendola con della pellicola, nel forno spento con la luce accesa (o in un ambiente asciutto, senza correnti d’aria, dove la temperatura si aggiri intorno ai 30°C) per circa due ore, comunque per un tempo sufficiente al raddoppiamento dell’impasto.
Nell'attesa, metti in ammollo l’uvetta in acqua tiepida, grattugia le scorze del limone e dell’arancia ben lavate e taglia a dadini il cedro e la scorza d’arancia candita.
Quando l’impasto sarà pronto e ben lievitato rimettilo nella planetaria e aggiungi: la restante farina, 2 uova intere e 3 tuorli, lo zucchero rimasto, i semi del baccello di vaniglia, il sale e inizia ad impastare. Aggiungi, poi, le scorzette grattugiate e la dose restante di burro morbido, un pezzetto alla volta. A questo punto puoi inserire i canditi e l’uvetta ben scolata e strizzata: mescola tutto in maniera accurata fino ad ottenere un impasto molto elastico e asciutto. Lascialo lievitare ancora una volta in una ciotola, coprendola con della pellicola, nel forno spento con la luce accesa (o in un ambiente asciutto, senza correnti d’aria, dove la temperatura si aggiri intorno ai 30°C) per circa due ore, comunque per un tempo sufficiente al raddoppiamento dell’impasto.
A fine lievitazione rovescia l’impasto sul piano di lavoro e stendilo leggermente: lavorandolo e piegandolo con le mani, dandogli una forma sferica. Metti un pirottino grande in uno stampo da Panettone e imburralo leggermente: inserisci la sfera di pasta nello stampo e lasciala lievitare, coperta con la pellicola, ancora 2 ore circa nel forno spento con la luce accesa (o in un ambiente asciutto, senza correnti d’aria, dove la temperatura si aggiri intorno ai 30°C). Quando l’impasto avrà raggiunto il bordo del pirottino, togli la pellicola e lascialo per una decina di minuti in un posto areato: si formerà sulla superficie una sottile crosta. Potrai, così, incidere la classica croce con un coltellino affilato sul dolce ricordandoti di mettere al centro un cubetto di burro.
Metti in forno preriscaldato a 200°C il Panettone per circa 10-15 minuti: ricordati di mettere sulla placca del forno una piccola ciotola d’acqua per mantenere la giusta umidità durante la cottura. Poi abbassa la temperatura del forno a 190°C e lascia cuocere per altri 15 minuti. Se la superficie tende a scurirsi velocemente abbassa ulteriormente la temperatura a 180-170°C e lascialo cuocere per altri 50-55 minuti.
Una volta cotto, estrai il Panettone con il suo pirottino e lascialo raffreddare, possibilmente a testa in giù infilando due ferri da maglia incrociati sulla base e appoggiandolo sui bordi di una pentola grande. Servilo il giorno dopo, a temperatura ambiente o leggermente tiepido, lasciandolo semplicemente sul termosifone.
PANETTONE SOFFICE ALLA ARANCIA E MANGO, DA SALTAINPADELLA
INGREDIENTI:
Primo impasto:
230 g di farina panettone del Molino Soncini Cesare
82 g di acqua
96 g di zucchero
120 g di pasta madre rinfrescata tre volte
123 g di tuorli
137 g di burro

Dose 2° impasto:
Tutto il 1° impasto
55 gr di Farina panettone 390w
25 gr di Tuorli
22 gr Zucchero semolato
27 gr di Burro
6 gr di sale
50 gr di aroma
250 gr di canditi all’arancia e mango

Dosi Aroma:
100 gr di miele al limone o di acacia
50 gr di arancia candita
1 scorza di arancia grattugiata
1 scorza di limone grattugiato
1 scorza di mandarino grattugiata
1 bacca di vaniglia
RICETTA:
Iniziate aggiungendo nella planetaria qualche cucchiaio di farina, tutta l’acqua, il lievito madre, terzo dei tuorli e fate lavorare formando un composto elastico, sostituite la foglia con il gancio e fate unite un po’ di zucchero, fate incordare e mettete un po’ dei tuorli, e incordate qualche minuto, poi seguito dal resto dello zucchero , la farina e in tuorli, sempre aggiungendoli poco per volta e alternandoli, ma aspettate che si siano assorbiti bene prima di aggiungere gli altri ingredienti. A questo punto una volta terminati i tuorli, la farina e lo zucchero, potete iniziare ad inserire il burro. La consistenza del burro deve essere morbida detta a pomata, tiratelo fuori da frigo almeno 2 ore prima di iniziare la lavorazione. Unite il burro morbido poco per volta aspettando che il precedente sia del tutto assorbito, quando avrete terminato di aggiungere il burro il risultato finale darà di un impasto bene incordato e liscio.

Adesso mettete l’impasto in una ciotola imburrata, sigillatelo bene con la pellicola e fate lievitare dentro il forno a 28°c fino a che l’impasto triplichi. Io ho messo la yogurtiera o l’essiccatore nel forno per mantenere la temperatura a 28/30° c perché la sola lampadina al mio forno non bastava, per vedere se triplica vi consiglio di mettere un po’ d’impasto in un barattolino e fare un segno così da valutare se dopo circa 10-12 ore sarà triplicata la lievitazione. In estate non avrete bisogno di controllare la temperatura.

Messo l’impasto a lievitare procedete alla preparazione dell’aroma:

Con il frullatore ad immersione il miele e l’arancia candita, poi unite la scorza di arancia, limone e mandarino non trattati, grattugiati, mescolateli al composto insieme ai semi della bacca di vaniglia, mettete in frigo fino all’indomani.

Una volta che l’impasto è triplicato possiamo procedere alla preparazione secondo impasto. Per prima cosa tirate fuori dal frigo l’aroma, deve essere a temperatura ambiente quando lo userete nell’impasto, anche il burro deve essere a pomata.

Nella planetaria con il gancio mettete il primo impasto, un po’ di farina e incordate per qualche minuto fino a quando si assorbita. Adesso unite il tuorlo e lo zucchero sempre alternandoli più volte e incordate. A questo punto aggiungete l’aroma, poco per volta e incordate. Quando sarà ben assorbito aggiungete il sale e incordate. Aggiungete il burro poco per volta, facendolo sempre assorbire prima di inserire altro burro. Solo alla fine inserite i canditi impastando al minimo per distribuire il tutto uniformemente. Se non viene ben distribuito potete aiutare lavorandolo a mano. Togliete il gancio, coprite con la pellicola e tate riposare l’impasto per circa 1 ora sempre a 28°c nel forno.

Mettete l’impasto su di un piano di lavoro e allargatelo per creare una pellicina lasciandolo all’aria per 15 minuti circa. Adesso dividete l’impasto a metà e formate un panetto, lasciandolo riposare per altri 10/15 minuti. A questo punto procedete con prima pirlatura come potrete vedere nel video, e lasciate riposare 15 minuti, se la palla di pasta e la pellicina e ben formata, mettete nel pirottino, altrimenti fate una seconda pirlatura e fate riposare altri 15 minuti. Mettete l’impasto nel pirottino e lasciate lievitare nel forno sempre a 28/30° c finché il panettone non sia arrivato ad 1cm circa dal bordo dello stampo. Quando sarà ben lievitato, tiratelo fuori e fate riposare 30 minuti all’aria così da creare una pellicina. A questo punto procedete con la scarpatura come potrete vedere nel video, potete scegliere tra le 2 quella che vi piace di più. Adesso potete procedere con la cottura, per pezzature da1 kg circa 55/60 minuti. Da 500 gr come nel mio caso 40/45 minuti circa, con un pentolino di acqua calda nel forno così da creare la giusta umidità e renderlo soffice, se dopo 10 minuti diventa troppo colorato, coprite i il panettone con la stagnola e toglietela 5 minuti prima della fine della cottura. Il Panettone è pronto quando misurando con un termometro al cuore la temperatura raggiunge i 92/94°c.

Appena sono cotti infilzate i panettoni con degli spiedi e mettete a testa in giù per almeno 6/8 ore come potrete vedere nel video. Una volta freddato va consumato dopo 2 giorni. Per mantenerlo morbido per diversi giorni, conservatelo chiuso in una busta di propilene, spruzzata con dell’alcol alimentare.

saltainpadella.altervista.org/panettone-soffice-lievitazione-naturale/
PANINI AL LATTE E MIELE, DA EMANUELA RANGILLO
INGREDIENTI:
1 kg farina per pane arabo al latte Molino Soncini Cesare
50 g lievito di birra
un bicchiere di latte tiepido per l’impasto più un poco per spennellare la superficie dei panini
6 cucchiai miele di acacia
sale q.b
4 cucchiai olio di oliva
acqua tiepida q.b per diluire il lievito
zucchero q.b per la superficie del pane
RICETTA:

Diluite il lievito in poca acqua tiepida e poi unite una piccola quantità di farina, in modo da ottenere una pastella, lasciatela riposare per almeno 30 minuti. Trascorsi 30 minuti unire alla pastella la restante farina, l’olio e un pizzico di sale, impastare bene; aggiungete poco alla volta il latte. Vedrete che l’impasto sarà duro e difficile da amalgamare, ma non vi preoccupate una volta aggiunto il miele diventerà morbido.
Raccogliete l’impasto a palla,copritelo e lasciatelo lievitare per almeno un’ora
Trascorso questo tempo dividete l’impasto in panini di circa 140g, sistemateli sulla placca da forno dopo averla unta o utilizzando della carta da forno, e lasciarli ancora lievitare per 10/15 minuti. Spennellate la superficie con il latte e spolverate con lo zucchero. Infornate a forno già caldo 200°C per 30 minuti circa, avendo cura di inserire un pentolino con acqua nel forno per mantenere un certo grado di umidità.
Questi panini non sono molto dolci, sono ideali per spalmare la marmellata o cioccolata.

blog.giallozafferano.it/mammananu/panini-al-latte-e-miele/
PANINI ALL’OLIO, DA ISABELLA LA CONTE
INGREDIENTI:
250 grammi di acqua tiepida
75 grammi di olio di oliva
40 grammi di zucchero
mezzo cubetto di lievito di birra
2 cucchiaini di sale
250 grammi di farina 00
250 grammi di farina Molino Soncini Cesare manitoba

RICETTA:
In una planetaria, oppure a mano sciogliete il lievito nell’acqua tiepida con lo zucchero, unite dopo pochi minuti la farina e l’olio e lavorate energicamente, con la planetaria, 3 minuti, velocità spiga. Unite dopo 3 minuti anche il sale e fate lavorare l’impasto per ancora un minuto a modalità spiga. Il panetto ottenuto, liscio ed omogeneo dovrà riposare 1 ora, in una ciotola ermetica, lontana da correnti d’aria. Trascorsa un’ora potrete formare i panini, lavorandoli per pochi secondi e dandogli una forma tonda e adagiate sulla carta forno o sul tappeto in silicone, distanziati un minimo tra di loro e lasciate a lievitare un altra ora, in forno spento. Trascorsa l’ora di lievitazione, uscite dal forno i panini, accendete il forno a 200 gradi e appena sarà caldo infornate i panini per 20 minuti. Farcite e buona merenda.

blog.giallozafferano.it/settesfoglie/panini-allolio-fatti-in-casa/
PANINI DARK AI SEMI CON MANDORLE E SALAME, DA VINCENZA BORELLI
INGREDIENTI:
250g.farina Dark multicereali ai semi Molino Soncini Cesare
6g.di lievito di birra
una punta di zucchero
circa 100g.acqua
una noce di strutto
1 cucchiaino sale
50g.salame Napoli tritato a coltello
10 mandorle tritate grossolanamente
RICETTA:
Versare nella planetaria la farina, aggiungere per primo,l'acqua con il lievito e zucchero sciolti poi lo strutto ed il sale, per ultimo il salame e le mandorle, impastare x 10 5'. Estrarre l'impasto, e lasciare lievitare x 20',poi riprenderlo e formare i panini, rimettere a lievitare ancora per 1 ora,poi con le forbici creare una croce su ogni panino,spennellare con poco olio e
infornare x 30' a 220°C (lasciando sul fondo del forno un pentolino con acqua per creare umidita')

lericettedimammaanatina.blogspot.it/2017/01/pagnotte-e-panini-dark-ai-semi.html
PANINI DI SEGALE ALLE CIPOLLE, DALLA CUCINA DI TERESA
INGREDIENTI:
250 g di farina Mix Cipolle/Segale della Molino Soncini Cesare
150 g di acqua
3 cucchiai di olio si semi di arachidi
1/2 panetto di lievito di birra
sale q.b.
RICETTA:
Nella ciotola dell'impastatrice o sulla spianatoia mettere la farina Mix Cipolle/Segale, l'olio e l'acqua tiepida dove avremo fatto sciogliere il lievito, impastare con il gancio, aggiungere il sale e continuare ad impastare fino ad ottenere un panetto compatto e morbido che lasceremo lievitare per almeno due ore o comunque fino al raddoppio. Trascorso il tempo riprendiamo l'impasto e lo dividiamo in pezzi da 50 g, lavoriamo il singolo pezzo di impasto prendendolo con le dita delle due mani, tirare i bordi della pasta verso il basso e spingerla con i pollici alla base, premendola poi per saldarla. Su ogni panino pratichiamo un taglio non troppo profondo, quindi li spennelliamo con olio e li lasciamo lievitare ancora per un'ora.
Trascorso il tempo infornare a 180° per 20 minuti.

cucinateresa.blogspot.it/2016/09/panini-di-segale-alle-cipolle.html
PASTA ALL'UOVO CON SEMOLA
INGREDIENTI:
Per 4 persone:
400 gr farina di Semola di grano duro Soncini
4 uova
sale
RICETTA:
Mettere la Semola a fontana sulla spianatoia o nell’impastatrice e unire un pizzico di sale. Rompere al centro della fontana le uova.
Con una forchetta (se fatta a mano) sbattere le uova unendo man mano la farina. Lavorare con energia la pasta unendo un poco di acqua tiepida se l'impasto risultasse troppo duro o poca semola se, al contrario, fosse troppo molle.
Quando la pasta sarà ben liscia, formare una palla e avvolgerla in pellicola trasparente.
Porre la pasta nella parte meno fredda del frigo per circa 30 minuti.
Riprendere la pasta e preparare le sfoglie.
Si può utilizzare il matterello tirando la pasta partendo dal centro, tenendo la pasta ed il piano di lavoro infarinati, Formare una sfoglia dello spessore di circa 2 mm.

Una volta ottenute le sfoglie la pasta può essere utilizzata in vari modi.

LASAGNE E CANNELLONI
Ritagliare la sfoglia in grandi rettangoli e lessarli 2 minuti in acqua salata bollente addizionata con 1 cucchiaio di olio (che impedirà alla pasta di incollarsi in cottura). Con un mestolo forato scolare bene le sfoglie e farle asciugare su un telo pulito.

TAGLIATELLE & CO.
Lasciare asciugare la sfoglia sul piano di lavoro, spolverato di farina di semola, per circa 30 minuti.
Arrotolarla ben stretta e, con un coltello affilato, tagliare la pasta formando delle strisce. A seconda dello spessore otterremo tagliatelle (circa 1 cm), fettuccine (1/2 cm) o tagliolini (2 mm).
Tagliatelle e fettuccine sono ottime con condimenti asciutti, mentre i tagliolini si gustano preferibilmente in brodo.
Ovviamente chi utilizza la macchina per la pasta può ottenere le tagliatelle ed i tagliolini senza tagliarli a mano.
Utilizzando la macchina è superfluo il riposo della pasta stessa (indispensabile per il taglio con il coltello perché evita alla pasta arrotolata di attaccarsi).

PAPPARDELLE, STRACCI E MALTAGLIATI
Le pappardelle non sono altro che strisce di pasta molto larghe (ottime con sughi di carne, cacciagione e ragù).
Gli stracci sono pezzi di pasta ritagliati in modo irregolare, mentre i maltagliati sono piccoli pezzi tagliati a rombo che si gustano in brodo o nelle zuppe (es: pasta e fagioli). Per i maltagliati arrotolare la pasta come per i tagliolini e tagliarla a zig - zag formando piccoli triangoli che, aprendosi, formeranno i rombi.

QUADRUCCI
E' il classico formato di pasta fresca da cuocere in brodo. Dopo aver arrotolato la pasta, tagliarla come per le tagliatelle. Tagliare ogni matassina a strisce ottenendo piccoli quadratini.
PASTA FRESCA - RICETTA DI BASE
INGREDIENTI:
80 gr di farina Molino Soncini Cesare Pasta Fresca 00
70 gr di Molino Soncini Cesare farina tipo 00
1 uovo
100 ml di latte
1 noce di burro
1/2 cucchiaino di cumino in polvere
RICETTA:
In una ciotola unire le farine con il cumino, fare la fontana al centro, mettere l’uovo, la noce di burro ed iniziare ad impastare, unendo quanto latte necessario per lavorare la pasta. Trasferire l’impasto su una spianatoia infarinata e lavorarlo fine ad ottenere una palla abbastanza liscia. Tira la pasta con una macchina per pasta, piu di una volta, girandola per i vari versi, piegandola e ripiegandola e ripassandola, per renderla più elastica. Pian piano, diventera' bella liscia: si puo stringere la manopola della macchinetta per renderla sempre più sottile ed ottenere le sfoglie. Cuocerle in acqua bollente con un po di sale per 7-10 minute, e servirle con un sugo al tuo gusto. (NB con questa quantita' di pasta fresca, si puo ottenere 24 ravioli (stringendo la manopola al numero 5) e altri 300 gr di tagliatelle, stringendo la manopola al numero 4).
PASTA FRESCA ALL’UOVO: RICETTE DI BASE
INGREDIENTI:
Per 4 persone:
500 g di farina 00 PASTA Soncini
5 uova per pasta fresca (tuorlo più giallo)
1 cucchiaio di olio
RICETTA:
Versate la farina sulla spianatoia (preferibilmente di legno) fate una conca al centro e rompete le uova facendole cadere nel mezzo poi aggiungete l'olio.
Aiutandovi con una forchetta incorporate le uova alla farina e con le mani impastate facendo un movimento dall'esterno verso l'interno, ripiegando la pasta su se stessa. Il lavoro di impasto è fatto soprattutto con i palmi delle mani. Le dita raccolgono i lembi esterni della pasta e li portano al centro e con il palmo premete per unire senza stracciare per tornare all'esterno.
Continuate a lavorare la pasta fino a formare un impasto molto liscio e omogeneo.
Avvolgete ora la pasta nella pellicola poi in un telo e lasciatela riposare circa mezz'ora.
Passato questo tempo prendete l'impasto ne staccate un piccolo pugnetto coprendo il rimanente per non farlo asciugare troppo.
Infarinate il pezzo staccato appiattendolo e, con la macchina per la pasta già pronta, passatelo nel rullo alla massima larghezza. Man mano che passa raccoglietelo e ripiegatelo in due più volte.
Questa operazione va fatta, sempre piegando la striscia in due, finché il pezzo è diventato liscio, regolare e rettangolare, procedete fino ad esaurimento dell'impasto.
Man mano che preparate i pezzi, stendeteli sulla spianatoia ma teneteli sempre coperti per non farli asciugare.

Quando avrete ottenuto una striscia giusta e di forma regolare, passatela nel rullo meno grosso senza più piegarla in due e per ultimo nell'ultima o penultima tacca, aiutandovi con le mani mentre esce dal rullo.

Se dovete fare i ravioli, e non avete molto spazio per mettere tutte le strisce stese e coperte, completate ogni striscia con il ripieno ritagliando i ravioli che metterete su un vassoio infarinato.
PASTA SFOGLIA
INGREDIENTI:
per la palletta:
3,2 kg farina Molino Soncini Cesare per bigne e savoiardi
60g sale
1,65 litri d’acqua

per il pannetto:
4 kg burro
80g farina Molino Soncini Cesare per dolci
RICETTA:
Impastare insieme burro e farina, una volta ottenuto un impasto omogeneo, metterlo in una teglia e metterlo per circa quattro ore in frigo a +4°. Stendere la pastella e incassare il panetto. Laminare e dare inizialmente una piega a tre, e poi una piega a quattro, poi far riposare l’impasto in frigo a + 4° per almeno un’ora e tenere coperto l’impasto con un cellophane. Togliere la sfoglia dal frigo, laminarla e ridarci una piega a tre e una a quattro. Finite le pieghe, fare riposare l’impasto in frigo a + 4° almeno 12 ore sempre coperto con un cellophane. Una volta tolta la sfoglia dal frigo, laminarla sino a raggiungere circa 4 mm di spessore e formare i cannoncini, zuccherare e cuocere a 220°, per circa 20 minuti.
NB: Se la sfoglia risultasse troppo forte per diminuirne la forza, aumentare con la stessa modalità le pieghe fino ad arrivare ad un massimo di quattro pieghe.
PIADINA DELLA MADONNA DEL FUOCO, DA MARGHARET EVANGELISTA
INGREDIENTI:
per 6 piadine:

350 gr farina senza-glutine per pane Molino Soncini Cesare
125 gr burro morbido
50 gr zucchero
2 uova
1 bustina di lievito o mezzo cubetto di lievito di birra
10 gr di semi di anice
80 gr uvetta (messa a bagno nel liquore per dolci o acqua)
latte q.b

Per guarnire: 1 albume montato a neve, amaretti sbriciolati senza glutine q.b.
RICETTA:
Impasta tutti gli ingredienti con un po’ di latte, tranne l’uvetta e i semi di anice, fino a formare una palla copri la ciotola con pellicola per alimenti e lascia lievitare per un’ora.
Metti l’uvetta a bagno nel liquore per dolci o in acqua tiepida.
Passata l’ora di lievitazione dell’impasto, forma con le mani delle piadine ovali un po’ allungate; metà delle piadine le impasti aggiungendo i semi di anice e l’altra metà con l’uvetta ammollata, strizzata e asciugata.
Lascia lievitare per un’altra ora dentro al forno spento, per non fare asciugare l’impasto.
In una ciotola prepara la glassa: sbatti leggermente l’albume con una forchetta ed unisci gli amaretti sbriciolati, devi ottenere una pastella leggermente densa e appiccicosa.Con un cucchiaino spalma la glassa sopra ogni piadina.
Cuoci in forno statico a 180° per circa 20 minuti.


ricettediunamammaceliaca.it/piadina-della-madonna-del-fuoco-senza-glutine/
PICCOLE BRIOCHE FARCITE
INGREDIENTI:
Per 4 persone.

1/2 kg di pasta sfoglia (vedi ricetta pasta sfoglia)
100 g di pasta di salame
100 g di prosciutto crudo
100 g di prosciutto cotto
150 g di wurstel
30 g di semi di sesamo
1 uovo

Preparazione 10 minuti
Cottura 10 minuti
Esecuzione facile
RICETTA:
Stendete la pasta sfoglia in un rettangolo spesso 1/2 cm. Ricavatene dei triangoli isosceli con la base di circa 10 cm e l’altezza di 15 cm. Ponete sulla base 1 fettina o un pezzetto del salume scelto e arrotolate la sfoglia verso la punta; incurvate i lati per formare una piccola brioche.
Sistematele in una teglia ricoperta con carta da forno, spennellatele con l’uovo sbattuto e spolverizzate con i semi di sesamo. Infornate a 200°C per massimo 10 minuti, lasciate intiepidire e servite.
PISAREI E FASò ALLA PIACENTINA
INGREDIENTI:
300 g farina Molino Soncini Cesare 00 Granito
100 g pangrattato
250 g fagioli borlotti secchi
170 g passata di pomodoro
80 g lardo tritato
1 cipolla media tritata
meta cipolla intera (per i fagioli)
1/2 carota tritata
1/2 costa di sedano tritata
4 foglie di basilico
1 spicchio d'aglio tritato
2 cucchiai di prezzemolo tritato
40 g di parmiggiano-reggiano grattugiato
sale e pepe
RICETTA:
per quattro:
Mettere i fagioli a bagno in acqua fredda per una notte. Sgocciolali e sciacquali sotto acqua fredda corrente. Lessali nella casseruola partendo da abbondante acqua fredda (non salata) con un cucchiaio d'olio e la fetta di cipolla per circa 90 minuti. Spegni e farli intiepidire nella loro acqua.

Per i pisarei: versare la farina a fontana sulla spianatoia, formare una cavità al centro e versare il pangratatto e 150ml di acqua calda. Impastare tutto, finche l'impasto diventi elastico. Formare una palla, e farla riposare per 30 minuti in pellicola da cucina. Elimina la pellicola, e ricava dall'impasto tanti cilindretti sottili. Dividili, formando dei pezzetti di circa 1 cm e fai i pisarei.

Per il sugo: rosolare il trito di carota, sedano e cipolla con il lardo nella casseruola. Unisci i fagioli e 2 mestoli della loro acqua di cottura, la passata di pomodoro, il basilico spezzettato, l'aglio, sale e pepe (si puo anche aggiungere salsiccia nel sugo). Cuocerli per 20 minuti a fuoco dolce. Lessa i pisarei nella pentola con abbondante acqua bollente salata. Scolali con il mestolo forato quando vengono a galla. Condiscili con il sugo di fagioli, il prezzemolo e serviteli con il parmiggiano-reggiano, e un buon vino Gutturnio.
PIZZA AL GORGONZOLA E PERE
INGREDIENTI:
Per 4 persone:
PER LA PASTA: gr. 400 di farina Soncini Rosso per pizza, 240 ml di acqua, 10 gr di lievito di birra, 3 cucchiai di olio extravergine di oliva, 1 cucchiaino di zucchero, 10 gr di sale.
INGREDIENTI PER IL CONDIMENTO: gr 250 di gorgonzola piccante, 200 gr di mozzarella, 2 pere Kaiser, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, Sale e pepe.
RICETTA:
Versare sulla spianatoia i 400 g. di farina Soncini per pizza formando una cavità al centro. Sciogliere il lievito in acqua tiepida e versarlo insieme all'olio di oliva (2 cucchiai) nella cavità formata. Impastare i vari ingredienti ed aggiungete ad impasto quasi ultimato il sale, continuate ad impastare fino ad ottenere una palla morbida e liscia. Lasciarla lievitare in una ciotola coperta con un telo per circa 30/40 min. Una volta fatto lievitare l'impasto, stenderlo su una teglia precedentemente unta, e oliarlo in superficie. Infine, lasciare riposare l'impasto per circa 90 min. Tagliate la mozzarella e spezzettate il gorgonzola a piccoli pezzi; distribuite i due formaggi sulle pizze, pelate e tagliate le pere a fettine sottili, mettetele sulla pizza e condite con poco pepe, un pizzico di sale e un filo d'olio d'oliva. Infornate la pizza a 200° per circa 20-25 minuti. Sfornate e servitele ben calde. Birra consigliate: Weizen tedesca.
PIZZA ALTA CON SALSICCIA PICCANTE E FUNGHI MISTI SECCHI, DA GIOVANNA LA BARBERA
INGREDIENTI:
500 gr. farina per Pizza Molino Soncini Cesare Linea Rossa
25 gr. lievito di birra fresco (1 cubetto)
320 ml acqua tiepida
60 ml olio extra vergine d'oliva bio siciliano
35 gr. zucchero
20 gr. sale
350 gr. Pomodoro Datterino Salsato Casa Morana
250 gr. salsiccia piccante di suino
30 gr. funghi misti secchi
300 gr. mozzarella per pizza
sale, origano q.b.
RICETTA:
Per prima cosa dovrete preparare l’impasto. Mettete la farina all’interno di una ciotola capiente e al centro praticate un buco, dove andrete a mettere il lievito di birra fresco sbriciolato. Sciogliete quest’ultimo con un po’ di acqua tiepida e successivamente aggiungete lo zucchero, l’olio extravergine d’oliva e infine il sale.

Utilizzando una forchetta, amalgamate tutti gli ingredienti fra loro aggiungendo gradatamente tutta l’acqua tiepida e trasferite l’impasto sul piano del tavolo infarinato. Iniziate ad impastare a mano, fino a quando otterrete un impasto soffice ed elastico (ci vorranno circa 10 minuti). Infine rimettete l’impasto nella ciotola infarinata, copritelo con della pellicola per alimenti e mettete a lievitare in un luogo caldo fino a quando raddoppierà di volume (all’incirca 1 ora e mezza).

Mentre attendete che l’impasto lieviti, procedete con la preparazione del condimento per la pizza. Mettete a rinvenire i funghi misti secchi in poca acqua calda per circa 15 minuti, dopo di che strizzateli e tritateli grossolanamente. Cuocete la salsiccia al peperoncino su una padella (o griglia) antiaderente e quando è cotta tagliatela a rondelle e tenetela al caldo. Tagliate a cubetti la mozzarella e condite il Pomodoro Datterino Salsato con un filo d’olio extravergine d’oliva e un pizzico di sale.

Trascorso il tempo della lievitazione, riprendete l’impasto e stendetelo in una sfoglia sottile ma non troppo. Posizionate l’impasto su una teglia grande rettangolare ben oleata e sopra distribuitevi la passata di pomodoro condita.

Infornate la pizza in forno statico a 190°C per 25 minuti, dopo di che sfornatela e conditela con la mozzarella, i funghi rinvenuti e strizzati e infine con la salsiccia piccante a rondelle. Infornate nuovamente la pizza per circa 5 minuti o comunque fino a quando la mozzarella diventerà filante, infine sfornate e spolverizzate con una manciata di origano essiccato. Gustate la vostra pizza ben calda ma anche tiepida sarà buonissima.

latavolaallegra.blogspot.it/2017/03/pizza-alta-con-salsiccia-piccante-e.html
PIZZA CON FARINA TIPO 1 PRIMA, RICETTA DI BASE
INGREDIENTI:
10kg of farina Molino Soncini Cesare Prima Forte per pizza e focaccia, 73% acqua fredda, 4% olio di oliva, 3% sale, 0.1-0.3% lievito.
Per guarnizioni: come volete.
RICETTA:
Mettere 60% dell'acqua fredda nel contenitore della impastatrice con la farina e il lievito (a 0.1% in temperature calde, 0.2-0.3% in temperature piu basse), e cominciare a lavorarla alla prima velocità. Man mano, aggiungere un altro 10% dell'acqua, tenendo a parte l'acqua rimanente (per quando aggiungiamo il sale). Lavorare l'impasto finchè diventi appiccicosa ma anche forte e elastica. Aggiungi man mano l'olio, lavorando l'impasto alla seconda velocità fino a quando tutto l'olio venga assorbito completamente, e la pasta diventi un pezzo unico appiccicoso. Adesso, metterla in un contenitore plastica precedentemente unto, e chiuderlo bene in modo che l'aria non passi. Lasciarla a lievitare in qualsiasi luogo a 19-20ºC per quasi 20 ore.

Adesso, possiamo formare la pasta nella forma desiderata: la pizza deve pesare 300-350 grammi, la focaccia 700-800 grammi. Tagliare la pasta, e formare i pezzi in forma rettangolare. Per migliorare l'impasto, vi consigliamo di piegare ogni pezzo su se stesso due volte, roversciarli e metterli a lievitare ancora una volta in un contenitore unto plastica (tipo per la mozzarella), coperto con pellicola o un asse di legno. Deve lievitare per ancora 3-4 ore, ma dipende anchè dove viene conservato: nel caldo, ci vuole 3-4 ore per lievitare, nel fresco ci vorrei 4-5 ore.

Una volta lievitata, versare il contenitore su un superficio già spolverato con la farina rimacinata di semola, e spargare un'altra piccola quantità della stessa farina sul impasto. Schiacciarlo leggermente con le dite per ottenere un pasto lungo e sottile. Per la focaccia, spennellare un pò di olio sul superficio per insaporirlo. Per la pizza, aggiungi i tuoi ingredienti preferiti sul pasto.

Si può essere fornato con una teglia di forno standard, con una teglia di legno per la pizza o con un telo di tessuto. Forrnare a 300ºC per 8-10 minuti.

L'impasto ottenuto con questo metodo può essere refrigerato per 1-2 giorni senza problemi.
PIZZA CON FUNGHI E PROSCUITTO
INGREDIENTI:
PER QUATTRO PERSONE
1kg farina Soncini Fior di Pizza, 25g lievito, 20g sale, 10g olio di oliva, 650cl acqua, 300g passata di pomodoro, 200g funghi affettati, 200g di proscuitto o pancetta in cubetti, 150g mozarella.
RICETTA:
Mescolare tutti gli ingredienti insieme, tranne 50 cl dell'acqua che deve essere aggiunto poco per volta. Una volta ottenuto un impasto omogeneo e liscio, dividerlo in pezzi di 350g (per una teglia di 30cm). Lasciarli a riposare per quasi mezz'ora coperto con cellophane, poi lasciarlo a riposare per un altro ora a 28°C in una cella rifrigerata (o fine o quando si raddoppia in misura). Aggiungi la passata di pomodoro, ed infornare a 200/220°C per 10/12 minuti. Quando la crosta si è appena scurita, aggiungi la mozzarella, proscuitto e funghi. Servire caldo, con birra raffreddata.
PIZZA CON MOZZARELLA E FUNGHI
INGREDIENTI:
1kg farina Soncini Fior di Pizza
25g lievito
20g sale
10g olio di oliva
650cl acqua
300g passata di pomodoro
200g funghi affettati
150g mozzarella.
RICETTA:
Mescolare tutti gli ingredienti insieme, tranne 50 cl dell'acqua che deve essere aggiunto poco per volta. Una volta ottenuto un impasto omogeneo e liscio, dividerlo in pezzi di 350g (per una teglia di 30cm). Lasciarli a riposare per quasi mezz'ora coperto con cellophane, poi lasciarlo a riposare per un altro ora a 28°C in una cella rifrigerata (o fine o quando si raddoppia in misura). Aggiungi la passata di pomodoro, ed infornare a 200/220°C per 10/12 minuti. Quando la crosta si è appena scurita, aggiungi la mozzarella e funghi. Servire caldo, con birra raffreddata.
PIZZA CON PEPPERONI GIALLI E ROSSI
INGREDIENTI:
per quattro:

PER L'IMPASTO:
500gr farina Molino Soncini Cesare Pizza Bianca
0,3 l acqua
10 gr sale
15 gr lievito

PER IL GUARNIZIONE:
110 gr formaggio scamorza a fette
300 gr peperoni gialli e rossi alla julienne
400 gr pomodori ciliegi alla julienne
300gr cipolla alla julienne
two cucchiai di olio d'oliva
basilica fresca
RICETTA:
Versare tutta la farina su una spiantoia, a fare la fontana nel centro. In una ciotola di acqua calda, fare sciogliere il lievito, aggiungere il sale e olio, e versarlo tutto nel centro della farina. Lavorarlo tutto per creare un impasto liscio e morbido. Lasciare l'impasto a riposare in una ciotola coperta con un canovaccio per 30-40 minuti. Una volta lievitato, stenderlo e metterlo in una teglia di forno unta; aggiungere un po di olio sul superficio. Scaldare il forno a 300°C. Aggiungere i pomodori, cipolle e peperoni, e lasciarlo a restare per 30-40 minuti. Fornare per 15 minuti, poi tirarlo fuori, aggiungere le fette della scamorza, e infornare per ancora 5 minuti. Servire con le foglie della basilica fresca.
PIZZA CON SALAME
INGREDIENTI:
per quattro:

PER L'IMPASTO:
500 gr Molino Soncini Cesare Pizza Linea Verde farina
3 litri acqua
20 gr lievito
12 gr sale
20 ml olio d'oliva

PER IL GUARNIZIONE:
300 gr passata di pomodori
250 gr mozzarella, affettata
250 gr salame italiana, affettata
RICETTA:
mescolare insieme tutti gli ingredienti (eccetto 0,5l dell'acqua, che deve essere aggiunta pian piano), e lavorarli finche ottieni un impasto molto morbido (come quello della ciabatta). Mettere 1-1,2kg del impasto in una teglia unta di spessore 50cm, e lasciarlo riposare a 28°C in una cella refrigerata per 20 minuti (o fino a quando si raddoppia in volume). Stenderlo bene con le mane, lasciarlo a riposare per 30 minuti, stenderlo ancora una volta con le mane, e formare due dischi: aggiungere la passata, e lasciarlo a riposare per altri 2 ore a 28°C in una cella refrigerata (o fino a quando si raddoppia in volume). Infornare a 210/220°C per 10-12 minuti - quanto la crosta ha cominciato a scurarsi, aggiungere la mozzarella e salame, e infornare ancora per qualche minuti. Servire caldo.
PIZZA CON SPECK BIOLOGICO, RUCOLA E GRANA, DAL MONDO DI RAMY
INGREDIENTI:
500gr farina Molino Soncini Cesare Linea Pizza Rosso tipo 00
1 panetto di lievito di birra
2 cucchiaini di zucchero
1 cucchiaino e mezzo di sale
5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
300 ml di acqua

Per il condimento:
1 etto di speck bio del Trentino Alto adige
200gr grana padano
100gr rucola fresca biologica
origano qb
salsa di pomodoro 1/2 bicchiere
sale qb
olio extravergine d’oliva
RICETTA:
Riponete tutti gli ingredienti nell’impastatrice, io per facilitare metto il panetto di lievito in un bicchiere con acqua calda e due cucchiai di zucchero e lo unisco agli ingredienti da impastare una volta che si è sciolto per bene. Impastate a velocità 4 per cinque minuti poi a velocità 2 aggiungendo l’acqua un poco alla volta come vi mostro nel video. Una volta che l’impasto è bello omogeneo spegnete l’impastatrice e lavoratelo alcuni minuti a mano molto energicamente, riponetelo in un contenitore coperto da un canovaccio e lasciatelo lievitare tutto il giorno. Consiglio di prepararlo la mattina, in questo modo potrete gustarvi un’ottima pizza per cena. Una volta che l'impasto è lievitato, e sono passate almeno 12 ore, prendetelo e dividetelo in due palline, prendete il mattarello e stendete l’impasto sino a ricavarne un bel rettangolo della misura di una teglia.

Prendete un contenitore e mescolate passata di pomodoro, olio extravergine d’oliva e un pizzico di sale poi condite la pizza spolverandoci sopra l’origano, tagliate fettine sottilissime di grana padano (io uso il pelapatate per realizzare dei riccioli di grana) e poi lo adagiate lo speck. Infornate in forno pre-riscaldato a 180C per almeno 15 minuti. Quando la pizza sarà cotta tiratela fuori dal forno e aggiungete le foglie di rucola e altri riccioli di grana padano e servite ben calda.

blog.cookaround.com/ilmondodiramyfood/pizza-speck-biologico-rucola-grana/
PIZZA FATTA IN CASA SUPER SOFFICE E GUSTOSA, DA KATIA MONTIMOLI
INGREDIENTI:
per l'impasto:
600 gr di farina per pizza MOLINO SONCINI CESARE Linea Rossa
50 ml di olio evo AZIENDA KERRES
1 cucchiaino di sale

per l'emulsione:
400 ml di acqua
1/2 cucchiaio di miele
10 gr di lievito di birra

per condire:
200ml salsa di pomodoro
200g mozzarella
origano
100g wurstel di pollo
200g funghi champignon FUNGO ITALIANO CERTIFICATO
RICETTA:
prendiamo una terrina, ci mettiamo la salsa di pomodoro, il sale, l’origano, l’olio e lasciamo in infusione, nel frattempo puliamo i funghi e li tagliamo sottilmente, cosi avremo tutto pronto quando prepareremo le pizze per la cottura

preparazione primo impasto:
far sciogliere il miele e il lievito nell'acqua. Poi, per questo impasto io ho utilizzato la planetaria la con il gancio ad uncino, inseriamo nella ciotola la farina e versiamo a filo l’acqua/lievito, facendo lavorare per qualche minuto, aggiungiamo poi l’ olio ed infine il sale. Lasciamo impastare per almeno 20 minuti, poi copriamo con della pellicola trasparente e lasciamo lievitare per almeno 4 ore, in forno spento con luce accesa.

preparazione panetti per pizza:
una volta lievitato, prendiamo il nostro impasto, lo mettiamo su di un piano infarinato, lo lavoriamo un po’ e formiamo dei panetti, il peso dovrà’ essere di 200 gr circa, ma questa non e’ una regola dipende da come volete la vostra pizza, se piu’ o meno soffice. Una volta pronte spennelliamo la superficie con dell’ olio, copriamo con pellicola e lasciamo riposare per almeno 3 ore.

procedimento per preparare la pizza:
prendiamo un panetto, lo stendiamo rigorosamente con le mani, e lo cuociano per qualche minuto,io ho utilizzato il fornetto per pizza, ma si puo’ fare tranquillamente con il forno di casa, cuocendo la base a 200 gradi per 2/3 minuti, mettere il condimento e finire la cottura a 190 gradi fino a doratura. Mentre nel fornetto, quando sara’ leggermente cotta, aggiungiamo il pomodoro, la mozzarella, i würstel ed funghi, anche qui spazio alla fantasia, cuociamo e serviamo. Una pizza davvero unica, da provare.

blog.giallozafferano.it/katiamontomoli/pizza-fatta-in-casa-super-soffice-e-gustosa/
PIZZA INTEGRALE ORTOLANO
INGREDIENTI:
450gr farina Molino Soncini Cesare Integrale
230cl acqua
10g lievito secco in granuli o di birra
8 cucchiai di olio extravergine d'oliva
Sale
1 melanzana
2 zucchine
1 peperone giallo
800g polpa di pomodoro
RICETTA:
Disponete la farina a fontana, versate nel centro l’acqua con sciolto dentro il lievito, ed impastate il tutto con le mani, fino ad ottenere una pasta morbida ed elastica che si stacchi facilmente dal piano: Ad impasto quasi ultimato aggiungete il sale e successivamente l’olio..
Cospargete di farina la pagnotta così ottenuta, ponetela in una ciotola, copritela con un panno e lasciatela lievitare per due ore, fin quando non sia raddoppiata di volume. Nel frattempo spuntate, lavate e asciugate la melanzana, lavate e spuntate le zucchine, lavate il peperone, asciugatelo e privatelo dei semi.
Tagliate la melanzana a fette sottili nel senso della lunghezza, cospargetele di sale e mettetele a perdere l'acqua su un piano inclinato. Tagliate a fette sottili nel senso della lunghezza le zucchine e dividete a listarelle il peperone. Poi asciugate le melanzane e cuocetele alla griglia o su una piastra di ghisa sino a quando siano morbide, e fate lo stesso con le altre verdure. Trascorso il tempo di lievitazione necessario, dividete la pasta per la pizza in quattro parti.
formate le classiche pizze di circa 20cm di diametro e coprite ognuna con la polpa di pomodoro schiacciata.
Mettete i dischi in forno ben caldo (250°C) per 15/20 minuti circa, poi sfornate e suddividete sul pomodoro le fettine di verdure grigliate, irrorate con un poco d'olio, salate e rimettete in forno per altri 5 minuti circa prima di portare in tavola.
PIZZA MARGHERITA
INGREDIENTI:
Per 4 persone.

500 g di farina tipo 00 Linea Bianca
500 g di passata di pomodoro
350 ml d'acqua
12,5 g di lievito di birra
10 g di sale marino integrale
4 mozzarelle fiordilatte di mucca
Olio extravergine d’oliva
Basilico fresco
RICETTA:
Sciogli il lievito in un po' d'acqua tiepida, aggiungi la farina setacciata e per ultimo, appena prima di impastare, il sale sciolto molto bene in poca acqua. Inizia poi a lavorare l’impasto: ripiegalo su stesso con le estremità verso il centro e ruota, ogni volta, la pasta finché non otterrai una massa lucida, compatta ed elastica. Mettila in una ciotola, coperta con un canovaccio e lasciala riposare per 2 ore. Trascorso questo tempo prepara dei panetti, impastali di nuovo usando un po’ di farina e lasciali a lievitare su un tagliere, coperto da un canovaccio possibilmente non a contatto con l’impasto, ancora per 4-5 ore per renderli soffici e ariosi. Ora puoi stendere la pasta con le mani: adagia un panetto su una spianata cosparsa di farina e inizia a schiacciarlo con le dita dal centro verso l’esterno, girandolo più volte su se stesso. Devi concentrare tutta l’aria dell’impasto verso il bordo esterno che dovrà essere alto circa 1 o 2 centimetri. Inizia, poi, la farcitura: stendi un po’ di pomodoro con un cucchiaio, metti la mozzarella tagliata a pezzi, un filo d’olio e qualche fogliolina di basilico. Cuoci la pizza nel tuo forno di casa preriscaldato alla massima temperatura per 8-10 minuti. Altrimenti, puoi infornare la pizza utilizzando come supporto, se la possiedi, una pietra refrattaria, precedentemente scaldata in forno ad almeno 250°C: assorbirà calore e manterrà la temperatura raggiunta per un bel po’ di tempo per permetterti di cuocere la pizza con il grill in 4-5 minuti. Se hai un forno a legna in giardino, ancora meglio: la pizza richiede cotture rapide ad alte temperature.
PIZZA MARGHERITA ALTA SENZA-GLUTINE
INGREDIENTI:
500gr preparato Molino Soncini Cesare senza-glutine per pizza
300 ml acqua tiepida
25gr lievito fresco
40gr olio di oliva.

Per la guarnitura:
pomodoro
mozzarella (eventualmente senza lattosio)
sale
RICETTA:
Sciogliere il lievito nell’acqua tiepida, unire l’olio e gli altri ingredienti fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo, quindi lasciare riposare per 5 minuti. Stendere l’impasto su una teglia antiaderente (avendo cura di infarinare le mani e/o la superficie dell’impasto con il preparato in polvere o con farina di riso) ad uno spessore di circa 1 cm e guarnire con polpa di pomodoro, quindi lasciare lievitare per circa 30 minuti in ambiente tiepido. Cuocere in forno preriscaldato a circa 210°C per 10-15 minuti, quindi togliere la pizza dal forno, cospargere con mozzarella, abbassare il forno a 180°C e continuare la cottura per altri 10-15 minuti.
PIZZA ORTOLANA
INGREDIENTI:
450gr farina Bianca per pizza
230cl acqua
10g lievito secco in granuli o di birra
8 cucchiai olio extravergine d'oliva
Sale
1 Melanzana
2 Zucchine
1 Peperone giallo
800g polpa di pomodoro, 800g
RICETTA:
Disponete la farina a fontana, versate nel centro l’acqua con sciolto dentro il lievito, ed impastate il tutto con le mani, fino ad ottenere una pasta morbida ed elastica che si stacchi facilmente dal piano: Ad impasto quasi ultimato aggiungete il sale e successivamente l’olio..
Cospargete di farina la pagnotta così ottenuta, ponetela in una ciotola, copritela con un panno e lasciatela lievitare per due ore, fin quando non sia raddoppiata di volume.
Nel frattempo spuntate, lavate e asciugate la melanzana, lavate e spuntate le zucchine, lavate il peperone, asciugatelo e privatelo dei semi.
Tagliate la melanzana a fette sottili nel senso della lunghezza, cospargetele di sale e mettetele a perdere l'acqua su un piano inclinato.
Tagliate a fette sottili nel senso della lunghezza le zucchine e dividete a listarelle il peperone.
Poi asciugate le melanzane e cuocetele alla griglia o su una piastra di ghisa sino a quando siano morbide, e fate lo stesso con le altre verdure.
Trascorso il tempo di lievitazione necessario, dividete la pasta per la pizza in quattro parti, e formate le classiche pizze di circa 20cm di diametro e coprite ognuna con la polpa di pomodoro schiacciata.
Mettete i dischi in forno ben caldo (250°C) per 15/20 minuti circa, poi sfornate e suddividete sul pomodoro le fettine di verdure grigliate, irrorate con un poco d'olio, salate e rimettete in forno per altri 5 minuti circa prima di portare in tavola.
PIZZA SENZA GLUTINE RICETTA DI BASE
INGREDIENTI:
320g Molino Soncini Cesare farina senza-glutine per pizza e focaccia,
15g di lievito attivo in polvere
225ml acqua tepida
1 cucchaiao zucchero
25ml latte in polvere
1,5 cucchaiai di bicarbonato senza-glutine
1 cucchaiao gomma xanthan,
1 cucchaiao sale
1 cucchaiao olio di semi
1 uova
RICETTA:
Sciogliere lo zucchero in 150ml dell'acqua tepia in una ciottola piccola, aggiungere il lievito, e mescolare. Lasciarlo a riposare in un luogo caldo per qualche minute, finchè diventi appena cremosa. Mettere 300g della farina, latte in polvere, bicarbonato senza-glutine, sale e la gomma xanthan in una spirale, e farlo lavorare tutti insieme. In una ciottola, mescolare l'olio e l'uova, aggiungerlo ai ingredienti secchi ad una velocità bassa. Versarlo con il rest dell'acqua nella spirale, e mescolarlo tutto per 3/4 minuti, finchè l'impasto diventi liscio.

Trasferirlo su un superficio farinato, e con le mani farinate, dividere l'impasto in quattro pezzi uguali. Mettere carte di forno in una teglia, e con la mano formare ogni pezzo del mpasto in un circolo piatto di 20cm, e metterli nella teglia. Coprire la teglia con una sciugamano pulita, e lasciarli a lievitare per 15 minuti in un luogo caldo. Scaldare il forno a 200ºC, trasferire la carte di forno nel forno, e cuocore le pizze per 8/10 minuti.
Adesso, rimuoverle dal forno, aggiunere condimenti come volete, e infornarle per ancora 10-15 minuti. L'impasto diventerà crocciante, e il condimento oro in colore. Servire caldo.
PIZZETTA ALLE ERBE
INGREDIENTI:
per quattro
250gr farina Molino Soncini Cesare 00RA
15gr lievito di birra
1 mazzetto prezzemolo
1 rametto rosmarino
2 rametti maggiorana
3 rametti timo
1 mazzetto basilico
3 cucchiai olio extravergine d'oliva
1 pizzico sale
RICETTA:
setacciate e disponete a fontana la farina. Stemperate il lievito in 3 cucchiai d'acqua e versatelo al centro. Aggiungete un cucchiaio d'olio d'oliva, il sale e 5 cucchiai di acqua. Impastate e lavorate la pasta per 10 minuti, ottendendo un impasto liscio ed elastico. Sbattete l'impasto ripetutamente sulla spianatoia e fatelo lievitare sotto un telo per circa un ora.
Intanto lavate prezzemolo, maggiorana, timo, basilico e rosmarino, asciugandoli con un canovaccio.
Stendete la pasta con il matterello per ottenere una sfoglia di 5-6mm. Con uno stampino di 6cm di diametro, ritagliate tante dischetti di pasta e spennlettateli con poco olio.
Tritate finemente le erbe, distribuitene un cucchiaino sopra ogni dischetto e adagiate i dischetti sulla placca da forno unta. Mettete in forno gia' caldo le pizzette per 15 minuti a 240°C e servitele appena sfornate. Si possono consumare anche fredde.
PIZZETTE ALL'OLIO
INGREDIENTI:
250 gr farina Molino Soncini Cesare Manitoba
250 gr farina 00
270 ml acqua tiepida
30 ml extra-vergine olio di olivo
1 cucchiaino zucchero
1 cucchiaino di sale
1/2 cubetto lievito di birra
Emulsione: acqua, olio e sale
RICETTA:
Nel boccale mettete l'acqua, olio, zucchero e lievito. Impostate il tempo 5 secondi a velocità 4. Aggiungere la farina e il sale, e impostare per 3 minuti a velocità spiga.
Lasciate lievitare l’impasto nel boccale fin quando non avrà raddoppiato il suo volume. Una volta raddoppiato, formate delle palline dello stesso peso e grandezza.
Stendete ogni pallina e spennellatela con il composto di acqua, olio e sale. Lasciate lievitare ancora per un’ora.
Trascorso il tempo infornate a 220°C per 10 minuti fino a che non diventano dorate.
POLENTA CON STUFATO DI SALSICCIA
INGREDIENTI:
per 4 persone:
250g farina Molino Soncini Cesare di mais per polenta
1,5ml acqua
450g salsicce fresche, tagliate a pezzi
1 sedano tritato
1 cipolla tritata
1 carota, tagliata a cubetti
4 cucchaia olio extravergine di oliva
30ml vino rosso
2 bustine di amido di mais
prezzemolo
1 concentrato di pomodoro
sale
pepe
RICETTA:
Per il sugo: soffriggere in una casseruola con l'olio, cipolla, sedano, e carota. Aggiungere le salsicce e fatele rosolare per circa 5 minuti. Sfumare con il vino e, quando evaporato, versare 300 ml di acqua e unire il concentrato di pomodoro.

Coprire con un coperchio, abbassare la fiamma al minimo, e cuocere per un ora, mescolando di tanto in tanto. Verso la fine della cottura, regolare di sale e di pepe. Pochi istanti prima di spegnere il fuoco, diluite l'amido di mais in pochissima acqua (per farlo diventare una cremina), versatela nella casseruola e mescolate con cura.

Per la polenta: a metà cottura dello stufato, versate l'acqua in un casseruola capiente antiaderente. Salatela, e portarla a bollire, versate a pioggia la farina di mais. Cuocere a fiamma molto basso per 30 minuti, mescolando spesso.
Trasferire la polenta in un piatto da portata e condirla con il sugo delle salsicce. Spargere con il prezzemolo tritato e servire immediamente.
POLENTA CONCIA
INGREDIENTI:
400 g di farina di mais - polenta, Linea Macinato a Pietra
200 g di toma d'alpeggio giovane
100 g di burro fresco
1 l di acqua
1 l di latte intero
Aglio
Salvia
Pepe nero e sale
RICETTA:
Per prima cosa prepara gli ingredienti: taglia il formaggio a piccole fette e lascia il burro fuori dal frigorifero, in una ciotola, per farlo ammorbidire. Utilizzando un paiolo di rame, porta poi ad ebollizione l'acqua e il latte con un cucchiaio di farina di mais. Inizia, un poco per volta, ad aggiungere un pizzico di sale e la farina a pioggia mescolando rapidamente e con costanza con una frusta per evitare che si formino grumi. Continua a mescolare la farina con un cucchiaio di legno, lasciandola cuocere a fuoco basso per almeno 50 minuti: la polenta tenderà ad addensarsi ma occorrerà mantenerla morbida e cremosa, se necessario aggiungendo qualche cucchiaio di latte. A cottura quasi ultimata aggiungi il formaggio nella pentola e continua a mescolare finché non risulterà completamente sciolto. In una casseruola a parte fai sciogliere il burro con aglio e salvia. Servi un mestolo o più di polenta cremosa, possibilmente in piatti riscaldati, condita con un paio di cucchiai di burro profumato e una spolverata di pepe macinato al momento.
POMODORO E FARRO
INGREDIENTI:
1 kg di Soncini farina Linea Salute Pomodoro e Farro; 40g di zucchero (raccomandato ma non essenziale), 20 g di sale, 40g di lievito, 30g di olio di oliva, 100cl di latte (raccomandato ma non essenziale), 500cl di acqua (altrimenti 600cl, se decide di non usare il latte).
RICETTA:
Mescolare tutti ii ingredienti insieme, tranne 100ml dell'acqua, che deve essere aggiunto poco per volta. Una volta ottentuto un impasto liscio, omogeneo e sciutto, tagliarlo nelle forme e numeri di pezzi desiderati. Lasciarli a lievitare per quasi un ora, a 28ºC (o fino a quando si è raddioppiato). Sul superficio delle pane, aggiungere a gusto tuo ingredienti come rosemarino, oregano, uova ecc.
Infornare per 8/10 minuti a 220-225ºC
RAVIOLI AL GORGONZOLA
INGREDIENTI:
per il ripieno, per 4 persone:
100 g di gorgonzola dolce
200 g di zucchine
30 g di parmigiano grattugiato
1 tuorlo
16 asparagi
1 cuore di lattuga
100 ml di vino bianco
30 g di burro
sale e pepe
RICETTA:
Per il ripieno:
Mondate e lavate le zucchine, quindi tagliatele a rondelle e fatele rosolare in un tegame con metà del burro. Mettetele in una terrina e mescolatele al gorgonzola con il parmigiano, il tuorlo e un pizzico di sale. Distribuire il ripieno nei ravioli (clicci qui per la ricetta di base per la pasta fresca: http://www.molinosoncinicesare.com/index.php?ricette&linea=2&id=48).

Preparate il condimento. Lavate la lattuga e tagliatela a pezzi. Mondate gli asparagi eliminando i gambi duri e fateli lessare al dente. Sgocciolateli, tagliate i gambi a pezzetti e tenete intere le punte; fateli insaporire con il burro rimasto. Bagnateli con il vino e un mestolino della loro acqua di cottura. Unite i pezzi di lattuga, salate, pepate e fate stufare il tutto per 5 minuti.
RAVIOLI CON RADICCHIO E PATATE CON CREMA DI PECORINO, DA VINCENZA BORELLI
INGREDIENTI:
500 Mix senza glutine per pasta all'uovo Molino Soncini Cesare
6 uova intere
1 bicchierino (usa e getta) da caffe' di olio evo
100g.acqua

1 cespo di radicchio tondo
poca cipolla bionda tritata
2 cucciai di olio evo
1 patata media
50g grana grattugiato

PER il SUGO
250g.panna cucina
1 noce di burro
120g.di pecorino romano stagionato(grattugiato
latte q.b
sale q.b
un bel pizzico di pepe
RICETTA:
mettere tutta la farina nella spinatoia, con le uove, olio e latte, e lavorare finche diventi un bel impasto solido e liscio. Lasciare a riposare per 25'.
Dopo aver tagliato a fette sottili e lavato il radicchio,appassirlo in padella con cipolla,olio e sale
poi metterla in un colino ,per farla asciugare da eccessivi succhi
intanto cuocere la patata, pelarla e passarla al setaccio
grattugiare i formaggi.

PROCEDIMENTO Crema
In un pentolino sciogliere burro,aggiungere una parte di panna ed il formaggio,mescolare
fino allo scioglimento di esso ed unire la restante panna ,un pizzico sale ed il necessario latte.
Far legare il tutto e con essa condire i ravioli

lericettedimammaanatina.blogspot.it/2017/01/tagliatelle-e-ravioli-con-farine-gf.html
RAVIOLI DI FARINA BIANCA E GIALLA CON BROCCOLI
INGREDIENTI:
PER QUATTRO PERSONE
Per la pasta
250 g di farina bianca “00” Soncini Pasta, 100 g di farina di mais finissima, 1 cucchiaio di olio d’oliva extravergine,
3 uova, sale e noce moscata
Per il ripieno
1/2 kg di broccoli, 3 cucchiai di parmigiano, 3 cucchiai di olio d’oliva extravergine, 2 spicchi d’aglio, sale e peperoncino
per il condimento
20 g di pinoli, 2 cucchiai di olio d’oliva extravergine, 1 rametto di rosmarino

Servire con Alto Adige Pinot Nero

Preparazione: 20 minuti
Cottura: 20 minuti
Esecuzione: facile
RICETTA:
Preparate la pasta (vedi ricetta pasta fresca senza uova), copritela e lasciatela riposare per 20 minuti. Pulite i broccoli e riduceteli in cimette, lessateli in acqua salata finché saranno morbidi, scolateli e lasciateli intiepidire; tritateli finemente e riuniteli in una terrina. Fate un soffritto con l'olio, gli spicchi d'aglio e il peperoncino, filtratelo e unitelo ai broccoli lessati.
RAVIOLI SPECK E PORCINI, DA CHIARA ROZZA
INGREDIENTI:
per 4 persone:

Per la pasta:
300 g di farina bianca tipo 00 Molino Soncini Cesare
3 uova
sale qb

Per il ripieno:
Speck Alto Adige igp tagliato a coltello qb
funghi porcini tagliati a tocchetti
aglio (se piace)
prezzemolo
Grana Padano grattugiato
una noce di burro

Per il condimento:
80 g di burro
6 foglie di salvia

RICETTA:
Preparare il ripieno (non ho messo dosi perchè, quando si tratta di pasta ripiena, vado sempre a occhio; assaggio fino a che sono soddisfatta del risultato): in una padella versare una noce di burro, lo spicchio d'aglio e lasciare appassire per qualche minuto. Togliere l'aglio e aggiungere lo speck tagliato a pezzetti. Lasciare rosolare, quindi aggiungere i porcini. Cuocere per circa 10 minuti. Cospargere di prezzemolo. Lasciare raffreddare e aggiungere il grana grattuggiato. Mescolare. Assaggiare e, se lo si ritiene necessario, aggiustare di sale. Con la farina, poco sale e le uova preparare la sfoglia. Stendere una sfoglia sottile e dividerla in due parti uguali.
Su una parte della sfoglia disporre il ripieno distanziando i mucchietti circa 5 cm l'uno dall'altro e con l'altra parte coprire il tutto chiudendo per bene i bordi con le mani dopo averli leggermente inumiditi con un pennellino intinto nell'acqua. Ritagliare quindi i tortelli in quadrati, aiutandosi con l'apposita rotellina dentellata e fateli riposare su una superficie infarinata fino al momento della cottura girandoli ogni tanto per far si che non si attacchino. Cuocere in abbondante acqua salata e condire con burro fuso appena biondo, aromatizzato con delle foglie di salvia.

www.kucinadikiara.it/2016/04/ravioli-speck-e-porcini.html
RICETTA DI BASE PER BISCOTTI ALLA PASTA FROLLA
INGREDIENTI:
500 gr Molino Soncini Cesare mix sensa-glutine per pasta frolla
180gr burro o margarina
2 uova
RICETTA:
Ammorbidire il burro e unirlo al preparato in polvere, aggiungere le uova e impastare il tutto fino a formare un composto compatto ed elastico.
Formare un panetto, avvolgerlo nella pellicola e lasciarlo riposare in frigorifero per circa 20 minuti.
Stendere l’impasto, formare i biscotti a piacere con gli appositi stampini e infornarli a 170°C per 15-20 minuti.
RICETTA DI BASE PER LA FARINA DARK MULTI-CEREALI
INGREDIENTI:
per 10kg di farina multi-cereali Dark
acqua L 5,200
olio extravergine di oliva kg 0,400
lievito kg 0,300
RICETTA:
Impastare con spirale per 5+7 min., temperatura finale impasto 26°C. Far riposare per 30 min., poi pesare pezzi da gr. 300, arrotondarli e fare riposare per altri 30 min.

Formare le pagnotte o i filoni e far lievitare per 50 min. in cella a 30 °C. Infornare con vapore e cuocere a 210 °C per 35 min. circa aprendo il tiraggio a 2/3 della cottura.
RICETTA DI BASE PER PANE
INGREDIENTI:
500 g di preparato senza-glutine Molino Soncini Cesare in polvere per pane, 300 ml di acqua tiepida, 25 g di lievito fresco, 20 g di olio di oliva.
RICETTA:
Sciogliere il lievito nell’acqua tiepida, unire l’olio e gli altri ingredienti fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo, quindi lasciare riposare per 5 minuti. Modellare l’impasto fino ad ottenere la forma desiderata (es. pagnottine da 80 g o filoncini da 120 g), avendo cura di infarinare con il preparato in polvere o con farina di riso le superfici di contatto e riporre sulle apposite teglie da forno. Coprire con pellicola trasparente (o inserire nelle apposite celle di lievitazione) e lasciare lievitare per circa 20 minuti in ambiente tiepido. Spruzzare la superficie con acqua ed infornare in forno preriscaldato a 210°C per 30 minuti.
RICETTA DI BASE PER PANE IN CASSETTA SENZA-GLUTINE
INGREDIENTI:
350 g di preparato Molino Soncini Cesare pane in cassetta in polvere, 330 ml di acqua tiepida, 7 g di lievito fresco, 30 g di olio di oliva.
RICETTA:
Sciogliere il lievito nell’acqua in precedenza miscelata con l’olio, quindi versare nel cestello, unire il preparato in polvere e il sale. Procedere impostando il programma della macchina con il tempo di cottura più lungo.
RICETTA DI BASE PER PASTA ALL'UOVO SENZA-GLUTINE
INGREDIENTI:
500 g di preparato Molino Soncini Cesare in polvere per pasta all'uovo, 125 g di acqua, 5 uova, 10 g di olio di oliva, 1 cucchiaino di sale (facoltativo).
RICETTA:
Miscelare tra loro gli ingredienti, lavorare il composto impastando a mano o nell’impastatrice per circa 3 minuti fino a formare un panetto compatto. Lasciate riposare l’impasto per circa 5 minuti, quindi stendere la pasta a mano con l’ausilio di un mattarello, fino a formare la sfoglia dello spessore desiderato (se si utilizza la sfogliatrice diminuire lo spessore in maniera graduale).
RICETTA DI BASE PER PASTA FRESCA SENZA-GLUTINE
INGREDIENTI:
140g di farina senza-glutine Molino Soncini Cesare per pasta all'uovo
una uova
2 cucchiai di latte
mezzo cucchiaio di lievito in polvere
mezzo cucchiaio di sale
RICETTA:
Mescolare 130g della farine, lievito in polvere e sale insieme in una ciotola, e il latte e la uova insieme in un'altra. Poi unirli, e lavorarlo tutto insieme con le mani. Formare l'impasto in una palla, chiuderla in un telo plastica, e lasciarla a riposare per 20-30 minuti. Adesso, infarinare un superficio piatto e mattarello con quasi tutta la farina rimanente, e rotollare l'impasto a spessore desiderato. Con un coltello farinato e affilato, tagliare le forme desiderate dal'impasto, spargere un po' della farina sopra, e lasciarli a seccare per quasi 2 ore. Adesso, aggiungerli a acqua bollente, e cuocerli per 10 minuti. Fare scolarli e servirli con il tuo sugo preferito, o con parmiggiano-reggiano grattugiato.
RICETTA DI BASE PER PIZZA
INGREDIENTI:
500 g di preparato Molino Soncini Cesare senza-glutine in polvere per pizza, 300 ml di acqua tiepida, 25 g di lievito fresco, 40 g di olio di oliva.
Per la guarnitura: pomodoro, mozzarella (eventualmente senza lattosio), sale
RICETTA:
Sciogliere il lievito nell’acqua tiepida, unire l’olio e gli altri ingredienti fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo, quindi lasciare riposare per 5 minuti. Stendere l’impasto su una teglia antiaderente (avendo cura di infarinare le mani e/o la superficie dell’impasto con il preparato in polvere o con farina di riso) e guarnire con polpa di pomodoro, quindi lasciare lievitare per circa 30 minuti in ambiente tiepido. Cuocere in forno preriscaldato a circa 210°C per 5 minuti, quindi cospargere con mozzarella e proseguire la cottura per altri 10 minuti.
ROTOLO DI PIZZA, DA TERESA MOSCA
INGREDIENTI:
450 g Farina Pizza del Molino Soncini Cesare + 30 g se occorre
200 ml acqua
4 cucchiai olio di semi di girasole
sale q.b.
4 cucchiaini paté di capperi
6 pomodori secchi
15 olive nere
1 panetto lievito di birra
origano q.b.
RICETTA:
In una capiente ciotola fare sciogliere il lievito nell'acqua tiepida poi
aggiungere la Farina Pizza incominciare ad impastare poi aggiungere l'olio e il sale, continuare ad impastare e se serve aggiungere pian piano un altro pò di farina, fino ad
ottenere un panetto molto morbido e compatto. Fare un segno a croce sull'impasto e lasciarlo lievitare per almeno due ore. Trascorso il tempo avremo un impasto lievitato almeno il doppio, sgonfiarlo e stendere una sfoglia rettangolare di circa 3/4 mm,
stendere sulla sfoglia il patè di capperi, poi spezzettare i pomodori secchi e le olive.



Arrotolare la sfoglia partendo dalla parte più lunga formando così un salsicciotto,
mettendo la chiusura al di sotto mettere il rotolo nella teglia ricoperta di
carta da forno spennellare con olio e spolverizzare con origano quindi lasciarlo lievitare ancora per almeno un'ora o comunque fino a quando non sarà raddoppiato di volume. Infornare a 180°C per 30 minuti. Sfornare lasciare raffreddare almeno per un pò poi buona cena a me....

cucinateresa.blogspot.it/2017/03/rotolo-di-pizza.html
ROULADE DI GNOCCHI CON SPINACI E MOZZARELLA
INGREDIENTI:
600ml latte
125g Molino Soncini Cesare farina per Polenta
25g burro
75g formaggio duro grattugiato
2 tuorle di uova
sale e pepe, appena macinati
700g foglie di spinaci freschi
meta cucchiao di moscato noce, appena macinato
1 spicchio d'aglio, schiacciato
2 cucchiai olio d'olivo
150g mozzarella grattugiato
2 cucchiai Parmiggiano-Reggiano grattugiato
RICETTA:
Fa scaldare il forno a 240°C; untare una teglia grande (23x33cm) e rivestirla con carte di forno.
Versare il latte in una pentola profonda, aggiungere la polenta e mescolare a modo. Portarlo a bollire, poi cuocere a fuoco basso per 3-4 minuti, mescolandolo in continuazione con un cucchiaio di legno. Toglierlo dal fuoco, aggiungere il burro e formaggio duro, e mescolare fino a quando si sciolgono. Aggiungere le tuorle, sbatterlo tutto insieme, controllare per sale e pepe, e versare nella teglia di forno. Coprire e lasciare a riposare per un ora.
Cuocere le foglie di spinaci in blocchi in una pentola grande con un cucchiaio di acqua, fino a quando cominciano a appassire. Scolarle, aggiungere un po' di sale, pepe e il moscato noce, and lasciarle a raffredare.
Spargere i spinaci sulla la polenta raffredata nella teglia, e aggiungere 75g della mozzarella e metà del Parmiggiano-Reggiano: infornare per 20 minuti, o fino a quando si incolorisce.
Lasciarlo rafreddare (NON nel frigo), e poi rotollarlo come un ruolade. Aggiungere il rimanente mozzarella e Parmiggiano-Reggiano, poi infornare per altri 15-20 minuti, o fino a quando si incolorisce. Servire immediatemente.
SBRICIOLATA CON MASCARPONE E NUTELLA, DA ISABELLA LA CONTE
INGREDIENTI:
280 grammi di farina per frolla Molino Soncini Cesare
150 grammi di burro morbido
150 grammi di zucchero semolato
1 uovo intero
la polpa di mezza bacca di vaniglia
6 grammi di lievito per dolci
25 grammi di cacao amaro in polvere
un pizzico di sale.

Ingredienti per il ripieno:
150 grammi di nutella
250 grammi di mascarpone
1 uovo
1 cucchiaio di zucchero a velo vanigliato. Occorre: una teglia da 22/24 cm.
RICETTA:
Realizzate per prima cosa la pasta frolla e ponetela in frigo a riposare mentre preparate il ripieno. Ponete il burro morbido e lo zucchero in una planetaria e lavorate gli ingredienti. Unite l’uovo, il sale e la vaniglia. Versate la farina, il lievito e il cacao e lavorate. Mettete il panetto ottenuto in frigo a riposare per mezz’ora. Trascorso il tempo di riposo della frolla, versate in una tortiera precedentemente rivestita di carta forno e imburrata, 2/3 della frolla per formare la base e ricoprire i lati. Spalmate sulla base prima la nutella leggermente ammorbidita e successivamente il mascarpone che avrete precedentemente lavorato con l’uovo e lo zucchero a velo fino a che non risulti una crema liscia. Coprite la crema di mascarpone con la frolla rimanente, sbriciolandola. Infornate in forno preriscaldato a 180 gradi per 40 minuti. Si gusta fredda, quindi lasciatela raffreddare fuori dal forno e poi lasciatela in frigo per un paio di ore.

blog.giallozafferano.it/settesfoglie/sbriciolata-mascarpone-nutella/
SBRICIOLATA CUORE ALLA NUTELLA, DA IRENE MILITO
INGREDIENTI:
400 gr Mix farina Molino Soncini Cesare senza-glutine per Pasta Frolla
150 gr zucchero
150 gr burro classico freddo, tagliato a pezzi (ancora freddo)
2 uova
1 bustina vanillina
1 bustina lievito per dolci
150 gr Nutella
RICETTA:
Per preparare la sbriciolata alla Nutella con il Bimby, prendete il boccale del Bimby e metteteci la farina ed il burro e lavorate 10 sec. a vel. 5. Aggiungete lo zucchero, le uova, il lievito, la vanillina e lavorate ancora altri 10 sec. a vel. 5. Mettete più della metà del composto sbricioloso, poi distribuitevi la Nutella. Terminate con il resto delle briciole di impasto ed infornate a 180°C, in forno preriscaldato, per 15 minuti, sfornate e lasciate raffreddare completamente la torta prima di sformarla.

www.lericettediirene.it/ricetta/sbriciolata-cuore-alla-nutella/
SBRISOLONA
INGREDIENTI:
200 gr farina di mais Molino Soncini Cesare
200 gr farina Molino Soncini Cesare 00RA
200 gr zucchero
100 gr burro
100 gr strutto
200 gr mandorle
2 tuorli
essenza vaniglia
buccia di un limone grattugiata
RICETTA:
In una ciotola, mescolare le due farine, lo zucchero, la buccia di limone grattugiata, l'essenza di vaniglia. Aggiungete il brurro a tocchetti, i tuorli e lo strutto ed amalgamare bene. Unire all'impasto anche le mandorle, mischiare il tutto e versare in uno stampo da 26cm imburrato. Mettere un po' di zucchero in superficie e guarnire con qualche mandorla intera. Cuocere in forno a 180°C per 40 minuti. Lasciare a raffreddare prima di servire.
SCONE (FOCACCINE PER TE) ALLA FRUTTA
INGREDIENTI:
275g Molino Soncini Cesare Farina di Riso
50g farina tapioca
4 cucchiai di lievito in polvere
2 cucchiaini di gomma di xantano
1 cucchianio di sale
4 cucchiaini zucchero di canna
110g burro
110g uva sultanina
2 uove intere
125-175ml yogurt naturale
1 uova battuto
RICETTA:
Far riscaldare il forno a 250ºC. Settacciare tutti gli ingredienti secchi in una ciottola capiente, e mescolarli bene. Strofinarlo con il burro, aggiungere le uve sultantina, e mescolare bene ancora. Leggermente sbattere le uova e lo yogurt.

Fare la fontana nel mezzo dei ingredienti secchi, e aggiungere le uova/yogurt. Mescolare a modo per creare un impasto morbido, aggiungendo ancora del yogurt se necessario.
Versarlo su un superficio precedentemente farinata con farina di riso, e lavorarlo leggermente. Rotolarlo ad un spessore di 2,5cm, e formare dei dischi con una taglierina di 5,5cm. Metterli su carte di forno farinata con farina di riso, e spennellarli con un po della uova battuta.
Infornarli per 10 minutes finchè diventino scuri, e lasciarli a raffredarsi su una griglia metallica. Servire tagliati in due con burro e marmellata.
SFOGLIATE ARROTOLATE AL FORMAGGIO
INGREDIENTI:
Ingredienti per 4 persone

Per le sfogliate:
1/2 kg di pasta sfoglia (vedi ricetta)
1/2 kg di formaggio fresco tipo feta
50 g di burro
menta
prezzemolo
sale e pepe

Preparazione 15 minuti
Cottura 20 minuti
Esecuzione facile
RICETTA:
Sminuzzate il formaggio con l’aiuto di una forchetta, aggiungendo un pizzico di menta secca e un pizzico di prezzemolo tritato. Tagliate la pasta a rettangoli o a strisce larghe circa 10 cm e disponete 1 cucchiaio di formaggio su ogni striscia e arrotolate a forma di cannelloni. Spalmate un po’ di burro fuso con un pennello e infornate a 170°C in una teglia per circa 20 minuti. Disponete le sfogliate ancora calde in un piatto grande e decoratelo a piacere con foglie di menta fresca oppure con ciuffetti di prezzemolo.

La menta, dalle note proprietà digestive, viene utilizzata in cucina nelle varietà della menta verde, della mentuccia e della menta piperita. Purtroppo non si trova fresca con molta facilità e quella
essiccata è meno aromatica.
TAGLIATELLE AL POLLO
INGREDIENTI:
350g tagliatelle fresche, pronte a cuocere
125g piselli surgelati
4 petti di pollo, senza le osse e la pelle
2 cucchiai olio d'olivo
meta di un cetrioli, tagliato in striscie
150ml vermut secco
150ml panna di cucina
125g gorgonzola, sbricciolata
4 cucchiai di erba cipollina fresca, tagliata in piccoli pezzi
sale e pepe, appena macinato
RICETTA:
Segue la nostra ricetta per la Pasta fresca per creare le tagliatelle (http://www.molinosoncinicesare.com/index.php?ricette&linea=2&id=48), e cuocerli in abondante acqua bollente con un po' di sale. 5 minuti primo che siano cotti, aggiungete i piselli, e cuocere ancora finche diventino teneri. Fa scolare l'acqua, e tenere la pasta con piselli calda nella pentola.

Tagliare il pollo in pezzi medie, fa scaldare l'olio in una padella, e cuocere il pollo per 8 minuti (o fino a quando si scolorano), mescolando ogni tanto. Aggiungere i pezzi di cetriolo, cuocere per altri 2 minuti, mescolando ogni tanto, e aggiungere il vermut. Portatelo a bollire, poi abbassare il fuoco e soffriggere per 3 minuti. Aggiunere la panna, Portatelo a bollire ancora, mescolando constantemente, poi aggiungere il formaggio, erba cipollina, sale e pepe. Cuocere fino a quando il formaggio si incomincia a scioglersi. Mescolare bene il sugo con la pasta, e servire immediatemente.
TAGLIATELLE ALLA ROMANA
INGREDIENTI:
per il ragu, per 4 persone
200g manzo magro
1/2 spicchio di aglio
1/2 cipolla
1/2 carota
1/2 costa di sedano
1 foglia d'alloro
1 chiodo di garofano
1/6 di noce moscato grattugiata
100g olio d'oliva
1 cucciaino di sale
1/4 cucciaino di pepe
800g pomodori pelati
1 bicchiere di vino rosso
100g di Parmigiano-Reggiano grattugiato
RICETTA:
macinare la carne insime al carota, cipolla, sedano ed aglio. Mettere il tutto in una pentola, aggiungere olio, sale, pepe e alloro. Schiacchiare il garofano e noce moscato, e aggiungerli. Cuocere per 20 minuti, lasciar rosolare la carne, aggiungere il vino e lasciar evaporare, cuocendolo per ancora 15 minuti. Passare i pomodori, aggiungerli e lasciare cuocere per altre 2 ore.
Amalgarlo con le tagliatelle cotte (vedi la ricetta di base per la pasta fresca qui: http://www.molinosoncinicesare.com/?ricette&linea=2&id=48), e servire con il Parmigiano-Reggiano.
TAGLIATELLE IN SALSA DI FUNGHI
INGREDIENTI:
per quattro

500gr tagliatelle fresche gia' pronte per cuocere
400gr funghi freschi (o 50gr di funghi secchi, ponete a bagno in acqua tepida per almeno 30 minuti prima della cottura)
una noce di burro
due cucchiai di olio
una cipolla piccola, affettata
uno spicchio d'aglio
300gr pomodori maturi, pelati, tagliati a pezzi e privato dei semi.
sale e pepe qv
RICETTA:
Segue la nostra ricetta per la pasta fresca (http://www.molinosoncinicesare.com/index.php?ricette&linea=2&id=22), per creare le taglietelle, e fatele cuocere in abbondante acqua salata in una pentola.

Per la salse: pulite accuratamente i funghi e tagliateli a fettine sottili; ponete in una casseruolina la cipolla, l'aglio, e fateli soffriggere. Quando l'aglio comincia a colorire, toglietelo. Unite i funghi, con un po' di sale e pepe, e lasciateli cuocere a fiamma moderata per 10 minuti. Adesso, aggiugnete i pomodori, aggiustate di sale e pepe, e lasciateli cuocere a fiamma viva per ancora 10 minuti.
Una volta cotte le tagliatelle, scolatele e conditele con la salsa pronta; servitele calde.
TAGLIATELLE SENZA-GLUTINE CON SUGO ALLA GENOVESE, DA VINCENZA BORELLI
INGREDIENTI:
500 Mix senza glutine per pasta all'uovo Molino Soncini Cesare
6 uova intere
1 bicchierino (usa e getta) da caffe' di olio evo
100g.acqua

per il sugo:
1 kg di cipolle dorate
1 kg di lacerto di manzo
olio q.b
1 bicchiere di vino
RICETTA:
Ho versato la farina nell'impastatrice, aggiunto,uova ,olio,e acqua ed ho iniziato
a mescolare,fino a formare un panetto che ho lasciato riposare circa 20/25 minuti. Ho poi ripreso l'impasto ed iniziato poco x volta a stenderlo con la macchinetta manuale,fatte tutte le strisce, le ho ripassate nell'accessorio adatto alle tagliatelle e messe ad asciugare su di un vassoio per circa 1 ora.
Per il sugo:
Per prima cosa dopo aver tagliato a tocchettoni le cipolle (niente piu' lacrime e si fa' molto prima ottenendo lo stesso risultato) le metto a bollire qualche minuto in acqua salata, le colo e le metto in una pentola con olio, pepe, sale e pezzo di carne intero, aggiungo mezzo bicchiere di acqua,copro e lascio cuocere per qualche ora, stando attenta a rimestare di tanto in tanto. Quando la carne è cotta la tolgo e tiro le cipolle col vino bianco poco alla volta sempre rimestando.


lericettedimammaanatina.blogspot.it/2017/01/tagliatelle-e-ravioli-con-farine-gf.html
TAGLIETELLE TRICOLORE DA LETIZIA VALERI
INGREDIENTI:
per le tagliatelle verde:
130 grammi di farina tipo 00 Molino Soncini Cesare per pasta fresca
1 uovo
30 grammi di spinaci freschi

Ingredienti per le tagliatelle rosse:
130 grammi di farina 00 Molino Soncini Cesare per pasta fresca
1 uovo
30 grammi di barbabietola rossa precotta

Ingredienti per le tagliatelle classiche:
100 grammi di farina Molino Soncini Cesare per pasta fresca
1 uovo
1/2 tazzina di acqua
RICETTA:
LE TAGLIATELLE VERDI
Lessate gli spinaci in abbondante acqua salata, scolateli e strizzateli per bene infine frullateli con un minipimer. Disponete la farina a fontana, al centro mettete l'uovo e la paurea di spinaci; lavorate l'impasto e fatelo riposare 15 minuti in frigorifero. Stendete la sfoglia e procedete a creare le vostre tagliatelle verdi.
LE TAGLIATELLE ROSSI
Per realizzare l'impasto rosso io ho utilizzato della semplice barbabietola precotta che si trova facilmente in tutti i supermercati. Frullate con un minipimer la barbabietola ed unite la purea ottenuta alla farina che avrete disposto su di un piano da lavoro, aggiungete l'uovo e lavorate l'impasto che farete riposare 15 minuti in frigorifero.
Stendete la sfoglia e procedete a realizzare le vostre tagliatelle rosse.
TAGLIATELLE CLASSICHE
Disponete la farina a fontana, unitevi l'uovo e stendete sottilmente l'impasto, con la sfoglia ottenuta andate a creare le vostre tagliatelle.


Necessitano di pochissimi minuti di cottura e regalano tanto tanto gusto ed un effetto cromatico sfavillante. Ora non vi resta che stuzzicare la vostra creativita' e fantasia nel realizzare un'ottima salsa e/o crema per condire le tagliatelle tricolore.

*NB: se l'impasto delle tagliatelle verdi e rosse dovesse risultare troppo morbido, aggiungete tranquillamene altra farina fino ad ottenere un impasto morbido ma lavorabile e compatto. Molto infatti dipende dal grado di umidita' della barbabietola e degli spinaci utilizzati.

Inoltre vi do un'ultima chicca!!! Non buttate mai i ritagli e gli scarti della pasta fresca; nella foto di presentazione potrete vedere la mia idea di riutilizzo :-)
Ho tagliato i ritagli e gli scarti a quadrotti ed ho realizzato -- i quadrelli, come li chiama mia nonna, ottimiiii da cucinare in brodo.

-- la farina semplicemente perfetta.. mi ha regalato un impasto impeccabile e delle tagliatelle porose e perfette --

https://www.facebook.com/letiziatestaiprodotti/photos/a.449224255241994.1073741827.449213851909701/766005686897181/?type=3&theater
TAGLIOLINI CON PORCINI, ZUCCHINE E MENTA
INGREDIENTI:
per la salsa: 30g cipolla - 20g aglio - 30g basilico
30g menta fresca - 10g origano - 10g maggiorana
200g pomodori maturi - 50ml olio extravergine d'olivo
20g burro - 20g sale - 5g peperoncino

per il piatto:
400g zucchine - 130ml olio - 100g guanciale
3 spicchi di aglio piccoli - 200g funghi porcini - 80g Parmigiano-Reggiano grattugiato - 5 fiori di zucchine
RICETTA:
per la salsa di menta: cuocere tutti gli ingredienti in un tegame per 40 minuti, e passare la salsa con la passaverdure.
Per il piatto: tagliare a fettine le zucchine, e cuocerle a fuoco vivace per pochi minuti con 40ml del olio. Tagliare a dadini il guanciale ed unirlo alle zucchine. Pulire, e tagliare a lamelle i porcini. In una padella, mettere 80ml del olio, aggiungere 2 spicchi del'aglio schiattiati, soffriggere velocemente e unire alle zucchine, friggere i fuori per pochi secondi con il rimanente olio, e con l'ultimo spiccho del'aglio schiattiato.
Quando sono pronti i tagliolini (clicci qui per la ricetta di base per la pasta fresca: http://www.molinosoncinicesare.com/index.php?ricette&linea=2&id=48), unire in padella le zucchine con il guanciale, i funghi e la salsa di menta, e farvi saltare i tagliolini. Sul fondo del piatto, mettere i fuori, ed adagiarvi sopra la pasta con la salsa, con il Parmigiano-Reggiano.
TAGLIOLINI DI CAMPOBASSO
INGREDIENTI:
per quattro:

300gr tagliolini freschi gia' pronti
80g proscuitto crudo
1 piccola cipolla, finemente affettata
1 mazzetto prezzemolo, tritato
meta' di un peperoncino
3 cucchiai di olio extra-vergine d'oliva
sale e pepe, appena macinato
RICETTA:
Segue la nostra ricetta per la pasta fresca (http://www.molinosoncinicesare.com/index.php?ricette&linea=2&id=48) per creare i tagliolini, e fateli cuocere in abbondante acqua salata in una pentola.
Intanto, in una padella, fare appassire a fuoco moderato la cipolla, l'olio e il peperoncino, mescolando spesso con un cucchiaio di legno. Unite le strisciolini di proscuitto crudo e fatelo appena scaldare. Versate qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta, aggiungete il prezzemolo ed insaporite con un pizzico di sale e pepe.
Scolate i tagliolini al dente, versateli nella padella e fateli saltare con il composto preparato, per insaporirli bene - servite subito, con un vino classico del Umbria (tipo Orvieto) e Grignolino del Monteferrato.

Questa e' la versione classica del Molise - quella della Romagna ci richiede anche 500g di pomodori aggiunti al composto.
TIGELLE MODENESE
INGREDIENTI:
600g farina Molino Soncini Cesare tipo-00 RA
50 g lievito fresco
50 g strutto
200 ml panna fresca
sale
RICETTA:
Mettere il lievito in poco acqua tepida, poi aggiungere la farina, strutto e un pizzico di sale. Lavorarli bene, e aggiungere la panna: impastarlo tutto finche ottieini un impasto liscio, e lasciarlo riposare per almeno un ora.
Dividerlo in tre pezzi, e rotolarli in 3 lunghi grissini (3cm di diametra). Tagliarli in pezzi di lunghezza uguali, e formarli in piccole palline, con un tacca in fondo. Lasciarli a riposare su un capovaccio per 30 minuti, poi spianarli per creare disci di 10cm diametra, spessore 0,5cm. Infornare a 180°C finche diventino scuri. Servire caldi con formaggi morbidi, salami e salumi, e una bottiglia di Lambrusco rosso.
TORTA CON GOCCE DI CIOCCOLATO SENZA-LATTOSIO
INGREDIENTI:
450 g di preparato Molino Soncini Cesare senza-lattosio per dolci soffice, 5 uova, 225g di burro o margarina sciolti, 125 g di cioccolato in gocce o a scaglie.
RICETTA:
Mescolare con frusta elettrica il burro liquefatto con le uova per circa 10 secondi, aggiungere il preparato in polvere e il cioccolato e montare gli ingredienti con frusta elettrica a velocità medio-alta, per circa 1 minuto e mezzo. Versare l’impasto in una tortiera preventivamente oliata (con burro/margarina) e cuocere a circa 180°C per 40 minuti circa.
TORTA DI CIOCCOLATO
INGREDIENTI:
100g farina integrale
100g farina Molino Soncini Cesare Farro
3 uova
300g zucchero di canna
200ml latte
100g di cioccolato Modica
1 cucchaio di olio extravergine di olivo
15g lievito in polvere
20g zucchero a velo
pizzico di sale
RICETTA:
Scaldare il forno a 180ᵒC, e rompere il cioccolato in piccoli pezzi. In una ciottola, unire le uova con lo zucchero di canna, e frullare finche diventi leggera e soffice, ed si e' raddioppato in volume. Aggiungere il latte, e mescolare tutto insieme bene.

In un'altra ciottola, unire il lievito in polvere con le farina settacciate. Versarlo poco per volta alla ciottola con le uova. Aggiungere i pezzi di cioccolato, e frullarlo ancora.

Ungere una teglia (va bene anchè carte di forno) per evitare che la torta si attacci al teglia, e cuocere in mezzo del forno per 35 minuti (con un forno elettrico ventilato, ridurre la temperatura a 160ᵒC, e non aprire lo sportello prima che la torta sia cotta).

Per controllare che sia pronta, inserire un stuzzicodenti nel mezzo della torta; se è ascuitta quando lo tiri fuori, la torta è pronta. Una volta raffreddata, spolverarla con lo zucchero a velo.
TORTA DI MELE
INGREDIENTI:
Per 6 persone:

Per la torta:
115g zucchero
370g farina Molino Soncini Cesare Dolci per Frolla
900g mele
175g burro
1/2 cucchiaino di cannella
1 uovo
2 cucchiai di zucchero di canna
1 arancia non trattata
sale

Preparazione 40 minuti
Cottura 45 minuti
Esecuzione facile
RICETTA:
Setacciate 350 g della farina e poco sale in una terrina, aggiungetevi il burro a tocchetti e impastate fino a che saranno ben amalgamati. Unite l’acqua fredda necessaria per ottenere un impasto morbido. Avvolgetelo nella pellicola trasparente e fatelo riposare in frigorifero per 30 minuti.
Mescolate lo zucchero con 3 cucchiai di farina, la cannella e la scorza d’arancia grattugiata. Sbucciate le mele, tagliatele a fettine sottili e passatele nel composto di zucchero fino a ricoprirle interamente.Foderate con metà della pasta una tortiera, lasciando che fuoriesca leggermente dal bordo. Aggiungete le mele, ricoprite con la pasta rimanente, chiudete bene sui bordi e rifilate la pasta in eccedenza; con i ritagli di pasta potete, a piacere, decorare la torta. Spennellate la superficie con l’uovo leggermente sbattuto e spolverizzate con lo zucchero di canna. Fate due piccoli tagli sulla torta per permettere al vapore di uscire durante la cottura. Cuocete in forno caldo a 200°C per 30 minuti, quindi abbassate la temperatura a 180°C e lasciate cuocere per altri 15 minuti.
TORTA DI MELE E CANNELLA
INGREDIENTI:
150g farina Dolci per Frolla
90g zucchero integrale di canna
2 uova
1/2 bustina di lievito per dolci
50ml latte parzialmente scremato
50ml olio di semi
1 cucchiaino cannella
1 mela grande
RICETTA:
Montate le uova con lo zucchero fino a quando diventano belle spumose. Aggiungete la farina e il lievito setacciati e mischiate bene con le fruste, quando ben incorporati aggiungete l'olio, il latte e la cannella sempre mischiando con le fruste. Tagliate la mela a fette e disponetele nel fondo della tortiera, tagliate un po di mele a dadini e unitele al composto. Versate delicatamente il composto nella tortiera in silicone e livellatelo con una spatola. Cuocete la torta nel forno caldo a 160ºC per circa 30/35 minuti. Fate reffreddare e poi prima di servirla spolverate con un po di zucchero a velo.
TORTA DI PASQUA
INGREDIENTI:
Per 6/8 persone.

600 g di farina 00 Dolci per sfoglia
500 g di erbette
300 g di ricotta mista
100 g di Parmigiano Reggiano grattugiato DOP
8 uova
2 scalogni
Burro
Maggiorana
Noce moscata
Olio extravergine d’oliva
Pepe e Sale
RICETTA:
Impasta la farina, dopo averla setacciata, con due cucchiai d’olio, un pizzico di sale e acqua tiepida. Lavora l’impasto finché non otterrai un panetto morbido ed elastico: dividilo in 10 parti uguali, coprile con un canovaccio e lasciale riposare per circa un’ora. Nel frattempo, pulisci accuratamente le erbette (o bietole) e falle lessare in acqua bollente: scolale, strizzale e tritale finemente con una mezzaluna.
In una padella antiaderente fai appassire gli scalogni tritati con un filo d’olio e aggiungi le erbette: lasciale insaporire per qualche minuto, aggiungendo un pizzico di sale e pepe poi, in un contenitore a parte, mescolale con un po’ di maggiorana tritata, 2 uova e 50 g di Parmigiano grattugiato. In una ciotola capiente lavora la ricotta con un cucchiaio insieme a 2 uova, il Parmigiano grattugiato rimasto, un pizzico di sale e noce moscata finché non otterrai una bella consistenza cremosa.
Unisci la crema di ricotta con il composto di erbette e mescola accuratamente. Prepara poi le sfoglie: con le 10 parti dell’impasto stendi con il mattarello 10 sfoglie molto sottili. Posiziona una prima sfoglia su una tortiera abbastanza capiente e con i bordi alti, ben imburrata e infarinata: falla aderire molto bene ai bordi della teglia e spennella con dell’olio. Stendi, allo stesso modo, le altre 4 sfoglie sottili, una sull’altra, ungendole ogni volta con l’olio. Versa il ripieno appena preparato e, con un cucchiaio, crea 4 fossette nella farcitura: rompi in ognuna di esse un uovo. Puoi eventualmente usare le uova già rassodate.
Spolvera la superficie della torta con un po’ di formaggio grattugiato, un pizzico di sale, pepe e maggiorana e procedi con la copertura: prepara altre 5 sfoglie e posizionale una sull’altra, spennellandole ogni volta con l’olio. Ritaglia la pasta eccedente e ripiega la parte rimanente verso l’interno della tortiera, formando un cordoncino che sigillerà tutte le sfoglie. Inumidisci la superficie con un’emulsione di olio e acqua, punzecchiala con la forchetta e metti il tortino in forno preriscaldato a 180°C per circa 45-50 minuti, finché non risulterà dorato e croccante.
Servila la torta di Pasqua tiepida e a spicchi.
TORTA DI PESCHE E BACCHE DI GOJI, DALLA CUCINA DI TERESA
INGREDIENTI:
4 uova
200 g di Farina Bigne' e Savoiardi del Molino Soncini Cesare
150 g di zucchero
100 ml di olio di semi
500 g di pesche
50 g di Bacche di Goji
1 bustina di lievito per dolci
RICETTA:
Per prima cosa sbucciamo le pesche e le affettiamo non troppo sottilmente, una metà la lasciamo così, l'altra la riduciamo a purea, a questa aggiungiamo le Bacche di Goji. Accendiamo il forno a 180°C e imburriamo e infariniamo una teglia di 24 cm. In una ciotola capiente mettiamo le uova con lo zucchero e le montiamo fino a che non diventa un composto chiaro e spumoso. Aggiungiamo la Farina Bigne' e Savoiardi, lasciandone da parte 3/4 cucchiai, continuando a montare e l'olio a filo; montiamo ancora per far amalgamare gli ingredienti. Infine aggiungiamo la restante Farina Bigne' e Savoiardi e il lievito in polvere, continuiamo a mescolare e per ultimo aggiungiamo la purea di pesche e Bacche di Goji, mescoliamo per incorporare la purea, quindi versiamo il composto nella teglia precedentemente imburrata e infarinata.

Distribuire sulla superficie le fette di pesche facendole affondare un pò, cospargere la superficie di zucchero e infornare a 180° per un'ora. Trascorso il tempo la superficie avrà assunto un bel colore dorato e l'interno dovrà risultare asciutto facendo la prova stecchino.

Volendo si può spolverizzare zucchero a velo sulla superficie.


cucinateresa.blogspot.it/2016/07/torta-di-pesche-e-bacche-di-goji.html
TORTA DI SAN VALENTINA, DAL MONDO DI RAMY
INGREDIENTI:
300 gr di cioccolato fondente
3 cucchiai di farina per torte Molino Soncini Cesare
150 gr di margarina vegetale
4 tuorli
2 bustine di vanillina
150 gr di zucchero semolato
3 albumi
1 limone
1 fragola
panna spray
gocce di cioccolato fondente

Per la crema pasticcera:
4 tuorli
40 gr di farina per crema pasticcera Molino Soncini Cesare
100 gr di zucchero semolato
400 ml di latte
5 parti di buccia di un limone
1 fragola
RICETTA:
Sciogliere le barrette di cioccolato fondente a bagno maria in un pentolino. In una ciotola unire i tuorli, lo zucchero, la farina e la vanillina setacciate e la margarina fatta sciogliere in un pentolino. Amalgamate bene con una forchetta per eliminare i grumi (come vedrete nel mio video) e aggiungete il cioccolato fuso un poco alla volta.

Montate a neve gli albumi nella planetaria con un goccio di limone e uniteli al composto con una palettina in silicone dal basso verso l’alto in modo che non si smontino gli albumi montati a neve. Amalgamate tutto per bene poi versate il tutto in una tortiera da 22 cm e fate cuocere in forno pre-riscaldato per circa 20/30 minuti a 180C, vi consiglio di controllare quando si sarà formata la crosticina in superfice perchè vuol dire che è pronta. Toglietela dal forno e lasciatela raffreddare, nel frattempo preparate la crema pasticcera.

Mettete a bollire il latte e le bucce di limone in un pentolino, quando il latte inizierà a bollire toglietelo dal fuoco, aggiungete lo zucchero, i tuorli e la farina nella planetaria e fate girare con la frusta sino a che il composto sarà omogeneo. Mentre sta girando aggiungete piano piano il latte e mescolate per bene. Togliete il composto dalla planetaria e fatelo cuocere per qualche minuto sempre mescolando e sempre con le bucce di limone. Quando la crema si sarà addensata spegnete il fuoco e lasciate raffreddare mescolando di tanto in tanto. Lavate una fragola e tagliatela a cubetti piccolissimi e aggiungetela alla crema.

Ora aiutandovi con la spatola in silicone aggiungete la crema pasticcera alla torta e decorate con le fragole, uno spruzzo di panna montata e gocce di cioccolato fondente.

blog.cookaround.com/ilmondodiramyfood/valentine-cake/
TORTA FRITTA DI PARMA
INGREDIENTI:
500 g di farina 00 soncini sacco verde,
3 cucchiai di olio,
sale 5 grammi 1 % sulla farina
acqua tiepida per impastare circa 0,250 litri
abbondante strutto per friggere
RICETTA:
Disponete a fontana la farina aggiungete l'olio, il sale e l'acqua calda. Impastare bene finchè non ottenete un impasto omogeneo e liscio. Stendete la pasta fino a raggiungere lo spessore di 3-4 millimetri, tagliare dei pezzi a forma dei rombi non troppo grossi.
Nel frattempo far sciogliere lo strutto su fuoco sino a raggiungere circa 300 °C, quando risulta ben bollente iniziare a friggere i pezzi da ambo le parti. Quando sono colorati mettere sulla carta assorbente.
Servire ancora caldo con salumi affettati e formaggi.
TORTA PARADISO SENZA-LATTOSIO
INGREDIENTI:
450 g di preparato Molino Soncini Cesare senza-lattosio per dolci soffice, 4 uova, 225 g di burro o margarina sciolti.
RICETTA:
Mescolare con frusta elettrica il burro liquefatto con le uova per circa 10 secondi, aggiungere il preparato in polvere e montare gli ingredienti con frusta elettrica a velocità medio-alta, per circa 1 minuto e mezzo. Versare l’impasto in una tortiera preventivamente oliata (con burro/margarina) e cuocere a circa 180°C per 40 minuti circa.
TORTA SALATA CON VERDURE, NOCI E UVETTE
INGREDIENTI:
per quattro:

Per l'impasto:
300 gr farina Molino Soncini Cesare tipo-00 RA
1 tuorlo
1 uova
125 gr burro
sale

Per il ripieno:
500 gr spinaci
500 gr piselli
150 gr sedano
3 carciofi
150 g finocchio selvatico
30 gr uvetta messa a mollo e scolata
30 gr pinoli
1 cipolla, 1 limone, 1 foglia di basilica, 1 foglia di menta, olio di oliva extra-vergine, sale e pepe
RICETTA:
dividere la uova, mettendo da una parte l'albume. Versare la farina su un superficio pulito, fare la fontana e mettere in mezzo le due tuorle, un pizzico di sale, e il burro. Lavorarlo finche ottieni un impasto liscio. Coprire con un canovaccio, e lasciarlo per un ora per lievitare.
Nel fratempo, pulire i carciofi, togliendo le foglie esterne dure e il centro, e farle bollire in acqua con un pò di limone. Lavare tutte le altre verdure, farle bollire in acqua poca salata, e scolare via l'acqua.
Sautè la cipolla trittata in un po di olio, poi aggiungere tutte la verdure, più la mente e basilica. Mescolare bene, e aggiungere i pinoli, uvette, sale e pepe.
Stendere l'impasto per creare due foglie sottile - mettere uno in una teglia unta, spalmare sopra il ripieno uniformemente, e coprire con la seconda foglia. Spennellare il superficio con l'albume sbattuto, e infornare a 180°C per 25 minuti.
Può essere servito caldo o tiepido, con una bella bottiglia di Corvo di Casteldaccia Rosato.
TORTILLAS CON BURITTOS
INGREDIENTI:
PER QUATTRO PERSONE
Per i tortillas: 200g di Soncini Farina Linea Salute Cipolla/Segale; un cucciaio di lievito in polvere: 100ml di acqua; sale
Per i burittos: 250g di fagioli tipo borlotti precotti; 140g di grano turco; 100g di funghi; un pomodoro; un pepperone; una cipolla; un piccolo zucchino; due foglie di lattuga; tre cucciai di olio di oliva extravergine; sale e pepe.
Tempo di preparazione: 30 minute. Tempo di cottura: 30 minutes. Livello di difficoltà: facile
RICETTA:
Mescola la farine con il lievito e un po del sale, e aggiungi un po di acqua tepida: mescola bene ancora, e lasciare a riposare per 15 minuti. Divide l'impasto in quattro parte uguale, e su un superifico infarinto, rotolarli con un matarello. Mettele in una pentola antiaderente, e cuocele su una fiamma bassa, assicurandosi che non diventino fredde. Scalde l'olio di oliva in una pentola, e friggi la cipolla (tagliata alla julienne). Tagliare il pomodoro e zucchino in cubetti, ed i funghi in fette, e anchè la lattuga e pepperone. Aggiungere tutti questi ingredienti alla cipolla, poi i fagioli e grano turno (già risciacquata). Aggiunge sale e pepe, e cuocere per dieci minutes ad una calore bassa.
Mettere un po del ripieno nel centro di ogni tortilla, rotolare ognuno nella forma di un tubo, and servire calda. Vanno benissimo con guacamole, o fagioli lessi.
TORTINE DI FICHI, PECORINO E NOCI
INGREDIENTI:
per otto persone

per l'impasto:
400g farina di Molino Soncini Cesare Semola per Pasta Fresca
50g burro, ammorbidito a temperatura ambientale
sale

per il ripieno:
300g pecorino
150g ricotta
150g fichi secchi, tagliuzzati
140g zucchero
50g farina di Molino Soncini Cesare Semola per Pasta Fresca
30g gherigli di noce, trittati
3 uova
1 bustino di zafferano
1 limone
sale
RICETTA:
Impastate su una spianatoia la semola con il burro, poca acqua tepida e sale, fino a ottenere una pasta morbida ed elastica. Farla riposare in pellicola di cucina in frigerifero per 20 minuti.
Nel fratempo, grattugiate il pecorino e la scorza del limone, poneteli in una terrina, e aggiungete la ricotta, le uova, lo zucchero, lo zafferano e la semola. Lavorate bene il composto con un cucchaio di legno fino a renderlo omogeneo - aggiustate di sale.
Stendete la pasta con un matterello e foderatevi 8 stampini di tartelette. Farcite la tartine con il composto di pecorino e uova.
Disponete i fichi e le noci sulla superficie delle tortine e infornate a 160C per 15-20 minuti.
Lasciatele rafreddare - sono buonissime servite con poco miele.
ZEPPOLE DI PATATE, DAL MONDO DI RAMY
INGREDIENTI:
500 gr di patate
800 gr di farina 00 per torte e dolci Molino Soncini Cesare
5 uova
4 cucchiai di zucchero
5 cucchiai di limoncello (o grappa)
50 gr di margarina vegetale
1 scorza grattugiata di limone
25 gr lievito di birra
olio di semi
150 gr di zucchero (da cospargere sulle zeppole)
50 gr di cannella in polvere (da cospargere sulle zeppole)
RICETTA:
Bollire le patate in abbondante acqua per 45 minuti circa, senza lasciarle raffreddare pelatele e schiacciatele con lo schiacciapatate. Nella planetaria aggiungete la farina, fate un piccolo buco al centro, le uova, lo zucchero, la margharina fusa, il lievito di birra e le patate. Impastate con velocità 2, quindi lentamente e versate a filo il limoncello (come vedrete nel video). Quando l’impasto sarà omogeneo aggiungete la buccia di limone grattugiata sempre mentre sta impastando. Spargete la farina sul tavolo e prendete l’impasto. Dall’impasto tagliate dei cordoncini (come vedrete nel video) di almeno 2 cm di spessore e arrotolatelo con la punta delle dita in modo da ottenere un cordoncino abbastanza lungo, dividetelo in pezzi di almeno 20 cm di lunghezza. Incrociate le estremità di ogni pezzo dando forma alla ciambella. Stendete tutte le zeppole sul tavolo e copritele con un panno in modo che stiano al caldo e lasciatele lievitare 3 ore almeno. In una padella abbastanza larga mettete a riscaldare olio di semi di girasole, quando avrà raggiunto la temperatura friggete le zeppole per 3-4 minuti, devono essere dorate da ambo le parti. Mescolate lo zucchero alla cannella in una ciotola e passateci sopra ogni zeppola sia da una parte che dall’altra.

blog.cookaround.com/ilmondodiramyfood/zeppole-di-patate/