Ricette linea pane
ANGELICA A MODO MIO, DALLA CUCINA DI TERESAFarina tipo 0 manitoba a lunga lievitazione 14/18h
BISCOTTI INTEGRALI LIGHT, DALLA CUCINA DI TERESAFarina integrale per impasti diretti 4/6h
BLINIS DI PATATE CON SALMONEFarina integrale per impasti diretti 4/6h
BRIOCHE AL CAFFE E CIOCCOLATO, DALLA CUCINA DI TERESAFarina tipo 0 manitoba a lunga lievitazione 14/18h
CANNOLI DI CREPES AI FUNGHI E BESCIAMELLA, DA KATIA MONTOMOLI Farina tipo 0/00 verde per impasti diretti 4/6h
CHAPATIFarina tipo 1 per pan chapati per impasti diretti 4/6h
CLASSICO PANE ITALIANOFarina tipo 1 fine/grosso per impasti diretti 4/6h
CORNETTI SFOGLIATI SALATI, DA VERONICA MIRABELLAFarina tipo 0 manitoba a lunga lievitazione 14/18h
CROISSANTFarina tipo 00 gsm a lunga lievitazione 24/36h
DONUTS FOCACCIA, DA VERONICA MIRABELLAFarina tipo 0 manitoba a lunga lievitazione 14/18h
FANTANS DEL NEW ENGLAND, DA CHIARA ROZZAFarina tipo 1 fine/grosso per impasti diretti 4/6h
FETTUNTA TOSCANAFarina tipo 0 avana verde per impasti diretti 4/6h
FOCACCIA ROMANAFarina tipo 1 prima per impasti a lunga lievitazione 14/18h
FOCACCINE FIORE MORBIDISSIME, DA CHIARA ROZZAFarina tipo 1 fine/grosso per impasti diretti 4/6h
GIRELLE SALATE CON PROSCIUTTO E PROVOLA, DA TERESA MOSCAFarina tipo 0/00 viola per impasti diretti ed indiretti 10/12h
GRISSINI RUBATàFarina tipo 00 avana rosso per impasti diretti 4/6h
IL BIOVE DELLE SIMILI, DA CHIARA ROZZAFarina tipo 0/00 blu per impasti diretti 8/10h
LA PAGNOTTA AL BURRO SESAMO E CURRY, DA KATIA MONTOMOLIFarina tipo 0/00 verde per impasti diretti 4/6h
MINI PANZEROTTI CON BUFALA E OLIVE NEREFarina tipo 00 avana rosso per impasti diretti 4/6h
PANBRIOCHE DI ALLAN BAY, DA CHIARA ROZZAFarina tipo 0 avana verde per impasti diretti 4/6h
PANE ALTAMURAFarina semola rimacinata per impasti diretti 4/6h
PANE CIVRAXIU, DAL MONDO DI RAMY Farina tipo 1 prima forte macinato a pietra
PANE COMUNE DI LUCA MONTERSINO, DA CHIARA ROZZAFarina tipo 0/00 blu per impasti diretti 8/10h
PANE CON FARINA MANITOBAFarina tipo 0 manitoba a lunga lievitazione 14/18h
PANE DI SEGALE ALLE OLIVE, DA TERESA MOSCAFarina tipo 0/00 viola per impasti diretti ed indiretti 10/12h
PANE DI SEGALE, DA CHIARA ROZZAFarina tipo 1 fine/grosso per impasti diretti 4/6h
PANE INTEGRALE ALLE OLIVE, DALLA CUCINA D TERESAFarina integrale forte per impasti a lunga lievitazione 14/18h
PANINI ALL’OLIO, DA ISABELLA LA CONTEFarina tipo 0 manitoba a lunga lievitazione 14/18h
PIZZA INTEGRALE ORTOLANOFarina integrale per impasti diretti 4/6h
PIZZETTA ALLE ERBEFarina tipo 00 avana rosso per impasti diretti 4/6h
PIZZETTE ALL'OLIOFarina tipo 0 manitoba a lunga lievitazione 14/18h
TIGELLE MODENESEFarina tipo 00 avana rosso per impasti diretti 4/6h
TORTA FRITTA DI PARMAFarina tipo 0/00 verde per impasti diretti 4/6h
TORTA SALATA CON VERDURE, NOCI E UVETTEFarina tipo 00 avana rosso per impasti diretti 4/6h
ANGELICA A MODO MIO, DALLA CUCINA DI TERESA
INGREDIENTI:
500 g di Farina tipo 0 Manitoba del Molino Soncini
75 g di zucchero
120 g di latte tiepido
100 g di margarina
75 g acqua
2 uova
1 panetto di lievito di birra
1 pizzico di sale
Ingredienti per la farcitura
50 g di mandorle
50 g di uvetta sultanina
50 g di Bacche di Goji
50 g di scorza di arancio candita
1 noce di margarina
Ingredienti per la copertura
Zucchero a velo vanigliato
1 noce di margarina
RICETTA:
Incominciare col fare il lievitino, amalgamiamo 100 g di Farina tipo 0 Manitoba con l'acqua tiepida dove avremmo sciolto il lievito e, lasciamo lievitare per un'ora.
Intanto, mettere in ammollo in acqua fredda l'uvetta sultanina e le Bacche di Goji e tritare grossolanamente le mandorle. In una ciotola (io nella planetaria) mettere la Farina tipo 0 Manitoba, fare la fontana, mettere al centro il latte tiepido, le uova,lo zucchero, il sale e il burro ammorbidito, impastare battendo la pasta fino a quando si staccherà dalle pareti della ciotola.
A questo punto unire il lievitino che avrà più che raddoppiato il suo volume e continuare a battere l'impasto fino ad amalgamarli totalmente, quindi lasciare lievitare l'impasto almeno per due ore.
Trascorso il tempo l'impasto avrà raddoppiato il suo volume rovesciarlo sulla spianatoia e stenderlo senza lavorarlo formando un rettangolo con uno spessore di 3 mm. Spennellare la sfoglia con la noce di burro sciolta, cospargere con le mandorle tritare, le scorzette di arancio candite, l'uvetta sultanina e le Bacche di Goji ben strizzate e asciugate. Arrotolare dal lato più lungo, passiamo il rotolo su un foglio di carta da forno, quindi tagliare il rotolo a metà per il lungo con un coltello ben affilato, separare delicatamente e intrecciarli facendo in modo che la parte tagliata rimanga all'esterno, chiudere la ciambella e trasferiamo il tutto nella teglia da forno. Spennellare la ciambella con il burro fuso e lasciare lievitare ancora per due ore. L'impasto raddoppierà il suo volume, infornare a 200° nella parte centrale del forno per 30 minuti. Trascorso il tempo sfornare, lasciare raffreddare e spolverizzare con zucchero a velo vanigliato.

cucinateresa.blogspot.it/2016/07/angelica-modo-mio.html
BISCOTTI INTEGRALI LIGHT, DALLA CUCINA DI TERESA
INGREDIENTI:
230 g di Farina Integrale del Molino Soncini Cesare
1 uovo
100 g di zucchero di canna
20 ml di olio di girasole
50 ml di latte parzialmente scremato
10 gocce di Rhum Jamaica della FlavourArt
30 g di Bacche di Goji
30 g di mirtilli
1/2 bustina di lievito per dolci
RICETTA:
Nella ciotola della planetaria mettiamo la Farina Integrale, lo zucchero di canna, l'uovo l'olio, il latte e le gocce di Rhum Jamaica. Impastare con il gancio fino ad ottenere un impasto morbido, naturalmente si può ottenere lo stesso risultato lavorando manualmente. Aggiungere a questo impasto le Bacche di Goji che abbiamo messo un pò in ammollo e i Mirtilli rossi, amalgamare bene gli ingredienti e formare un panetto compatto. Dal panetto stacchiamo dei pezzetti di pasta formiamo delle palline della grandezza di una noce e schiacciandole appena un pò le poggiamo sulla placca da forno ricoperta di carta. Spennelliamo con latte e infornare a 200° per 15/20 minuti. Trascorso il tempo, sfornare. Facciamo raffreddare i Biscotti Integrali Light prima di servirli.


cucinateresa.blogspot.it/2016/10/biscotti-integrali-light.html
BLINIS DI PATATE CON SALMONE
INGREDIENTI:
Ingredienti per 6 persone.

Per il blinis:
250 g di salmone affumicato
150 g di patate
100 g di farina bianca “00” Black
100 g di farina di grano saraceno
50 g di burro, 20 g di lievito di birra
3 cucchiai di olio d’oliva extravergine
150 ml di latte
2 uova, 2 finocchi, 1 scalogno
1 cucchiaino di zucchero
sale e pepe

Preparazione: 30 minuti
Cottura: 25 minuti
Esecuzione: facile
RICETTA:
Mescolate le 2 farine, le patate lessate, il lievito sbriciolato, le uova, lo zucchero e un pizzico di sale; amalgamatevi il latte e il burro fuso tiepido. Impastate e lasciate lievitare per 20 minuti. Scaldate un padellino antiaderente spennellato d’olio, versatevi 1 mestolino di pastella e allargatela
leggermente. Fatela dorare nella superficie inferiore e rivoltatela. Man mano che i blinis sono pronti, metteteli su un piatto e teneteli al caldo. Affettate lo scalogno e soffriggetelo, unite i finocchi
a pezzettoni, salate, bagnate con 1/2 bicchiere d’acqua e cuocete coperto per 15-20 minuti. Frullateli, aggiustate di sale e pepe, coprite e conservate al caldo. Disponete sulla base dei piatti 1 cucchiaio di crema di finocchi, adagiatevi 1 blinis, 1 fetta di salmone affumicato e un secondo blinis e terminate con un’altra fetta di salmone. Servite decorando con aneto.
BRIOCHE AL CAFFE E CIOCCOLATO, DALLA CUCINA DI TERESA
INGREDIENTI:
350 g di Farina 00 Panettone del Molino Soncini Cesare
250 g di Farina 0 Manitoba del Molino Soncini Cesare
5 tazze di Capsule Caffè Premium compatibile Nespresso (100 ml)
50 ml di acqua
100 g di zucchero
40 g di burro
1 uovo
1 lievito di birra
1 cucchiaino di miele
1 pizzico di sale
2 cucchiai di zucchero di canna
150 g di cioccolato fondente
RICETTA:
Preparare il lievitino sciogliendo il lievito nell'acqua e 100 g di Farina 00 Panettone impastare e lasciarlo lievitare per almeno 30 minuti. Intanto prepariamo il caffè con le Capsule Caffè Premium lo mettiamo in una ciotola con lo zucchero e il burro fuso. Aggiungiamo questo composto al lievitino nella planetaria con l'uovo e il miele, ora con la foglia amalgamiamo gli ingredienti, poi aggiungere il sale, la rimanente Farina 00 Panettone e la Farina 0 Manitoba e con il gancio impastare fino ad ottenere un panetto morbido e compatto che lasceremo lievitare almeno per due ore. Intanto spezzettiamo il cioccolato fondente o se volete per fare più in fretta potete usare delle gocce di cioccolato. Trascorso il tempo, riprendiamo l'impasto che avrà raddoppiato il suo volume e stenderlo formando un rettangolo, ricoprire la superficie con lo zucchero di canna e il cioccolato spezzettato. Arrotolare e mettere nello stampo precedentemente imburrato e infarinato. Lasciare lievitare ancora per un'ora o comunque fino al raddoppio dell'impasto. Infornare a 180°C per 45/50 minuti, prima di sfornarlo fare la prova dello stecchino. Appena sfornato spennellare con latte e spolverare con zucchero di canna, raffreddare su gratella. Tagliare a fette e servire.

cucinateresa.blogspot.it/2016/08/brioche-al-caffe-e-cioccolato.html
CANNOLI DI CREPES AI FUNGHI E BESCIAMELLA, DA KATIA MONTOMOLI
INGREDIENTI:
per le crepes:
2 uova
300 ml di latte
sale e pepe
noce moscata
250 gr di farina Molino Soncini Cesare tipo-0/00 Verde per pane

per la besciamella:
2 cucchiai di farina Molino Soncini Cesare tipo-0/00 Verde per pane
100 gr di burro
500 ml di latte
sale e pepe
noce moscata

per la farcia:
250 gr di ricotta vaccina
500 gr di funghi FUNGO ITALIANO CERTIFICATO
150 gr di parmigiano
olio evo E. AMORETTI DI LORENZO
uno spicchio di aglio
25g prezzemolo
RICETTA:
mettiamo le uova con la farina in una terrina, sale pepe noce moscata, iniziamo a mescolare con una frusta aggiungendo a filo il latte. Una volta ottenuto un composto omogeneo passiamo alla cottura, in una padella antiaderente mettiamo una noce di burro, e cuociamo le crêpes mettendo un po’ di impasto sulla padella facendolo aderire bene sul fondo così da ottenere una forma tondeggiante. Una volta cotte le mettiamo su un piatto.

per fare la besciamella: in un tegame mettiamo il burro con il sale, pepe e noce moscata, quando sarà sciolto aggiungiamo la farina ed iniziamo a ,secolare con una frusta, aggiungiamo il latte e cuociamo fino a quando non avremo raggiunto la consistenza desiderata.

Per farcire i nostri cannoli, puliamo e tagliamo a pezzettini i funghi, io ho usato il tagliere e coltello TRAMONTINA, super colorati e comodi, li cuociamo in una padella con olio evo e uno spicchio di aglio, se vedrete dell’ acqua in eccesso, toglietela, saliamo, pepeiamo, mettiamo del prezzemolo e li lasciamo raffreddare. Una volta freddo li tagliamo finemente al coltello e uniamo la ricotta.

avendo tutto pronto, sarà molto facile preparali. Prendiamo una crêpes, mettiamo all’ interno la farcia, arrotoliamo e mettiamo in una teglia dove avremo messo della besciamella sul fondo. Una volta terminate, copriamo con besciamella, funghi e parmigiano, passiamo in forno a gratinare a 180C per una quindicina di minuti. Una ricettina davvero gustosa!

blog.giallozafferano.it/katiamontomoli/cannoli-di-crepes-ai-funghi-e-besciamella/
CHAPATI
INGREDIENTI:
per 4 persone:
125g farina Molino Soncini Cesare Chapati
1 pizzico di sale
1 cucchiaio Olio d'oliva
60ml acqua
RICETTA:
Setacciate insieme la farina e il sale in una ciotola. Mescolare in olio d'oliva e acqua, e poi impastare fino soda ed elastica. Dividere in quattro palline e rotolare il più piatto possibile con un mattarello. Scaldate una padella a fuoco medio-alto. Cuocere le chapati su entrambi i lati fino a doratura, circa 1 minuto per lato.

Se lo si desidera, cospargere con olio di oliva supplementare prima di servire.
CLASSICO PANE ITALIANO
INGREDIENTI:
875 g di farina tipo 1 Prima, 375 g di farina di grano duro, 50 ml di olio extravergine d’oliva, 50 g di strutto, 37,5 g di sale, 12,5 g di lievito di birra in polvere, 1 litro d’acqua naturale
RICETTA:
Mescola, accuratamente, in una ciotola capiente le due farine e il lievito di birra. Impastale, poi, con 70 ml d’acqua. Appena inizia a formarsi l’impasto, aggiungi lo strutto, l’acqua rimasta, il sale e, per ultimo, l’olio extravergine d’oliva. Amalgama con le mani tutti gli ingredienti per almeno 15 minuti; poi, lascia riposare l’impasto finché non avrà raddoppiato il suo volume, un paio d’ore circa. A questo punto spezza l’impasto e prepara 2 o 3 panetti, arrotolandoli leggermente; lasciali riposare ancora per un’oretta. Metti i panetti, uno alla volta, in una teglia bassa, schiacciali con le dita e stirali in tutta l’ampiezza della teglia stessa. Ungi la superficie con dell’olio e metti la focaccia in forno preriscaldato a 230° per 18-20 minuti. Sfornala quando è croccante e dorata.
CORNETTI SFOGLIATI SALATI, DA VERONICA MIRABELLA
INGREDIENTI:
PER 21 CORNETTI
CON LA PLANETARIA :

500 gr farina manitoba, io ho usato MOLINO SONCINI CESARE
250 ml latte
25 gr lievito di birra fresco
25 gr zucchero
9 gr sale
50 gr strutto
1 uovo
Se volete potete usare mezzo cubetto di lievito, però aumenteranno i tempi di lievitazione!
PER LA SFOGLIATURA :

200 gr burro leggermente salato, io ho usato LURPAK

PER LA SPENNELLATURA :

1 tuorlo
2 cucchiai di latte
semi di papavero
RICETTA:
Nella ciotola della planetaria sciogliete il lievito nel latte temperatura ambiente,
aggiungete lo zucchero,
Aggiungete l’uovo e la metà della farina e iniziate ad impastare.
Aggiungete il sale ed a poco a poco la rimanente farina sempre con la planetaria in movimento.
Quando il composto sarà ben incordato e rimane attaccato al gancio, inserite lo strutto in piccoli pezzi a temperatura ambiente. Lavorate finche lo strutto non si sarà assorbito per bene e non si sarà staccata dai bordi.
Togliete l’impasto dalla planetaria, formate una palla sul vostro piano da lavoro, quindi trasferite in una terrina grande unta. Coprite con la pellicola per evitare la formazione della crosta, lasciate lievitare 60 minuti o fino al raddoppio nel forno con lucina accesa e un pentolino di acqua bollente messo di lato, che mantiene una buona umidità. Nel frattempo stendete il burro sopra 2 fogli di carta forno, dovrà diventare una sfoglia sottile. Ponete in frigo fino al momento della sfogliatura. Dopo che avrà lievitato fino al raddoppio, riprendete la pasta, adagiatela in un piano da lavoro e stendetela formando un rettangolo sottile. Adagiate sulla superfice il rettangolo di burro, disponendo il burro a metà della pasta. Avvolgete la pasta intorno al burro, richiudetela nella carta forno e ponetela in frigo per 10 minuti. Riprendete la pasta dal frigo, adagiatela sopra un piano da lavoro e picchiettate con il mattarello, iniziate ad assottigliare la pasta e piegatela in due a mò di libro, copritela con la carta forno e riponete in frigo per 40 minuti, fate cosi per un totale di 3 volte. Spolverate bene di farina il tavolo di lavoro, iniziate a stendere la sfoglia formando un rettangolo, adesso armatevi di un coltello affilato e ritagliate dei triangoli. Fate un tagli di nella base del triangolo Piegate i due lembi di pasta su se stessi verso l’esterno arrotolate verso l’alto con le mani. Adagiate i cornetti sulla teglia rivestita da carta forno tenendoli leggermente distanziati l’uno dall’altro perché cresceranno durante l lievitazione, trasferite nel forno con luce accesa e un pentolino con acqua bollente sulla parte bassa del forno, quindi lasciate lievitare 2/3 ore o fino al raddoppio. Spennellate la superficie con una miscela di rosso d’uovo e latte, aggiungete i semi di papavero ed infornate a forno precedentemente preriscaldato a 180-190 gradi 20/25 minuti. Appena sfornati, lasciateli intiepidire, quindi farciteli a vostro gusto.

www.facebook.com/Veronicascookemore/videos/1245218038891528/
CROISSANT
INGREDIENTI:
255g farina per pane Molino Soncini Cesare 00GSM
595g farina Molino Soncini Cesare farro
162g zucchero,
380g acqua,
100g uova intere,
80g burro
500g di margarina
25g lievito
RICETTA:
Impastare le farine mix con acqua fino ad ottenere un impasto liscio e asciutto. Quindi aggiungere lentamente le uova. Una volta completamente assorbite dall’impasto incorporare la materia grassa (anche in questo caso aggiungerla lentamente in modo da non andare ad ostacolare la formazione della maglia glutinica). Temperatura finale di impasto 26°C. Far riposare l’impasto per 30-45 min. Formare dei pastoni da kg 1.00 e arrotondare. Far riposare per altri 45 minuti, poi mettere in cella frigorifera a 8°C circa per almeno 30 minuti. Sfogliare ogni pastone con kg 0.500 di margarina vegetale per sfoglia dando tre pieghe - a tre -. Tirare la pasta fino ad uno spessore di 3/4 mm, tagliare a triangoli e avvolgere. Far lievitare in cella a 26-28°C (UR 70-80%) per 90 minuti. Cuocere per 23/25 minuti a 220°C circa, con forno calante, aprendo le valvole per gli ultimi 5 minuti.
CONSIGLI: farcire con marmellata di mirtilli o frutti di bosco.
DONUTS FOCACCIA, DA VERONICA MIRABELLA
INGREDIENTI:
PER 12 DONUTS FOCACCIA :
500 gr farina manitoba o 00 io ho usato MOLINO SONCINI CESARE
250 ml latte
25 gr lievito di birra fresco o mezzo cubetto però aumenteranno i tempi di lievitazione
25 gr zucchero
9 gr sale
50 gr strutto
PER L’EMULSIONE :
origano Q.b
6 cucchiai olio extravergine di oliva
sale Q.b
RICETTA:
Nel boccale del bimby Inserite il lievito, lo zucchero il latte 2 min. 37 gradi vel.2 Unite la farina e avviate il bimby tasto spiga, dal foro inserite lo strutto e sale, impastate per 4 minuti se userete la manitoba aggiungete 20 gr di latte tiepido in più. Prendete l’impasto, che dovrà risultare morbido non appiccicoso, nel caso aiutatevi con un po’ di farina, mettetelo in una ciotola a lievitare fino al raddoppio circa 2 ore, coprite con un panno da cucina, lasciate in un luogo tiepido.

Trascorso il tempo di lievitazione dividete in 3 parti ugual, formate 3 palline perfette ed adagiateli in uno stampo per plumcake imburrato ed infarinato. Lasciate lievitare nel forno con luce accesa fino al raddoppio. Trascorso il tempo di lievitazione, trasferite in un piano da lavoro spolverizzato di farina, stendetela con l’aiuto di un mattarello dovrà essere 1 cm e mezzo di spessore. Ritagliate le ciambelline con l’aiuto di un coppa pasta, quindi adagiateli nella teglia rivestita da carta forno, lascerete lievitare nel forno con luce accesa fino al raddoppio 1 oretta. Create un emulsione con 6 cucchiai di olio, 1 pizzico di sale e origano, sbattete con una forchetta, quindi spennellate la superficie dei vostri donuts.
Infornare in forno preriscaldato a 200° per 20 minuti circa .

blog.cookaround.com/veronic/donuts-focaccia/
FANTANS DEL NEW ENGLAND, DA CHIARA ROZZA
INGREDIENTI:
per 9 panini:
15 g di lievito fresco di birra
75 ml di latticello, a temperatura ambiente
10 ml di zucchero di ricino (io non ne avevo, e confesso di non sapere nemmeno cosa sia; l'ho sostituito a un cucchiaino di miele Mielbio Rigoni di Asiago)
75 ml di latte
65 g di burro
375 g di farina bianca (per me farina tipo 1 Molino Soncini)
5 g di sale
1 uovo sbattuto
RICETTA:
Ungete una teglia per muffins (se non l'avete vanno bene i contenitori monouso in alluminio), mescolate il lievito con il latticello e lo zucchero (nel mio caso il miele) e poi lasciate riposare per 15'.
In una pentola scaldate il latte con 40 g di burro; lasciate sciogliere il grasso e lasciate intiepidire.
Setacciate farina e sale in una grossa ciotola. Aggiungete la mistura di lievito, quella di latte e l'uovo e mescolate fino a ottenere un impasto soffice (io ho messo tutto in planetaria lavorando per 10'). Mettete l'impasto ottenuto in una terrina unta, coprite con pellicola e lasciate lievitare, in luogo caldo, per circa un'ora e mezza o fino a che l'impasto non sarà raddoppiato.
Riversate su di una superficie infarinata e lavorate nuovamente. Fate un rettangolo grande circa 45x30 cm, spesso 5 mm. Sciogliete il burro restante*, spennellate sull'impasto e poi tagliatelo a strisce uguali. Impilatelo e poi tagliatelo in 9 strisce uguali da 5 cm.
Con un pizzico, unite le strisce insieme su un lato e poi inserite nella teglia da muffins. Coprite con pellicola e lasciate lievitare nuovamente, in luogo caldo, per altri 40' o finchè non diventeranno grandi il doppio. Preriscaldate il forno a 200°C, cuocete per 20' o fino a doratura. Fate raffreddare su una griglia.

www.kucinadikiara.it/2016/01/fantans-del-new-england.html
FETTUNTA TOSCANA
INGREDIENTI:
Per 8/10 persone.

650 g di farina bianca di grano tenero tipo 0 verde
450 ml di acqua tiepida
12 g di lievito fresco
Olio extravergine d’oliva
Aglio
Pepe e Sale
RICETTA:
Per prima cosa preparare il pane un paio di giorni prima: impasta 300 g di farina con 200ml d’acqua in cui avrai sciolto circa 7 grammi di lievito. Metti l’impasto in una ciotola, coprilo con la pellicola trasparente e lascialo lievitare per almeno 12 ore.

Il giorno dopo, a parte, sciogli il lievito rimasto in 150 ml d’acqua, setaccia 350 g di farina sulla spianatoia e versa l’acqua rimasta e la massa già lievitata, suddivisa in pezzi. Rimpasta il tutto. Modella poi la pagnotta: dopo aver piegato il panetto su se stesso più volte, ben schiacciato con mani e polsi, dagli una forma ovale o tonda. Prendi un canovaccio, infarinalo per bene e appoggialo sul tuo filone, richiudendolo con cura.

Lascia lievitare per altre 3 ore: incidi la parte superiore della pagnotta con tagli trasversali o a forma di croce e mettila, ancora infarinata, su una placca in forno preriscaldato a 220°C per circa 10 minuti. Poi, abbassa la temperatura del forno a 190°C e lascia terminare la cottura per 40 minuti. Quando il pane sarà pronto, toglilo dalla teglia e lascialo per altri 10 minuti direttamente sulla griglia del forno, per garantire un’ottima cottura anche sulla base.

Il giorno successivo taglia una parte del pane a fette e mettile a grigliare: lasciale abbrustolire sia da una parte che dall’altra. Strofina ogni fetta di pane con l’aglio, aggiungi sale, pepe e olio extravergine. Servi le fettunte ancora calde. Puoi farcirle come preferisci: pomodoro e basilico, cavolo nero ripassato in padella, fagioli cannellini o salsiccia.
FOCACCIA ROMANA
INGREDIENTI:
875 g di farina tipo 1 Prima
375 g di farina di grano duro
50 ml di olio extravergine d’oliva
50 g di strutto
37,5 g di sale
12,5 g di lievito di birra in polvere
1 l d’acqua naturale
RICETTA:
Mescola, accuratamente, in una ciotola capiente le due farine e il lievito di birra. Impastale, poi, con 70 ml d’acqua. Appena inizia a formarsi l’impasto, aggiungi lo strutto, l’acqua rimasta, il sale e, per ultimo, l’olio extravergine d’oliva. Amalgama con le mani tutti gli ingredienti per almeno 15 minuti; poi, lascia riposare l’impasto finché non avrà raddoppiato il suo volume, un paio d’ore circa.
A questo punto spezza l’impasto e prepara 2 o 3 panetti, arrotolandoli leggermente; lasciali riposare ancora per un’oretta. Metti i panetti, uno alla volta, in una teglia bassa, schiacciali con le dita e stirali in tutta l’ampiezza della teglia stessa. Ungi la superficie con dell’olio e metti la focaccia in forno preriscaldato a 230° per 18-20 minuti. Sfornala quando è croccante e dorata.
FOCACCINE FIORE MORBIDISSIME, DA CHIARA ROZZA
INGREDIENTI:
per 12 focaccine:

200 g patate
500 g farina tipo 1 fine Molino Soncini Cesare
12 g lievito di birra fresco
10 g sale
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
RICETTA:
Lessate le patate intere e con la buccia, pelatele e passatele allo schiacciapatate.
Lasciate raffreddare.
Nella planetaria (o su una spianatoia) disponete la farina, mettetevi al centro le patate schiacciate, il lievito e tanta acqua tiepida quanto basta per ottenere un impasto morbido.
Aggiungete il sale e continuate a impastare.
Fate riposare l'impasto per circa un'ora, coperto, poi stendetelo allo spessore di 1 cm.
Con un tagliapasta a forma di fiore ritagliate le focaccine (in alternativa potete usare un normale tagliapasta rotondo - come ho fatto io - o semplicemente un bicchiere o una tazza).
Disponete le focaccine su una placca rivestita da carta da forno, quindi fatele nuovamente lievitare fino al raddoppio del volume.
Volendo, potete arricchirle con passata di pomodoro e mozzarella. Infornate a 200°C per 15-20'.

www.kucinadikiara.it/2016/05/focaccine-fiore-morbidissime.html
GIRELLE SALATE CON PROSCIUTTO E PROVOLA, DA TERESA MOSCA
INGREDIENTI:
200 g di Farina Viola del Molino Soncini Cesare
300 g di Farina Verde per Pizza del Molino Soncini Cesare
250 ml di acqua
1 panetto di lievito di birra
4 cucchiai di olio di semi di girasole
sale, pepe q.b.
2 mazzetti di rucola
100 g di prosciutto cotto
100 g di provola affumicata
RICETTA:
In un'ampia ciotola o nella ciotola della planetaria sciogliere il lievito con l'acqua tiepida, aggiungere la Farina Viola, la Farina per Pizza, il sale e l'olio. Impastare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un bel panetto morbido, compatto e che non si attacchi alle mani. Lasciare lievitare il panetto di pasta per almeno due ore, dovrà raddoppiare di volume. Trascorso il tempo, riprendere la pasta e stenderla formando un rettangolo, stendere la rucola sulla sfoglia di pasta, poi le fette di prosciutto cotto ed infine la provola; quindi arrotolare la pasta dalla parte più lunga mettendo la chiusura sotto. Tagliare il rotolo ottenuto a fette spesse due dita, e man mano poggiare le fette su una teglia ricoperta di carta da forno. Spennellare con olio e spruzzare con pepe, se piace. Lasciare lievitare per una mezz'ora, poi infornare a 180°C per 15 minuti con forno statico e 5 minuti a forno ventilato o solo con grill. Raffreddare e poi godetevi questi sfizi.

cucinateresa.blogspot.it/2017/03/girelle-salate.html
GRISSINI RUBATà
INGREDIENTI:
1,25 kg di farina tipo 00 avana rosso
0,75 l di acqua naturale
13 g di strutto
13 g di lievito di birra
25 g di malto
15 g di sale
RICETTA:
Disponi la farina a fontana su una spianatoia e sciogli, a parte, il lievito nell'acqua tiepida insieme al malto. Aggiungi alla farina l'acqua, il lievito e il malto sciolti e lo strutto. Per ultimo aggiungi il sale. A questo punto inizia a lavorare il composto con le mani finché non otterrai un impasto compatto, liscio e luminoso. Forma un panetto e lascialo riposare in una ciotola capiente, coperto con un canovaccio, per almeno un'ora. Dopodiché, con il coltello, taglia delle listarelle di pasta di circa 6 centimetri e inizia ad arrotolarle a mano. Stira leggermente le estremità dei grissini e incidili a metà. Sistema i Rubatà in una teglia ricoperta di carta da forno e lasciali cuocere a 220°C per una ventina di minuti. Otterrai dei grissini secchi, croccanti e friabili che potrai conservare anche a lungo.
IL BIOVE DELLE SIMILI, DA CHIARA ROZZA
INGREDIENTI:
250 g FARINA TIPO 0/00 BLU PER IMPASTI DIRETTI Molino Soncini Cesare
250 g di farina integrale
280 g di acqua, circa
20 g di lievito di birra
20 g di strutto
10 g di malto di orzo (io non l'avevo e ho quindi aggiunto un cucchiaino di miele)
8 g di sale (un cucchiaino colmo)
RICETTA:
Fare la fontana, amalgamare al centro tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto morbido, ma non appiccicoso. Lavorare e battere per 10 minuti, coprire e far lievitare per 20 minuti. Dividere l'impasto in due parti e formare due filoni che spianerete con il matterello in due rettangoli piuttosto sottili. Ricavare da ogni rettangolo due strisce, che stenderete piuttosto sottilmente, in una striscia alta circa 6 cm. Arrotolare la pasta tenendo le dita sui lati per impedire che si formino delle punte. A questo punto adagiare il panino su della carta forno un pò infarinata, con la falda sotto e il lato arrotolato lateralmente, sollevare un pò di carta forno e posizionare un altro panino, punta contro punta, con la carta forno a dividere (per intenderci il lato arrotolato và contro un altro lato arrotolato diviso dalla carta), in questo modo cresceranno solo in orizzontale. Al termine, posizionare da un lato e dall'altro della carta forno dei pacchi di farina o qualcosa che faccia da parete. Coprire con un canovaccio e lasciare lievitare 30-40 minuti. Al termine sollevare i pezzi delicatamente e tagliarli a metà con una spatola di plastica, metterli sulla teglia con il taglio verso l'alto e incidere con una lametta a circa un centimetro di profondità. Infornare a 200-210°C per 25-30 minuti.

www.kucinadikiara.it/2015/11/il-biove-delle-simili.html
LA PAGNOTTA AL BURRO SESAMO E CURRY, DA KATIA MONTOMOLI
INGREDIENTI:
500 gr di farina Molino Soncini Cesare Verde di grano tenero 00
100 gr di burro
250 ml di latte
1 cucchiaino di sale
sesamo qb
10 gr di lievito di birra
1/2 cucchiaio di miele BALTIC HONEY
1 cucchiaio di curry
tuorlo d’ uovo per spennellare
RICETTA:
Iniziamo utilizzando la planetaria con il gancio ad uncino, inseriamo nella ciotola la farina e azionando velocità 2, aggiungiamo a filo il latte dove avremo precedentemente sciolto il lievito ed il miele. Lasciamo lavorare per qualche minuto, poi aggiungiamo il burro passato in microonde, il sale e quando sarà tutto ben amalgamato, aggiungiamo il sesamo ed infine il curry. Dopo circa 20 minuti, trasferiamo il panetto in una terrina, copriamo con pellicola trasparente e lasciamo lìevitare per circa 3 ore. Riprendiamo il nostro impasto, gli diamo la forma desiderata e lasciamo riposare per 1 ora, spennelliamo con tuorlo d’ uovo e inforniamo a 200C per circa 35 minuti.

blog.giallozafferano.it/katiamontomoli/pagnotta-al-burro-sesamo-e-curry/
MINI PANZEROTTI CON BUFALA E OLIVE NERE
INGREDIENTI:
Per 4 persone: Per i mini panzerotti: 200 g di farina tipo 00 Avana Rosso, 1 cucchiaino di strutto, 1/3 di panetto di lievito di birra, 100 ml d'acqua, olio di semi per friggere, sale. Per il ripieno: 1 mozzarella di bufala (250 g), 2 cucchiai di olive nere denocciolate. Per i pomodori: 2 pomodori rossi maturi, 3 cucchiai di olio d'oliva extravergine, semi di finocchio, timo, basilico, sale e pepe.

Preparazione: 30 minuti.
Cottura: 5 minuti.
Esecuzione: facile.
RICETTA:
Stemperate il lievito e il sale nell'acqua calda, aggiungete lo strutto e impastate con la farina fino a ottenere una palla elastica. Lasciate riposare l'impasto, coprendolo con un tovagliolo, per circa 60 minuti incidendo una X sulla superficie per permettere la lievitazione. Nel frattempo tagliate la bufala a cubetti e lasciatele perdere acqua in un piatto fondo. Tagliate a pezzettini le olive, lavate e riducete a dadolata i pomodori privati dei semi. Tritate finemente le erbe aromatiche e conditevi i pomodori insieme a olio, sale e pepe. Stendete l'impasto, ritagliatene tanti cerchi e farciteli con mozzarella e olive, chiudete a panzerotto e friggete in olio bollente. Scolate i panzerotti su carta assorbente e serviteli suun letto di pomodori. Per una versione più leggera di questa ricetta, potete sostituire nell'impasto lo strutto con 2 cucchiai di olio d'oliva.
PANBRIOCHE DI ALLAN BAY, DA CHIARA ROZZA
INGREDIENTI:
1 kg di farina tipo 0 Avana verde Molino Soncini
5 uova
300 g di burro
100 g di zucchero semolato
40 g di lievito di birra
40 g di latte in polvere
sale
RICETTA:

Mettetete nella planetaria la farina, 4 uova, il burro, lo zucchero semolato, il lievito di birra, il latte in polvere e 20 g di sale. Impastate per 4' alla prima velocità e per 8' alla seconda. Levate l'impasto dall'impastatrice, formate una palla, mettetela in una ciotola leggermente infarinata, coprite e fate lievitare in un luogo tiepido per 2 ore. Rilavorate l'impasto, vigorosamente a mano, quindi mettetelo in due stampi rettangolari imburrati, e lasciatelo rilievitare, coperto, per un'altra ora. Spennellate la superficie con l'uovo leggermente sbattuto e cuocete in forno a 180°C per 40'. Lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente.

www.kucinadikiara.it/2015/12/panbrioche-di-allan-bay.html
PANE ALTAMURA
INGREDIENTI:
600 gr farina Molino Soncini Cesare Semola Rimacinata
390 gr acqua (65%)
130 gr lievito madre rinfrescato (21%)
3 gr malto (0,5%)
12 gr sale (2%)
RICETTA:
Miscolare il lievito naturale con acqua, la farina, il malto, ed impastare fino ad ottenere una certa consistenza. Aggiungere il sale e lavorarelo finche diventi elastico, morbido ed omogeneo. Formarlo in una palla e lasciarla riposare sotto una ciotola a campana per 30 minuti, poi fare un giro di pieghe a tre formando di nuovo una palla e riporla in una terrina unta da un velo d'olio e coperta con pellicola trasparente.

Lasciare in lievitazione finche si raddoppi in volume. Rovesciarlo sulla spianatoia e lavorarlo leggermente per formare le pezzature desiderate. Fare delle incisioni in superficie, posizionare sul fondo del forno un recipiente con dentro un bicchiere d'acqua, per la cottura a vapore. Infornare a 220°C per 15 minuti, poi scendere a 180°C per 30-35 minuti. Una volta cotto, toglierlo dal forno e lasciarlo a raffreddare su una griglia.
PANE CIVRAXIU, DAL MONDO DI RAMY
INGREDIENTI:
1 kg farina Molino Soncini Cesare tipo-1 Prima Forte macinato a pietra
600 ml acqua
10gr lievito di birra
10gr sale
RICETTA:
Consiglio di prepararlo la sera prima e lasciarlo a lievitare sino al giorno dopo contanto 17 ore.
Versare tutti gli ingredienti nella planetaria e impastare prima a velocità 4 per almeno 5 minuti poi a velocità 2 per 10 minuti. Allo scadere delle 17 ore, prendete l’impasto (come vedrete nel video nel link sotto) e lavoratelo nuovamente a mano molto energicamente per dieci minuti poi rimettetelo a riposare per un’altra ora.

Infornare in forno pre-riscaldato a 250°C per 10 minuti poi abbassate a 180°C per 40 minuti.

blog.cookaround.com/ilmondodiramyfood/civraxiu-fatto-in-casa/
PANE COMUNE DI LUCA MONTERSINO, DA CHIARA ROZZA
INGREDIENTI:
per 2 kg di impasto
1/2 kg di biga*
1 kg di farina TIPO 0/00 BLU PER IMPASTI DIRETTI Molino Soncini Cesare
450 ml di acqua
30 g di lievito di birra
25 g di sale
RICETTA:
Per preparare l'impasto lavorate su un tagliere la farina con poca acqua tiepida in cui avrete sciolto il lievito, quindi unite l'acqua rimanente addizionata con il sale. Impastate per 5 minuti, quindi incorporate la biga (vedi sotto). Arrotolate l'impasto fino ad ottenere un filone e battetelo forte con il mattarello sul piano di lavoro affinchè acquisti morbidezza. A questo punto arrotolate il filone su se stesso su un tagliere aiutandovi con il palmo della mano e fate lievitare. Dopo 30' incidete l'impasto con un taglio e continuate a fare lievitare coperto con un panno umido e con pellicola fino al raddoppio del volume del pane. Dopodichè praticate una seconda incisione nello stesso punto. Con lo stesso impasto si possono confezionare diverse forme di pane: pagnotte, trecce, filoncini, basta scegliere quella che si preferisce. A questo punto infornare a 200-220°C fino a doratura; dopo 30' di cottura capovolgete il pane e continuate a cuocere per altri 15' a 190°C.

*Per la biga, ponete 500 g di farina bianca 0 in una ciotola, unitevi 5 g di lievito di birra e 240 ml di acqua. Impastate velocemente mescolando con un cucchiaio di legno. Ungete il panetto ottenuto con olio extra vergine di oliva e fatelo lievitare finchè il volume sarà raddoppiato. Copritelo poi con un telo umido e tenetelo a temperatura ambiente (l'ideale sarebbe tra i 16°C e i 18°C) per 15-24 ore.

www.kucinadikiara.it/2015/11/pane-comune-di-luca-montersino.html
PANE CON FARINA MANITOBA
INGREDIENTI:
250 gr farina di grano duro macinata a pietra, 350 gr farina Molino Soncini Cesare Manitoba, 300 ml acqua, 25 ml olio extra-vergine, un cucchiaino sale, 12 gr lievito di birra secco
RICETTA:
In una ciotola capiente, unire le farine. Aggiungere il sale, il lievito secco, l’olio e l’acqua. Lavorare il tutto continuando ad impastare su una spianatoia fino ad ottenere un impasto omogeneo. Lasciarlo riposare coperto da un foglio di pellicola per circa 2 ore. Rilavorare l’impasto, dargli la forma di un pane lungo, praticare 2 tagli sulla superficie e far lievitare coperto per circa 1 ora. Cuocere in forno caldo a 200°C per circa 30 minuti. Fare raffreddare.
PANE DI SEGALE ALLE OLIVE, DA TERESA MOSCA
INGREDIENTI:
250 g di Farina di Segale del Molino Soncini Cesare
250 g di Farina Viola per pane del Molino Soncini Cesare
250 ml di acqua
4 cucchiai di olio di semi di girasole
1 cucchiaino raso di Sale Rosa dell'Himalaya della Tec-Al
20 Olive Taggiasche Denocciolate in Olio E.V.O.della E.Amoretti di
Lorenzo
1 panetto di lievito di birra
RICETTA:
Nella ciotola della planetaria mettere l'acqua tiepida con il lievito, poi aggiungere la Farina di Segale e la Farina Viola aggiungere il Sale Rosa dell'Himalaya e impastare fino ad ottenere un panetto morbido a questo punto aggiungere le Olive Taggiasche Denocciolate in Olio E.V.O. impastare ancora per far amalgamare le olive nell'impasto. Lasciamo lievitare l'impasto per almeno due ore.

Trascorso il tempo il panetto avrà raddoppiato il suo volume, lo sgonfiamo e lo dividiamo in due parti, stendere l'impasto con le mani e arrotolarlo partendo dalla parte più stretta, facciamo lo stesso anche per l'altro pezzo poi praticare due tagli sulla superficie delle pagnotte di pane di segale. Lasciare lievitare ancora per due ore. Trascorso il tempo, infornare le pagnotte a 180°C per 35/40 minuti. Sfornare e lasciare raffreddare prima di servire.

cucinateresa.blogspot.it/2017/02/pane-di-segale-alle-olive.html
PANE DI SEGALE, DA CHIARA ROZZA
INGREDIENTI:
(a temperatura ambiente):
250 g di farina di segale Molino Soncini Cesare
250 g di farina di grano tipo 1 fine Molino Soncini Cesare
(se non avete questo tipo di farina, va bene anche una farina di grano tipo 0)
330 ml di acqua
20 g di lievito madre disidratato (oppure potete usare 150 g di lievito madre fresco o 20 g di lievito di birra fresco o 10 g di lievito di birra disidratato)
RICETTA:
IMPASTATURA A MANO
Mescolate tutti gli ingredienti aggiungendo l'acqua, poco per volta, poi lavorate l'impasto per 10' con i palmi delle mani fino a quando diventa elastico e si stacca dalle dita.

IMPASTATURA IN PLANETARIA
Mettete tutti gli ingredienti nella ciotola della planetaria munita di gancio impastatore e impastare per 3' a bassa velocità, poi per 7' alla massima velocità. Trasferite l'impasto ben infarinato in una ciotola profonda e infarinata, coprite con un panno umido e fate lievitare in un luogo tiepido, al riparo dalle correnti d'aria, per circa 2 ore. Togliete l'impasto e lavoratelo delicatamente per 1', poi formate un pagnotta. Deporre il pane su di un panno infarinato (meglio se di lino) e lasciarlo riposare altre 2 ore.

Preriscaldare il forno a 220°C (statico). Rovesciate delicatamente l'impasto sulla placca da forno infarinata e inciderlo per il lungo. Infornare immediatamente, spruzzare un po' d'acqua bollente sulla leccarda per creare vapore, poi chiudere la porta del forno. Cuocete dai 30 ai 40' senza aprire il forno. Lasciare raffreddare su una gratella.

www.kucinadikiara.it/2016/02/pane-di-segale.html
PANE INTEGRALE ALLE OLIVE, DALLA CUCINA D TERESA
INGREDIENTI:
250 g di Farina Integrale Forte della Molino Soncini Cesare
230 ml di acqua
2 cucchiai di olio
1/2 panetto di lievito di birra
sale q.b.
100 g di olive snocciolate
RICETTA:
Sciogliere il lievito in poca acqua tiepida. Nella ciotola della planetaria o sulla spianatoia mettiamo la Farina Integrale, il sale, l'olio, la rimanente acqua e il lievito sciolto, impastare fino ad ottenere un panetto compatto e morbido. A questo punto aggiungiamo le olive e amalgamiamole bene all'impasto, quindi sigilliamo la ciotola con la pellicola e lasciamo lievitare per almeno due ore. Trascorso il tempo riprendiamo l'impasto che intanto avrà raddoppiato di volume e lo stendiamo formando un rettangolo, riavvolgere l'impasto partendo dalla parte più stretta e lo mettiamo direttamente in uno stampo da plumcake precedentemente oliato e infarinato. Lo lasceremo lievitare per ancora uno o due ore o comunque fino al suo raddoppio. Prima di infornare il Pane Integrale alle Olive spennelliamolo con olio e quindi lo inforniamo a 200° nella parte centrale del forno per 50/60 minuti. Sfornare, farlo raffreddare su una gratella

cucinateresa.blogspot.it/2016/09/pane-integrale-alle-olive.html
PANINI ALL’OLIO, DA ISABELLA LA CONTE
INGREDIENTI:
250 grammi di acqua tiepida
75 grammi di olio di oliva
40 grammi di zucchero
mezzo cubetto di lievito di birra
2 cucchiaini di sale
250 grammi di farina 00
250 grammi di farina Molino Soncini Cesare manitoba

RICETTA:
In una planetaria, oppure a mano sciogliete il lievito nell’acqua tiepida con lo zucchero, unite dopo pochi minuti la farina e l’olio e lavorate energicamente, con la planetaria, 3 minuti, velocità spiga. Unite dopo 3 minuti anche il sale e fate lavorare l’impasto per ancora un minuto a modalità spiga. Il panetto ottenuto, liscio ed omogeneo dovrà riposare 1 ora, in una ciotola ermetica, lontana da correnti d’aria. Trascorsa un’ora potrete formare i panini, lavorandoli per pochi secondi e dandogli una forma tonda e adagiate sulla carta forno o sul tappeto in silicone, distanziati un minimo tra di loro e lasciate a lievitare un altra ora, in forno spento. Trascorsa l’ora di lievitazione, uscite dal forno i panini, accendete il forno a 200 gradi e appena sarà caldo infornate i panini per 20 minuti. Farcite e buona merenda.

blog.giallozafferano.it/settesfoglie/panini-allolio-fatti-in-casa/
PIZZA INTEGRALE ORTOLANO
INGREDIENTI:
450gr farina Molino Soncini Cesare Integrale
230cl acqua
10g lievito secco in granuli o di birra
8 cucchiai di olio extravergine d'oliva
Sale
1 melanzana
2 zucchine
1 peperone giallo
800g polpa di pomodoro
RICETTA:
Disponete la farina a fontana, versate nel centro l’acqua con sciolto dentro il lievito, ed impastate il tutto con le mani, fino ad ottenere una pasta morbida ed elastica che si stacchi facilmente dal piano: Ad impasto quasi ultimato aggiungete il sale e successivamente l’olio..
Cospargete di farina la pagnotta così ottenuta, ponetela in una ciotola, copritela con un panno e lasciatela lievitare per due ore, fin quando non sia raddoppiata di volume. Nel frattempo spuntate, lavate e asciugate la melanzana, lavate e spuntate le zucchine, lavate il peperone, asciugatelo e privatelo dei semi.
Tagliate la melanzana a fette sottili nel senso della lunghezza, cospargetele di sale e mettetele a perdere l'acqua su un piano inclinato. Tagliate a fette sottili nel senso della lunghezza le zucchine e dividete a listarelle il peperone. Poi asciugate le melanzane e cuocetele alla griglia o su una piastra di ghisa sino a quando siano morbide, e fate lo stesso con le altre verdure. Trascorso il tempo di lievitazione necessario, dividete la pasta per la pizza in quattro parti.
formate le classiche pizze di circa 20cm di diametro e coprite ognuna con la polpa di pomodoro schiacciata.
Mettete i dischi in forno ben caldo (250°C) per 15/20 minuti circa, poi sfornate e suddividete sul pomodoro le fettine di verdure grigliate, irrorate con un poco d'olio, salate e rimettete in forno per altri 5 minuti circa prima di portare in tavola.
PIZZETTA ALLE ERBE
INGREDIENTI:
per quattro
250gr farina Molino Soncini Cesare 00RA
15gr lievito di birra
1 mazzetto prezzemolo
1 rametto rosmarino
2 rametti maggiorana
3 rametti timo
1 mazzetto basilico
3 cucchiai olio extravergine d'oliva
1 pizzico sale
RICETTA:
setacciate e disponete a fontana la farina. Stemperate il lievito in 3 cucchiai d'acqua e versatelo al centro. Aggiungete un cucchiaio d'olio d'oliva, il sale e 5 cucchiai di acqua. Impastate e lavorate la pasta per 10 minuti, ottendendo un impasto liscio ed elastico. Sbattete l'impasto ripetutamente sulla spianatoia e fatelo lievitare sotto un telo per circa un ora.
Intanto lavate prezzemolo, maggiorana, timo, basilico e rosmarino, asciugandoli con un canovaccio.
Stendete la pasta con il matterello per ottenere una sfoglia di 5-6mm. Con uno stampino di 6cm di diametro, ritagliate tante dischetti di pasta e spennlettateli con poco olio.
Tritate finemente le erbe, distribuitene un cucchiaino sopra ogni dischetto e adagiate i dischetti sulla placca da forno unta. Mettete in forno gia' caldo le pizzette per 15 minuti a 240°C e servitele appena sfornate. Si possono consumare anche fredde.
PIZZETTE ALL'OLIO
INGREDIENTI:
250 gr farina Molino Soncini Cesare Manitoba
250 gr farina 00
270 ml acqua tiepida
30 ml extra-vergine olio di olivo
1 cucchiaino zucchero
1 cucchiaino di sale
1/2 cubetto lievito di birra
Emulsione: acqua, olio e sale
RICETTA:
Nel boccale mettete l'acqua, olio, zucchero e lievito. Impostate il tempo 5 secondi a velocità 4. Aggiungere la farina e il sale, e impostare per 3 minuti a velocità spiga.
Lasciate lievitare l’impasto nel boccale fin quando non avrà raddoppiato il suo volume. Una volta raddoppiato, formate delle palline dello stesso peso e grandezza.
Stendete ogni pallina e spennellatela con il composto di acqua, olio e sale. Lasciate lievitare ancora per un’ora.
Trascorso il tempo infornate a 220°C per 10 minuti fino a che non diventano dorate.
TIGELLE MODENESE
INGREDIENTI:
600g farina Molino Soncini Cesare tipo-00 RA
50 g lievito fresco
50 g strutto
200 ml panna fresca
sale
RICETTA:
Mettere il lievito in poco acqua tepida, poi aggiungere la farina, strutto e un pizzico di sale. Lavorarli bene, e aggiungere la panna: impastarlo tutto finche ottieini un impasto liscio, e lasciarlo riposare per almeno un ora.
Dividerlo in tre pezzi, e rotolarli in 3 lunghi grissini (3cm di diametra). Tagliarli in pezzi di lunghezza uguali, e formarli in piccole palline, con un tacca in fondo. Lasciarli a riposare su un capovaccio per 30 minuti, poi spianarli per creare disci di 10cm diametra, spessore 0,5cm. Infornare a 180°C finche diventino scuri. Servire caldi con formaggi morbidi, salami e salumi, e una bottiglia di Lambrusco rosso.
TORTA FRITTA DI PARMA
INGREDIENTI:
500 g di farina 00 soncini sacco verde,
3 cucchiai di olio,
sale 5 grammi 1 % sulla farina
acqua tiepida per impastare circa 0,250 litri
abbondante strutto per friggere
RICETTA:
Disponete a fontana la farina aggiungete l'olio, il sale e l'acqua calda. Impastare bene finchè non ottenete un impasto omogeneo e liscio. Stendete la pasta fino a raggiungere lo spessore di 3-4 millimetri, tagliare dei pezzi a forma dei rombi non troppo grossi.
Nel frattempo far sciogliere lo strutto su fuoco sino a raggiungere circa 300 °C, quando risulta ben bollente iniziare a friggere i pezzi da ambo le parti. Quando sono colorati mettere sulla carta assorbente.
Servire ancora caldo con salumi affettati e formaggi.
TORTA SALATA CON VERDURE, NOCI E UVETTE
INGREDIENTI:
per quattro:

Per l'impasto:
300 gr farina Molino Soncini Cesare tipo-00 RA
1 tuorlo
1 uova
125 gr burro
sale

Per il ripieno:
500 gr spinaci
500 gr piselli
150 gr sedano
3 carciofi
150 g finocchio selvatico
30 gr uvetta messa a mollo e scolata
30 gr pinoli
1 cipolla, 1 limone, 1 foglia di basilica, 1 foglia di menta, olio di oliva extra-vergine, sale e pepe
RICETTA:
dividere la uova, mettendo da una parte l'albume. Versare la farina su un superficio pulito, fare la fontana e mettere in mezzo le due tuorle, un pizzico di sale, e il burro. Lavorarlo finche ottieni un impasto liscio. Coprire con un canovaccio, e lasciarlo per un ora per lievitare.
Nel fratempo, pulire i carciofi, togliendo le foglie esterne dure e il centro, e farle bollire in acqua con un pò di limone. Lavare tutte le altre verdure, farle bollire in acqua poca salata, e scolare via l'acqua.
Sautè la cipolla trittata in un po di olio, poi aggiungere tutte la verdure, più la mente e basilica. Mescolare bene, e aggiungere i pinoli, uvette, sale e pepe.
Stendere l'impasto per creare due foglie sottile - mettere uno in una teglia unta, spalmare sopra il ripieno uniformemente, e coprire con la seconda foglia. Spennellare il superficio con l'albume sbattuto, e infornare a 180°C per 25 minuti.
Può essere servito caldo o tiepido, con una bella bottiglia di Corvo di Casteldaccia Rosato.