PISAREI E FAS˛ ALLA PIACENTINA
INGREDIENTI:
300 g farina Molino Soncini Cesare 00 Granito
100 g pangrattato
250 g fagioli borlotti secchi
170 g passata di pomodoro
80 g lardo tritato
1 cipolla media tritata
meta cipolla intera (per i fagioli)
1/2 carota tritata
1/2 costa di sedano tritata
4 foglie di basilico
1 spicchio d'aglio tritato
2 cucchiai di prezzemolo tritato
40 g di parmiggiano-reggiano grattugiato
sale e pepe
RICETTA:
per quattro:
Mettere i fagioli a bagno in acqua fredda per una notte. Sgocciolali e sciacquali sotto acqua fredda corrente. Lessali nella casseruola partendo da abbondante acqua fredda (non salata) con un cucchiaio d'olio e la fetta di cipolla per circa 90 minuti. Spegni e farli intiepidire nella loro acqua.

Per i pisarei: versare la farina a fontana sulla spianatoia, formare una cavitÓ al centro e versare il pangratatto e 150ml di acqua calda. Impastare tutto, finche l'impasto diventi elastico. Formare una palla, e farla riposare per 30 minuti in pellicola da cucina. Elimina la pellicola, e ricava dall'impasto tanti cilindretti sottili. Dividili, formando dei pezzetti di circa 1 cm e fai i pisarei.

Per il sugo: rosolare il trito di carota, sedano e cipolla con il lardo nella casseruola. Unisci i fagioli e 2 mestoli della loro acqua di cottura, la passata di pomodoro, il basilico spezzettato, l'aglio, sale e pepe (si puo anche aggiungere salsiccia nel sugo). Cuocerli per 20 minuti a fuoco dolce. Lessa i pisarei nella pentola con abbondante acqua bollente salata. Scolali con il mestolo forato quando vengono a galla. Condiscili con il sugo di fagioli, il prezzemolo e serviteli con il parmiggiano-reggiano, e un buon vino Gutturnio.